Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato dalle foci di due corsi d’acqua il Fosso Cupino a nord e il Rio Palidoro più a sud. Le dune sono anche un importante luogo per le numerose specie di uccelli marini e limicoli come aironi e garzette che frequentano questo luogo, e che possono essere osservati intorno alla foce del Rio Palidoro soprattutto alle prime luci dell’alba.  

 L’area in cui sorge Passo Oscuro era frequentata fin dall’età romana e oggi l’abitato è costituito da un agglomerato di case piccole e basse, attraversato per tutta la sua lunghezza dalle strade, che corrono parallele alla costa. Per la sua posizione, lievemente decentrata e meno battuta dalle rotte del turismo residenziale e pendolare, il litorale di Passo Oscuro offre coste più intatte rispetto alle spiagge più meridionali, più intensamente frequentate.

La spiaggia, è situata a nord della Riserva Naturale Statale del Litorale Romano ed è stata la spiaggia protagonista nella scena finale del famosissimo film ‘La Dolce Vita‘ di Federico Fellini.

Non stupisce che, in questo splendido luogo naturalistico marino, che racchiude il segreto di luci e riflessi colorati della vita quotidiana ed evoca atmosfere tanto distanti dalla caotica vita della capitale,  Valentina Fabi, pittrice e presidente dell’associazione culturale “L’Isola delle Correnti” abbia scelto di trasferirsi per un progetto di ricerca artistica e culturale stabile e che insieme agli artisti cofondatori dell’Associazione Thomas Spielmann, Felice Del Brocco porti avanti con sensibilità e determinatezza il coordinamento di un piano di riqualificazione che è destinato a continuare nell’arco dei prossimi anni grazie ad un collettivo di artisti che hanno una comune visione dell’arte.

L’idea di valorizzare, dal punto di vista artistico, il lungomare di Passo Oscuro è sorta dall’Associazione Culturale “L’Isola delle Correnti”, un’idea visionaria che ha concretamente dimostrato che l’arte è un potente strumento contro l’abbandono ed il degrado. L’operazione di valorizzazione iniziò, nel giugno 2018 in occasione dell’inaugurazione dell’Oasi Naturalistica delle Dune con l’abbellimento realizzato su invito del Comitato Passo Oscuro R-esiste, attraverso un intervento pittorico, dei “New Jersey” che delimitano l’ingresso all’oasi.

Dalla bellezza della trasformazione dei grigi manufatti di cemento in un colorato accesso al mare è poi sorta spontanea l’idea di estendere gli interventi su tutto il lungomare, con autofinanziamenti dal basso e il coinvolgimento dei proprietari delle case e dei titolari di stabilimenti balneari. Nel corso del 2019 il progetto si è ampliato ed ha coinvolto molti talenti del luogo, compresi i bambini della scuola elementare di Passo Oscuro che hanno realizzato i murales di Via Ghilarza.

Il catalogo ‘A piedi nudi nell’arte - I murales di Passoscuro 2018/2019’, P.S.Edizioni di Holiday srls, 2019 , che raccoglie le opere realizzate da oltre 20 artisti sui muri della nostra località marittima è stato presentato al Museo Macro di Roma il 9 ottobre.

Il 29 novembre è stato inaugurato dal vice sindaco Ezio Di Genesio Pagliuca il nuovo murales “Resistere nella tempesta”, omaggio alle donne curde, opera collettiva di otto artisti. Il progetto, apprezzato dagli abitanti e dai turisti, va avanti con nuove iniziative per il 2020.

                                                                                                                                                                                      Laura Testa

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...

TARQUINIA, NUOVO LIBRO SILVANO OLMI / sabato 26 gennaio presentazione di “Non solo la Ciociara” sulle violenze di guerra

Ultime news - unoNotizie.it - Sarà presentato sabato 26 gennaio 2019, alle 17, nella sala del...