Nella settimana del blackfriday si focalizza l’attenzione sull’evoluzione dei mercati in un contesto di crescente digitalizzazione dell’economia e in particolare, della distribuzione di beni e servizi. Nel complesso dei primi nove mesi del 2018 il valore delle vendite al dettaglio ristagna, con una variazione del -0,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il dettaglio per forma distributiva evidenzia la tenuta della grande distribuzione (+0,8%), mentre calano le vendite delle imprese operanti su piccole superfici (-1,6%); all’opposto si osserva un marcato dinamismo delle vendite in e-commerce che salgono del 10,3%; nell’arco dell’ultimo triennio (2015-2018) la crescita delle vendite dell’ecommerce arriva al 30%.

In parallelo alla crescita dell’e-commerce, sale il valore delle transazioni con carte di credito per operazioni con carte personali o familiari che nel 2017 ammonta a 55.318 milioni di euro e registra una crescita del 7,1% rispetto all’anno precedente, pari a 3.699 milioni in più.

Nel 2017 il 53% degli utenti internet ha acquistato on line, come abbiamo evidenziato in nostre precedenti analisi.

Il trend territoriale – Sulla base degli ultimi dati disponibili, focalizziamo l’analisi sulla presenza e la dinamica degli e-shoppers più assidui: sono 9 milioni 176 mila coloro che hanno acquistato on line negli ultimi tre mesi dalla rilevazione, pari al 28,7% degli utenti internet. La quota di navigatori maggiormente presenti sul canale dell’e-commerce è più elevata a Trento (39,2%), Valle d’Aosta (38,7%), Lombardia (35,4%), Bolzano (35,3%) e Veneto (35,2%). Nell’ultimo anno gli acquirenti on line più assidui sono saliti dell’11,4% e sul territorio hanno registrato un maggiore dinamismo in Abruzzo (+42,1%), Veneto (+28,1%), Molise (+24,2%), Bolzano (+23,2%), Puglia (+17,8%) e Trento (+17,1%).

La quota di e-shopper assidui è più alta nei piccoli comuni (31,8%), nei quali, inoltre, il segmento di domanda più attiva sul canale e-commerce cresce del 21,7%, un ritmo doppio della media.

Imprese ed e-commerce – Nel 2017 è dell’11,4% la quota delle piccole imprese vende sulla Rete; pur con un ritardo rispetto ai principali paesi UE, l’Italia presenta un apprezzabile dinamismo, con le piccole imprese che offrono attraverso il canale dell’e-commerce in salita del 13,6% nell’ultimo anno. Le imprese che vendono via web nell’81,2% dei casi utilizza siti web o app dell’impresa, ma più di una su due (53,8%) utilizza piattaforme di eCommerce di terzi (emarketplace) o app utilizzati da più imprese. Il crescente peso assunto dalle grandi piattaforme di intermediazione di beni e servizi, in particolare, ha richiesto interventi legislativi in materia fiscale (web tax) in relazione agli squilibri tra ricavi e prelievo fiscale, come ben documentato dall’analisi dell’Ufficio parlamentare di bilancio su elusione ed imprese digitali.

FONTE: CONFARTIGIANATO

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

[RI]COSTRUIRE L’ITALIA animati da autentica solidarietà democratica

“Tutti sanno che nulla potrà tornare come prima, ma è adesso che dobbiamo, insieme, darci da...

Italia Nostra Castelli Romani contro le speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Ricordo di Giuseppe Tacconi nel quarto anniversario della scomparsa

Il 5 aprile ricorre il quarto anniversario della scomparsa del nostro compagno Giuseppe Tacconi,...

Questa notte alle 01,30 idealmente a Viterbo Sotterranea grazie al Tg2

Tutti insieme a Viterbo Sotterranea grazie alle telecamere del Tg2, Sì Viaggiare, Diari...

Crisi economica coronavirus, sos dal Borgo Ragazzi Don Bosco di Roma

CRISI SOCIALE, BORGO RAGAZZI DON BOSCO CONTINUA IL SERVIZIO per i PIù DEBOLI ma lancia...

Coronavirus, consigli di Jobsora: come impostare il lavoro a distanza

Per la maggior parte, il lavoro a distanza è adatto a programmatori, copywriter, web designer,...

EMERGENZA COVID-19, aiuto di ENGIE Italia: a 93 ospedali energia gratis

  ENGIE, che assicura energia pulita a case, aziende e città, leader nei servizi per...

Coronavirus: M5S Lazio, dirottiamo fondi di bilancio 2020 su emergenza

t Roma, 1 aprile, ultime news Regione Lazio – “Stiamo vivendo un momento di emergenza che...