ULTIME NEWS - UNONOTIZIE. IT - Non cadono le foglie dalle piante che per il caldo non sono entrate nella fase di riposo vegetativo caratteristico della stagione ma in giro ci sono ancora mosche e zanzare a testimoniare un autunno pazzo, con temperature ben al di sopra delle medie, in un 2018 che si classifica fino ad ora come l’anno più bollente dal 1800 in cui sono iniziate le rilevazioni con una temperatura superiore di 1,53 gradi la media storica. E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti sulla base dei dati Isac Cnr relativi ai primi nove mesi dell’anno.

E l’anomalia – sottolinea la Coldiretti – è stata ancora più evidente a settembre che ha fatto registrare temperature superiori di ben 1,82 gradi e precipitazioni inferiori del 61% la media storica di riferimento (1971-2000). Nelle campagne gli effetti si fanno sentire anche– precisa la Coldiretti – per i parassiti delle piante che con le temperature miti sono rimasti attivi e attaccano piu’ facilmente le colture come la cimice asiatica che ha invaso città e campi coltivati dove sta facendo strage di frutta, cereali e soia. A preoccupare in questa fase – continua la Coldiretti – è l’annunciato arrivo del maltempo con un forte abbassamento delle temperature che troverebbe le piante impreparate a difendersi.

Le condizioni metereologiche quasi estive nel pieno dell’autunno, la cosiddetta ottobrata, non sono – precisa la Coldiretti – un fenomeno raro ma quest’anno si inseriscono in una quadro generale che conferma la tendenza al cambiamento climatico che si manifesta con la più elevata frequenza di eventi estremi con sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo. Gli effetti – conclude la Coldiretti – sono stati gelo, nubifragi, trombe d’aria, bombe d’acqua, grandinate e siccità che si sono succeduti colpendo a macchia di leopardo durante l’anno lungo tutta la Penisola e provocando oltre 600 milioni di euro di danni alle coltivazioni.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

PORTO CIVITAVECCHIA / M5S Lazio: recepite misure antismog navi per Piano Qualità Aria

“Ulteriori misure ed interventi atti a prevenire o limitare le emissioni inquinanti in atmosfera...

ECOBONUS 2019 / confermato per il 2019 l’Ecobonus per incentivare efficientamento delle abitazioni e degli edifici

Confermato per il 2019 l’Ecobonus, modalità che lo Stato italiano ha introdotto da alcuni anni...

MOVIMENTO 5 STELLE TARQUINIA / "Basta ecomostri, per San Giorgio occorre una proposta innovativa!"

Ultime news - unonotizie.it - Se a maggio l’opzione pentastellata verrà scelta dai cittadini,...

M5S LAZIO / Regione calendarizzi al più presto il nuovo Piano di Risanamento della Qualità dell’Aria

 Ultime news - unonotizie.it - “Inserire, all'interno del nuovo Piano di risanamento della...

SMOG A ROMA / stop a veicoli più inquinanti, in edifici temperatura impianti termici non superiore a 18 gradi

Ultime news - Unonotizie.it - Blocco della circolazione per i veicoli più inquinanti all'interno...

CLIMA / il 2018 è l’anno più caldo di sempre in Europa, gravi danni all'agricoltura

Ultime news - unonotizie.it - Nonostante l’arrivo del freddo e della neve, il 2018 si classifica...

ALBERI DI NATALE / gli alberi di Natale finti inquinano 10 volte più di quelli veri

Ultime news - Unonotizie.it - Un albero artificiale di circa 1,90 metri ha un’impronta di...

XYLELLA COLPISCE LA TOSCANA / nel comune di Monte Argentario individuato un focolaio di Xylella fastidiosa

Ultime news - UnoNotizie.it - Sono saliti a 1,2 miliardi i danni provocati dal diffondersi della...