BRINDISI ( UNONOTIZIE.IT ) Venerdì 3 aprile 2009 alle ore 18.00 a Brindisi presso Palazzo Guerrieri (via Congregazione) si terrà l'incontro “Energie pulite”.

Dopo aver trattato i temi della decrescita solidale e acqua come bene comune, questa volta ci occupiamo di energia, in una città dichiarata ad alto rischio ambientale. Una città cui è stato imposto un modello di sviluppo baricentrato sulla produzione energetica che ha prodotto  conseguenze nefaste per l’ambiente e la salute. Un modello di sviluppo da superare ma che logiche affaristiche ci ripropongono oggi con il rigassificatore, domani con il nucleare.

L’incontro sarà l’occasione per affrontare questi temi partendo dalla situazione regionale con la relazione di Antonio De Giorgi, ingegnere, esperto in problemi energetici che da sempre ha sostenuto le lotte contro il carbone e contro il nucleare. Oggi fortemente impegnato nel movimento salentino, ha contribuito ad una lettura critica del Pear emanato dalla Regione Puglia.

La seconda relazione, uno sguardo al futuro prossimo venturo ricco di illusioni e false  promesse, sarà tentuta da  Giorgio Ferrari, tecnico dell’Enel da pochi mesi in pensione, attivo nei movimenti antinucleari a partire dalla prima metà degli anni 70 con un impegno che continua fino ad oggi con il sostegno alla costituzione del Coordinamento antinucleare – salute, ambiente, energia, che ha visto pubblicamente la sua nascita il 15 Marzo a Lucca.

Obiettivo e attesa dopo questo incontro è quello di rafforzare e rinnovare il movimento pugliese a sostegno delle energie rinnovabili da contrapporre e non da aggiungere a quelle prodotte da combustibili fossili. Un questione energia da sottrarre  alle  speculazioni economiche, un modello di sviluppo  che modifichi realmente in positivo il vivere quotidiano.

RELAZIONI

Antonio De Giorgi – Considerazioni sul Piano Energetico Ambientale Regionale

Giorgio Ferrari – Nucleare. False illusioni

Coordina Riccardo Rossi - Salute Pubblica

info@salutepubblica.org

 

           

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minacciano un territorio ricco di biodiversità ed archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territorio in pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...

COORDINAMENTO NO TRIV REPLICA A UIL: Crisi sanitaria in Basilicata e royalties petrolifere

Lo scorso 8 Aprile, sulle pagine de “Il Quotidiano del Sud”, a cura di Eugenio Furia, è...

[RI]COSTRUIRE L’ITALIA animati da solidarietà democratica, appello NO-TRIV

“Tutti sanno che nulla potrà tornare come prima, ma è adesso che dobbiamo, insieme, darci da...