PERUGIA (UNONOTIZIE.IT)

“Alla Sala Operativa Regionale continua la raccolta di segnalazioni per aiuti diretti di solidarietà e di ogni tipo di disponibilità offerta dai cittadini ed enti privati. Vista la mole di segnalazioni e la grande varietà di offerte, si ritiene opportuno, ai fini di una corretta gestione degli aiuti, far riferimento alle istituzioni locali del proprio territorio, in particolare i Comuni, le Comunità Montane e le Province. Il lavoro della Sala Operativa Regionale, infatti, è anche quello di gestire insieme alle istituzioni locali, tutte le varie forme di solidarietà, che potrebbero rivelarsi vane se non controllate e non adeguatamente coordinate.

 

Per eventuali raccolte di generi di prima necessità, si prega di fare riferimento alle comunità locali, quali le Parrocchie e le sedi locali della Caritas e della Croce Rossa Italiana, che già hanno avviato attività di questo tipo anche nella nostra regione. Si raccomanda, pertanto, di astenersi da iniziative personali di ogni tipo, per non intralciare la macchina dei soccorsi e al fine di favorire la corretta gestione degli aiuti, che giungono a buon fine solo attraverso il coordinamento tra le istituzioni. 

 

L’impegno generale della Sala Operativa Regionale sta nel far lavorare in sinergia tutte le istituzioni su ogni fronte dell’emergenza, non ultimo quello della solidarietà, verso cui occorre coordinamento per ottimizzare le risorse disponibili e le varie offerte, affinché gli aiuti risultino davvero utili.

L’Umbria sta dimostrando una grande solidarietà verso le popolazioni dei territori dell’Abruzzo colpiti dal sisma, ma occorre, oltre a beni e disponibilità, anche buon senso e responsabilità.

 

Sul fronte tecnico ed operativo invece, si intensificano le attività della Sala Operativa Regionale. L’emergenza in atto è al momento gestita sul campo, a Paganica, dai funzionari e tecnici regionali del Servizio Protezione Civile della Regione Umbria posti alla guida del contingente umbro del Volontariato di protezione civile, e da altri funzionari regionali coadiuvati da quelli delle Province di Perugia e Terni, giunti lì ieri. Presso la sede regionale del Servizio Protezione Civile della Regione Umbria, l’emergenza viene gestita H24 attraverso la collaborazione e la partecipazione diretta dei rappresentanti degli enti locali e delle istituzioni”.

 

“Sono presenti, infatti, presso la Sala Operativa Regionale i rappresentanti di tutte le strutture tecniche ed operative dell’Umbria, in particolare i rappresentanti della Consulta Regionale del Volontariato di protezione civile che, insieme alle altre strutture, sono impegnati nell’emergenza”.

 

Si ricorda, inoltre, che la Regione Umbria ha aperto un conto corrente bancario presso “Unicredit Banca di Roma” (Agenzia “Perugia Fontivegge”) per raccogliere fondi provenienti da liberalità finalizzate ad interventi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Abruzzo.

 

Le coordinate bancarie per effettuare i versamenti sono Codice IBAN: IT 65 P 03002 03033 000401122939. Il conto è intestato a “Regione Umbria – donazioni a favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici dell’aprile 2009”.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...