VITERBO (UNONOTIZIE.IT)

Nella splendida sala delle assemblee di Palazzo Brugiotti è stata presentata la serie di iniziative in programma per il 90° anniversario di Federterme, che per l'occasione ha scelto la città di Viterbo da inserire in un ricco programma di eventi a carattere nazionale, partiti dall'inizio del 2009.

Il Sindaco Marini, in apertura dell'incontro, ha sottolineato come tanto sia stato fatto, ma tanto c'è ancora da fare per far essere realmente Viterbo città termale: " dobbiamo passare dallo slogan ai fatti, - ha detto - creare una nuova mentalità che ci renda davvero consapevoli che le acque termali di Viterbo sono un valore aggiunto fondamentale per lo sviluppo economico del territorio. Da parte nostra, ci stiamo adoperando con impegno per recuperare le Terme INPS, per curare anche le cosiddette "pozze" naturali, per conoscere lo stato delle sorgenti."

Su questo punto si è soffermato l'assessore Taglia, ricordando che non solo l'ingresso del Comune di Viterbo nell'Associazione Comuni Termali Italiani ha costituito un punto di svolta nell'operatività a favore della crescita del termalismo viterbese, ma che il lavoro del comune la relazione sullo stato delle acque, che si sta svolgendo in collaborazione con l'università, sarà pronto per giugno, e costituirà la giusta partenza per ogni intervento in programma.

Il Prefetto Giacchetti ha sottolineato l'importanza della scelta di Federteme di inserire Viterbo in un panorama nazionale di iniziative. "E' una tappa importante del percorso verso un termalismo d'eccellenza, che contribuirà al miglioramento della situazione economica di tutto il territorio", ha detto.

Viterbo è dunque tappa dell'iniziativa Terme Aperte: il 16 aprile prossimo le Terme dei Papi apriranno le loro porte a studenti di elementari, medie e superiori per una visita nella quale i ragazzi, che già stanno approfondendo l'argomento terme in classe, sia dal punto di vista storico che da quello scientifico, potranno conoscere da vicino le strutture, le terapie, le mille risorse che l'ambito termale può offrire. I ragazzi, circa cento, provengono dalla scuola S.M.del Paradiso e dal Liceo Buratti e saranno seguiti dal Dott Roberto Conigliaro e dallo staff delle Terme dei Papi

"Dedicare questa iniziativa in particolare alle giovani generazioni significa fare di loro degli ambasciatori consapevoli del termalismo" - ha detto Fausto Sensi delle Terme dei Papi - "è importante far attecchire questa cultura nei giovani, per il futuro e la crescita di un sistema termale nel quale crediamo moltissimo e per il quale abbiamo già pronti nuovi ed interessanti progetti, che incideranno positivamente anche sull'economia locale."

"Non solo acqua di benessere, ma anche e soprattutto terapeutica e curativa", ha concluso Aldo Licastri, responsabile relazioni esterne comunicazione ed eventi di Federterme, "per noi Viterbo non poteva mancare in questo anno di celebrazioni di Federterme, le sue acque sono universalmente note per il beneficio curativo che apportano. Promuovere ulteriormente e in modo capillare, attraverso la creazione di un vero e proprio format culturale, il termalismo della Tuscia come presidio di salute e benessere, è il nostro obiettivo".

Dopo la visita del 16 aprile, i ragazzi realizzeranno degli elaborati sul tema, che saranno premiati il 9 maggio prossimo alle 10,30 presso la Sala Regia del Palazzo dei Priori, nel corso di un convegno sull'argomento, che vedrà anche la presenza in qualità di relatore del Prof. Alessandro Ruggieri, Preside della Facoltà di Economia dell'ateneo della Tuscia.

 

 

Finalità e modalità del Progetto "Terme aperte"(1),

Federterme: le Celebrazioni del 90°(2),

Programma di massima delle Celebrazioni(3).

 

1) TERME APERTE

Cosa sono?

Nell’ambito del Programma per le celebrazioni del 90° anniversario di fondazione della Federazione, il Progetto "Terme aperte" comprende una serie di eventi promossi autonomamente dalle imprese (singolarmente, in Consorzi o raggruppamenti) per realizzare momenti di incontro tra le terme e i giovani e le loro famiglie.

Perché?

Per fare conoscere meglio lo straordinario patrimonio naturale, imprenditoriale, tecnico, scientifico e terapeutico degli stabilimenti termali presenti sul territorio italiano, per la salute, il benessere e il turismo termale.

Quando?

A partire dalla primavera, per tutto il 2009.

Come?

Con incontri/eventi culturali che siano espressione dell’identità, delle tradizioni, della progettualità delle terme e dei territori, riconducibili alla scelta di partecipare alle celebrazioni del 90°, utilizzando il logo messo a disposizione degli Associati.

Chi sono i protagonisti?

Le imprese associate (anche in collaborazione con le Istituzioni locali) sono le promotrici delle iniziative, in ciò assistite da Federterme, che ha richiesto la collaborazione del Touring Club Italiano.

TERME APERTE fa parte del Programma delle Celebrazioni del Novantesimo Anniversario di Federterme (1919 - 2009) alle quali è stato concesso l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica

 

2) – FEDERTERME;le Celebrazioni per il 90° (1919-2009)

Nel corso del 2009, la Federazione italiana delle industrie termali e delle acque termali curative (Federterme/Confindustria) celebra i suoi primi 90 anni di attività con un programma d’iniziative culturali sui risultati raggiunti (curativi, sociali, economici) e sugli obiettivi per il futuro, che coinvolgerà tutti gli Associati (oltre 380 strutture termali, in 19 regioni diverse, in 170 comuni).

Per la celebrazione del 90° è stato costituito un Comitato ad hoc presieduto dal Presidente di Federterme, Cavaliere del Lavoro Costanzo Jannotti Pecci.

Le Celebrazioni indette nel Novantesimo anniversario della Federterme si svolgeranno con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana.

Nata nel lontano 1919, la Federazione italiana delle industrie termali e delle acque minerali curative, è l’unica organizzazione rappresentativa delle aziende termali italiane.

Federterme ha partecipato, nel 1993, alla costituzione della Federazione nazionale dell’industria dei viaggi e del turismo (Federturismo/Confindustria), con l’obiettivo di integrare l’offerta di prestazioni e attività termali (preventive, curative e riabilitative) con le attività ed iniziative di altre componenti della filiera produttiva turistica dei territori, per rispondere sempre meglio ad una domanda nuova di salute, di cura e di benessere.

Federterme rappresenta, oggi, sul piano economico e sindacale praticamente tutte le aziende termali italiane ed è attiva nei settori della ricerca scientifica (con apposita Fondazione per la ricerca scientifica termale) e della formazione specifica del settore, in attuazione della legge di riordino del settore (L. 323/2000).

A fine 2007, Federterme ha aperto un proprio ufficio a Bruxelles, all’interno della rappresentanza di Confindustria Bruxelles per partecipare da vicino alla evoluzione delle posizioni dell’Unione Europea su tematiche d’interesse e all’attività delle altre Organizzazioni di rappresentanza delle industrie termali europee ed internazionali. In tale quadro si colloca la richiesta di una Direttiva europea contenente regole condivise e uguali per tutti per garantire cure e trattamenti termali e di benessere di qualità in tutti i Paesi Membri.

 

3) - IL PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI DEL 90°

Per celebrare il 90° del sistema termale italiano, Federterme realizzerà, nel corso del 2009, insieme alle imprese associate e alle comunità dei comuni termali, un complesso di iniziative di formazione, culturali ed organizzative (inserite nel Programma del 90°) rivolte a far conoscere meglio le caratteristiche peculiari e l’attività del sistema termale italiano e il contributo del termalismo al benessere e alla salute della popolazione.

Si tratta di un programma, aperto agli aggiornamenti proposti dalle imprese associate,così articolato:

Storia del sistema termale italiano

  • la pubblicazione e la presentazione di una Storia del sistema termale italiano rappresentato da Federterme, con testimonianze sulle esperienze termali e corredo iconografico d’epoca su tema termale;

Compendio della normativa vigente

  • la pubblicazione e la presentazione della Raccolta aggiornata della normativa vigente in Italia su tutti gli aspetti relativi agli stabilimenti termali (a partire dalle concessioni di utilizzo delle acque termali, alla formazione degli addetti), da mettere a disposizione delle Pubbliche Amministrazioni, degli operatori, delle Istituzioni e dei formatori;

Premio giornalistico

  • un Premio per un servizio giornalistico sulle terme, come strutture curative, riabilitative e di benessere che utilizzano e valorizzano le acque termali naturali (da cui il termine SPA, Salus per Aquam) e sui loro rapporti con i territori;

Terme aperte

  • Terme aperte, intesa come invito alla visita degli stabilimenti termali e/o annessi alberghi, (da realizzare a cura degli stabilimenti termali associati in collaborazione con Federterme, a partire dalla primavera), per far conoscere alle famiglie e ai giovani delle scuole sia le peculiarità curative, riabilitative e di benessere delle strutture termali sia le opportunità di lavoro dirette ed indirette nel settore terme e benessere sia le loro radici storiche e le testimonianze architettoniche, artistiche e paesaggistiche (parchi e giardini, pubblici e privati).

Convegno europeo per la libera circolazione del curando

  • Convegno con i Parlamentari europei per discutere e condividere la proposta di una Direttiva europea per regole uguali per tutti per la libera circolazione del curando e la tutela del consumatore;

Seminario formativo per la promozione delle destinazioni termali

  • Iniziativa seminariale sulla formazione specifica ed integrata degli addetti alla promozione delle destinazioni termali (in collaborazione con il Master di 1° livello su beni culturali e turismo della LUISS Guido Carli e Federturismo Confindustria).

Calendario degli Eventi sui territori termali

  • Il calendario degli eventi di attuazione del Programma di Celebrazione del 90° di Federterme, caratterizzati dal logo 90° Federterme 1919-2009, liberamente concesso da Federterme, sarà pubblicato nel sito http://federterme.it e sarà continuamente aggiornato per trovare spazio alle nuove proposte, ancora in corso di definizione.

Evento conclusivo del 90°

  • Incontro di confronto e di riflessione sulle iniziative realizzate, sui risultati raggiunti, sulle eventuali attività correttive, sui progetti da avviare sulla base delle esperienze positive(autunno 2009).

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio a rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...

Terremoto Roma: scossa di terremoto oggi 11 maggio 2020

Roma, ultime notizie sulla scossa di terremoto di oggi avvertita a Roma alle 5,03. In...

Stefania Mammì (M5S): Giornata nazionale in memoria di professionisti e operatori sanitari e sociosanitari vittime coronavirus

Depositata la proposta di legge che intende istituire la Giornata nazionale in memoria dei...

''LA MAFIA A VITERBO, UNA CITTA' SOTTO ASSEDIO'' /libro da rileggere, autore Daniele Camilli

Libri: La Mafia a Viterbo, una città sotto assedio. Ultime notizie Viterbo - UnoNotizie.it -...