UnoNotizie.it  - “In Italia il numero dei poveri assoluti, cioè le persone che non riescono a raggiungere uno standard di vita dignitoso, continua ad aumentare, passando da 4 milioni 700mila del 2016 a 5 milioni 58mila del 2017, nonostante i timidi segnali di ripresa sul fronte economico e occupazionale”.

E’ quanto emerge dal  rapporto Caritas Italiana 2018 su povertà e politiche di contrasto, che è stato presentato oggi.

“Dagli anni pre-crisi ad oggi, rileva il rapporto, il numero di poveri è aumentato del 182%, un dato che dà il senso dello stravolgimento  avvenuto per effetto della recessione economica. L’istruzione, sottolinea, continua ad essere tra i fattori che più influiscono sulla condizione  di povertà. Dal 2016 al 2017 si aggravano le condizioni delle famiglie in cui la persona di riferimento ha conseguito al massimo la licenza  elementare (passando dal 8,2% al 10,7%). Al contrario i nuclei dove il ”capofamiglia” ha almeno un titolo di scuola superiore registrano valori di incidenza della povertà molto più contenuti (3,6%)”.

“Tra gli individui in povertà assoluta i minorenni sono 1 milione 208mila (il 12,1% del totale) e i giovani nella fascia 18-34 anni 1 milione 112mila (il 10,4%): oggi quasi un povero su due è minore o giovane, prosegue il rapporto. L’evidente particolarità di questi anni di  postcrisi riguarda la questione giovanile: da circa un lustro, infatti, la povertà tende ad aumentare al diminuire dell’età,
 decretando i minori e i giovani come le categorie più svantaggiate (nel 2007 il trend era esattamente l’opposto)”.

“Una famiglia italiana su venti risulta povera, mentre tra gli stranieri in Italia quasi una su tre, conclude la Caritas Italiana. Per quanto riguarda la cittadinanza, la povertà assoluta si mantiene al di sotto della media tra le famiglie di soli italiani (5,1%), sebbene in leggero aumento rispetto allo  scorso anno, mentre si attesta su livelli molto elevati tra i nuclei con soli componenti stranieri (29,2%). Lo svantaggio degli immigrati non costituisce un elemento di novità e nel 2017 sembra rafforzarsi  ulteriormente”.

Confersercenti

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

CAMORRA INFILTRATA IN VENETO / colpo alla camorra tra Venezia e Casal di Principe, 50 arresti

Ultime news - unonotizie.it - Colpo alla camorra infiltrata in Veneto. La Guardia di Finanza e la...

PROTESTA PASTORI / Coldiretti: insoddisfacente acconto di 72 centesimi, serve clausola garanzia in bozza accordo

Ultime news - UnoNotizie.it - L’acconto iniziale di 72 centesimi al litro è motivo di...

SANITA', M5S: NEL LAZIO EMERGENZA SERVIZI SALUTE MENTALE / inviata una lettera al Ministro della Salute Grillo

 “Gravissima insufficienza dei servizi per la salute mentale nel Lazio e mancata assistenza...

ARRESTI 'NDRANGHETA IN VENETO / la mano della 'ndrangheta non allenta la presa sul Veneto

Ultime news - UnoNotizie.it - La mano della 'ndrangheta non allenta la presa sul Veneto....

SAN VALENTINO / la festa degli innamorati vale 450 milioni di euro, ecco come festeggiano gli italiani

Ultime  news - UnoNotizie.it - La festa degli innamorati non perde colpi. A celebrare San...

TARQUINIA, ALLARME MAFIA / Salviamo Tarquinia e San Giorgio dalle mafie prima che sia troppo tardi

Ci ho pensato su alcuni giorni, poi ho deciso di rendere pubblica una notizia che non potevo tenere...

SANITA', REGIONE LAZIO / M5S: stop a bluff elettorali. Zingaretti garantisca servizi

Ultime news - UnoNotizie.it - “Garantire nell’annualità 2019 il pareggio di bilancio, e allo...

MAFIA NELL'ALTO LAZIO / Viterbo e costa Tirrenica vittime di criminali infiltrazioni di mafia, camorra e ‘ndrangheta

Si è riunito a Civitavecchia il Comitato Direttivo regionale dell’Associazione per la lotta...