Ultime news - Unonotizie.it - In agricoltura trovano occupazione regolarmente oltre 346mila stranieri provenienti da ben 155 Paesi diversi che con 30.612.122 di giornate rappresentano ben il 26,2% del totale del lavoro necessario nelle campagne italiane. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti che ha collaborato al nuovo Dossier statistico Immigrazione 2018 Idos. La nazionalità di gran lunga più rappresentata – sottolinea la Coldiretti – è quella rumena, con 110.154 lavoratori, che precedono gli indiani, con 32.370 occupati, impegnati soprattutto nelle attività di allevamento. Al terzo posto ci sono i marocchini con 32.826, che precedono albanesi (30.799), polacchi (13.532), bulgari (12.439), tunisini (12.881) e slovacchi (6.337).

Il 48,1% degli stranieri occupati in agricoltura – continua la Coldiretti – si concentra in 15 province, quelle che di fatto registrano i numeri più alti di lavoratori stranieri: Foggia (5,8%), Bolzano (5,4%), Verona (5,0%), Latina (4,1%), Cuneo (3,8%), Ragusa (3,7%), Salerno (2,6%), Ravenna (2,6%), Cosenza (2,4%), Trento (2,3%), Ferrara (2,2%), Forlì-Cesena (2,2%), Bari (2,1%), Matera (1,9%) e Reggio Calabria (1,9%). Sono molti i “distretti agricoli” dove i lavoratori immigrati sono una componente bene integrata nel tessuto economico e sociale come nel caso – aggiunge la Coldiretti – della raccolta delle fragole nel Veronese, della preparazione delle barbatelle in Friuli, delle mele in Trentino, della frutta in Emilia Romagna, dell’uva in Piemonte fino agli allevamenti da latte in Lombardia dove a svolgere l’attività di bergamini sono soprattutto gli indiani mentre i macedoni sono coinvolti principalmente nella pastorizia.

I lavoratori stranieri – conclude la Coldiretti – contribuiscono in modo strutturale e determinante all’economia agricola del Paese e rappresentano una componente indispensabile per garantire i primati del Made in Italy alimentare nel mondo su un territorio dove va assicurata la legalità per combattere inquietanti fenomeni malavitosi che umiliano gli uomini e il proprio lavoro e gettano una ombra su un settore che ha scelto con decisione la strada dell’attenzione alla sicurezza alimentare e ambientale.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

CORSO FORMAZIONE ODG / consumatori tra informazione on line e fake news

E’ stato lo spazio fisico BINARIO F, C/O HUB DI LVENTURE GROUP E LUISS ENLABS, in via Marsala...

GIORNATA DELLA MEMORIA / Di Segni: "Antisemitismo e razzismo crescono, giovani siano consapevoli discendenti di chi ha visto Shoah"

Ultime news - UnoNotizie.it -"E' responsabilità delle istituzioni comprendere i segnali circa...

ALLARME UNICEF / in Italia mezzo milione di bambini malnutriti. In crescita disordini alimentari come obesità e anoressia

ultime news - Unonotizie.it - Sono quasi mezzo milione i bambini di età inferiore ai 15 anni che...

GLOBAL COMPACT / Save the Children: approvato accordo storico per la protezione dei minori migranti

Ultime news - unonotizie.it - Tra il 2014 e il 2018 sono stati registrati oltre 1.200 decessi di...

ISTAT / nel 2017 1 persona su 4 è a rischio povertà o esclusione sociale

Ultime news - UnoNotizie.it - L'Istat stima che, nel 2017, oltre una persona su quattro in Italia...

LIBERTA' DI STAMPA E MINORANZE LINGUISTICHE/ Mattarella: "Due valori correlati e sanciti dalla Costituzione"

Ultime news - UnoNotizie.it - "La libertà di stampa e la tutela delle minoranze linguistiche...

FACEBOOK / attivata in Italia la valutazione dei media affidabili dagli utenti di Facebook

Ultime news - Unonotizie.it - Diventa attiva in Italia la valutazione dei media giudicati più...

FACEBOOK, NUOVE REGOLE PER UNDER 15 / limitate alcune azioni sul social network per proteggere la privacy

Ultime news - unonotizie.it - Facebook in un documento ufficiale spiega che saranno introdotte...