SIRACUSA (UNONOTIZIE.IT)

Il Ministero dell’Ambiente italiano, su iniziativa della Presidenza italiana del G8, ospiterà a Siracusa dal 22 al 24 aprile prossimo, il Vertice dei Ministri dell’Ambiente dei Paesi del G8.

Italia, Francia, Germania, Regno Unito, Stati Uniti, Giappone, Canada, Russia insieme a Cina, India, Brasile, Messico, Indonesia, Sudafrica, Australia, Repubblica di Corea, Egitto e con la partecipazione della Repubblica Ceca, della Commissione Europea, della Danimarca e di diverse Organizzazioni Internazionali discuteranno attorno ad alcune delle tematiche ambientali più urgenti; in particolare, la lotta ai cambiamenti climatici e la conservazione della biodiversità sono i temi principali del Vertice dei Ministri dell’Ambiente.

A cornice degli incontri politici, Siracusa ospiterà alcuni eventi collaterali patrocinati dal Ministero dell’Ambiente realizzati grazie a sponsorizzazioni private o offerti da istituzioni pubbliche.

 

Dal 19 al 26 aprile nelle strade dell’Isola di Ortigia e in alcune caratteristiche location cittadine verranno esposte spettacolari opere di artisti di fama internazionale. Questo evento-mostra vuole ridisegnare in termini culturali l’inevitabile e naturale relazione tra uomo e natura. Attraverso arte, poesia, creatività e musica alcuni dei più grandi artisti “del riciclo” affrontano il tema dell’emergenza ambientale nel quadro dell’iniziativa REstART (REsponsability, REspect the Planet, REcycled).

 

Lo scultore J. Steward Johson Jr esporrà a Siracusa,  nella centralissima Piazza Duomo, uno dei suoi lavori più difficili e maestosi:  il gigante di alluminio dal titolo “The Awakening”, scelto per l’Intenational Sculture Conference Exhibition e da allora perennemente esposta a Washington, e per l’occasione realizzato a Siracusa con materiali riciclati.

HA Schult, primo artista europeo ad affrontare con le sue opere d’arte il tema degli squilibri ecologici, sarà presente a Siracusa con i famosi trash people¸ figure ad altezza d’uomo realizzate con la compressione di materiali di scarto industriali e di consumo urbano. L’installazione costituita da 1000 elementi aggiunge alla forza della singola scultura l’imponenza della moltitudine. I trash people saranno esposti nella suggestiva location del piazzale della Fonte Aretusa, sul porto grande di Siracusa.

Il Cracking Art Group (Renzo Nucara, Carlo Rizzetti, Marco Veronese, Alex Angi, Kicco e William Sweetlowe) sono degli artisti che hanno fatto del cracking la loro forma d’arte. Cracking è il processo che trasforma il petrolio in virgin nafta, la base principale della plastica. E nell’arte cracking significa trasformare il naturale in artificiale: utilizzando la plastica riciclata come materia prima, gli artisti fanno prendere vita ad animali colorati e decisamente fuori scala, che “invadono” i luoghi più vari. A Siracusa verranno esposte nel centro storico di Ortigia delle Tartarughe realizzate in materiale riciclato, che rappresentano il simbolo del G8 italiano.

 

Erika Calesini è un’artista che fa rivivere gli oggetti inanimati.  Aiutata dal padre, che le ha trasmesso la nobile arte della lavorazione del ferro battuto, è riuscita a coniugare con destrezza la vena creativa e la maestria artigianale, ridando vita a oggetti dimenticati e destinati a morte sicura. A Siracusa Erika Calesini esporrà le sue opere d’arte realizzate con vecchie biciclette che saranno collocate sul lungomare di ponente. 

Sheila McKinnon è una fotografa canadese che vive da molti anni in Italia. Ha viaggiato per il mondo con varie organizzazioni umanitarie, lavorando per UNICEF, FAO, Sant’Egidio, Africare, AIDOS e ha pubblicato numerosi libri fotografici. In occasione della mostra REstArt, Sheila McKinnon ha realizzato la serie inedita di fotografie “Donne e Ambiente” che verranno esposte a Santa Lucia alla Badia a Ortigia. Una galleria di immagini emozionanti, scatti dai colori saturi, vividi e potenti che raccontano la fatica e la bellezza delle donne dei paesi in via di sviluppo. Il catalogo di REstArt sarà edito a cura di Christian Maretti Editore.

 

Oltre all’iniziativa REstART, Siracusa ospiterà nei giorni del G8 Ambiente in alcune suggestive località altre iniziative artistiche e culturali.

La Piazza del Duomo di Siracusa si trasformerà nei giorni del G8 Ambiente in una grande sala di proiezione all’aperto: grazie a un potente videoproiettore si potranno ammirare sulle facciate esterne della Cattedrale oltre 100 opere d’arte che hanno partecipato quest’anno al prestigioso Premio Terna per l’arte contemporanea. Un grande museo a cielo aperto. In questo modo, anche semplicemente attraverso visualizzazioni virtuali, chiunque potrà ammirare in piazza opere d’arte contemporanea normalmente chiuse nei musei.

In occasione delle celebrazioni per il “Giorno della Terra – Earth Day”, che coincide con la giornata di apertura dei lavori del G8 Ambiente, il 21 aprile si terrà a Siracusa l’anteprima nazionale del nuovo film della Walt Disney Nature “Earth – La nostra terra”: un viaggio straordinario dal Polo Nord al Polo Sud per celebrare la bellezza del nostro Pianeta ma anche le fragilità e l’equilibrio delicato dell’ambiente in cui viviamo e che ha come voce narrante il conduttore Paolo Bonolis.

Nella meravigliosa cornice della settecentesca Biblioteca Alagoniana, in piazza Duomo nel cuore dell’Isola di Ortigia, si terrà la mostra “Imago Mundi – La concezione dell’universo nella storia umana”. Una mostra per vedere il mondo dall’alto e rendersi conto che la Terra, seppure malandata, è ancora rotonda. Un viaggio in due dimensioni: nello spazio, tra antiche carte, libri, strumenti scientifici e nel tempo dalle prime rappresentazioni di epoca greca alle foto scattate oggi dai satelliti. Un percorso affascinante e virtuoso tra arte e scienza.

Presso l'Istituto Nazionale del Dramma Antico verranno esposti per la prima volta i documenti dell’atto di nascita dell’Istituto stesso, nato ai primi del novecento con l’obiettivo di ridare vita al dramma antico restituendolo al suo “spazio naturale”: il Teatro Greco di Siracusa.

Dal 21 al 24 aprile la Galleria Civica Montevergini ospita la mostra “Pensare Futuro – 10 anni di imballaggi eco-sostenibili” a cura del CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi). La mostra coinvolge ed introduce i visitatori al tema del ciclo di vita degli imballaggi, della prevenzione nella produzione dei rifiuti e nella promozione del recupero e del riciclo, attraverso un filmato e una rassegna di oltre 50 soluzioni di packaging a ridotto impatto ambientale, nei quali viene dato particolare rilievo alle azioni che le aziende hanno attuato per migliorare le varie fasi del ciclo di vita dell’imballaggio.

 

Infine, a conclusione del G8 Ambiente, il 24 aprile alle ore 16 all’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa si terrà l’esibizione del Carosello Storico dei Carabinieri a Cavallo. Il Carosello è un alternarsi fluido e ritmico di figure complesse e non prive di un certo rischio, eseguite con grande abilità e perizia, degna di quella tradizione della cavalleria italiana della quale i carabinieri del Reggimento e, più estesamente, l'Arma intera sono fedeli e rigorosi custodi.   

 

Per ulteriori informazioni sugli eventi collaterali consultare il sito www.g8ambiente.it

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DEL DIO TINIA /a Tarquinia (Tarchna) e Viterbo (Surna) estasiati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...