Un servizio di controllo aggiuntivo sul tratto del fiume Sacco che attraversa l’abitato di Ceccano. E’ la proposta discussa ed esaminata nel corso della riunione convocata dall’Assessore Antimo Simoncelli.

All’incontro hanno partecipato i rappresentati del comune di Ceccano, del Corpo  Forestale, il direttore dell’Arpa provinciale e il dirigente del Settore Ambiente della Provincia.

A seguito dei suggerimenti arrivati dal Comune di Ceccano, e dopo i necessari approfondimenti, si è convenuto di coordinare l’azione di vigilanza e di prevenzione sul territorio attraverso un pattugliamento con la Polizia Provinciale, il Corpo Forestale e la Polizia Municipale con la predisposizione da parte dell’Arpa degli interventi di analisi in caso di evento inquinante.

I presenti all’incontro si sono detti disponibili al rafforzamento della vigilanza specialmente nei giorni prefestivi e festivi, ma nel contempo è stato deciso di istituire un tavolo di coordinamento tecnico per le attività di monitoraggio, al fine di risalire alla caratterizzazione e all’origine delle cause inquinanti. Soddisfazione sull’esito della riunione è stata espressa dall’Assessore all’Ambiente del comune di Ceccano, Nicolino Ciotoli, che dopo tanta insistenza ha trovato nel tavolo di coordinamento una risposta alle ripetute richieste di coinvolgimento di organismi superiori a quelli comunali.

“Un giro di vite indispensabile – ha detto l’assessore all’Ambiente Antimo Simoncelli – per frenare eventi di inquinamento che negli ultimi periodi si sono verificati quasi a cadenza settimanale e con cause che quasi sicuramente sono riconducibili a immissioni nel corpo idrico in maniera abusiva”.

Il Tavolo nelle prossime riunioni sarà allargato anche alla partecipazione del NOE (Nucleo Operativo Ecologico).

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani contro speculazioni urbanistiche edilizie

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...