RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

 

 

Caro Mazzola,

 

invece di pensare al mio pane quotidiano pensi al suo, e cerchi di guadagnarselo.

Lei che ha svenduto per un pugno di dollari la città di TARQUINA e trattando l'indennizzo per la riconversione a carbone è, nei fatti, l'unico sindaco che ha dato un prezzo alla salute e all'economia dei tarquiniesi, lei che denuncia i cittadini onesti che fanno oneste rimostranze (mamme, agricoltori e imprenditori turistici), lei che è così “democratico” e delibera di concedere la sala comunale solo alle manifestazioni patrocinate dal Comune; evidentemente si è dimenticato che, in campagna elettorale, prometteva che il Comune sarebbe stato una casa trasparente! Sarebbe lei l'amico in Comune?

E allora, caro amico in Comune, dopo due anni di amministrazione, dov'è l'area destinata alla Fiera promessa in campagna elettorale? A che punto è la zona industriale? Oltre ad abolire l'assessorato dedicato, che cosa ha fatto per il lido? Perché non c'è ancora il metano? E la lottizzazione di San Giorgio che rimetterebbe in movimento l'economia del territorio? Non era lei che aveva promesso di far diventare gratuito il parcheggio a pagamento della Barriera S. Giusto? E la costosissima ex cartiera (costata 1 miliardo e mezzo di lire proprio quando lei era assessore) sarà sempre e solo un luogo di sosta? E il pomodorificio, del quale si è occupato insieme ai suoi amici della Regione (a cominciare dall'Assessore Valentini, e il consigliere regionale dalle cui labbra pende) che non sono riusciti in 4 anni a far partire nemmeno un bando per il piano di sviluppo rurale, e a pagare il pregresso: mi pare che sia ancora chiuso? E il suo pugno duro contro gli atti vandalici in paese? Non basterebbe la carta per dire cosa la sua amministrazione, notoriamente immobile, NON HA FATTO per le manifestazioni tradizionali e culturali a Tarquinia.

Se è stato costretto a modificare il regolamento comunale e ridurre il numero per costituire validamente l'adunanza, è evidente che teme, e fa bene, anche i suoi sostenitori in Consiglio che sono sempre meno, come sempre meno sono gli elettori della sua coalizione a livello comunale, regionale e nazionale.

E, infine, le ricordo che, invece di fare il “teatrante”, è suo dovere sapere come Sindaco, informandosi direttamente da loro, chi sono e cosa fanno le persone che accedono nelle aree non private del suo Comune.

 

                                                                                                                                Sen. Laura Allegrini

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

SAN VALENTINO 2020 / 14 febbraio, una festa da 450 milioni di euro

Ultime  news - UnoNotizie.it - La festa degli innamorati non perde colpi. A celebrare San...

CHRISTMAS VILLAGE VITERBO, MERCATINI DI NATALE 2019 / tra le attrazioni del Villaggio di Natale Viterbo Sotterranea

Ultime news - UnoNotizie.it -  Fino al 6 gennaio ammiriamo nel suggestivo centro storico...

INTERNET, FAKE NEWS E PRIVACY / appello di Zuckerberg ai governi: "Nuove regole per il web"

ULTIME NEWS - UNONOTIZIE.IT - Servono "nuove regole per proteggere il web dai contenuti pericolosi"...

TRUFFE AGLI ANZIANI / continua l’azione di prevenzione di ANAP Confartigianato contro le truffe agli anziani

Ultime news - unonotizie.it - Continua l’azione di prevenzione di Confartigianato – Gruppo ANAP...

INSTAGRAM / svolta eCommerce per Instagram che sfida Amazon e eBay

Ultime news- UnoNotizie.it - Svolta eCommerce per Instagram che sfida Amazon e eBay permettendo...

LA COMUNCAZIONE SOCIAL NEI COMUNI / l’ANCI ha ospitato l’evento formativo dell’Odg sulla comunicazione social dei comuni

E’ stata l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni italiani),   ad ospitare, a Roma,...

EUROSTAT, POVERTA' / gli abitanti del Sud Italia tra i più poveri dellʼUe, record negativo in Calabria

Ultime news - Unonotizie.it - Gli abitanti del Mezzogiorno si confermano fra i più poveri...

POPOLAZIONE, ISTAT / cresce solo il numero degli anziani, 13,8 milioni gli over 65

Ultime news - UnoNotizie.it -  - Prosegue la crescita, in termini assoluti e relativi, della...