VITERBO (UNONOTIZIE.IT) Quattro personaggi maschili che ruotano intorno ad un’unica donna in una città plumbea, anonima e coperta di neve sono i dati di partenza del nuovo romanzo di Franco Limardi, I cinquanta nomi del bianco (Marsilio). Una lingua asciutta, i personaggi inconsolabili, uno stile inconfondibile caro ai lettori abituati alle sue atmosfere noir eppure così vicine ai nostri piccoli universi di provincia. Un ritorno al romanzo dopo la prova del 2007, la raccolta di (otto) racconti intitolati Lungo la stessa strada (Perdisa): un affresco variegato ma legato dal fil rouge della disperata vita di provincia, quella senza speranza con i suoi protagonisti condannati al loro inesorabile destino. Anche qui, come nel nuovo romanzo, la vita e le sue trappole, i labirinti della mente e dei lavori sporchi, i legami complessi e una visione di sbieco della vita compongono quest’universo sempre uguale a se stesso, laddove cambiano i nomi, le storie ma non la condanna all’infelicità.

Franco Limardi romano di nascita e viterbese d’adozione lavora come insegnante di lettere in una scuola media superiore. Il suo primo romanzo L’età dell’acqua ha ricevuto una menzione speciale all’edizione 2000 del “Premio Calvino”.
Fin dal suo esordio narrativo, l’autore è stato etichettato “scrittore noir”: lo è fino in fondo in questa sua visione scura della vita, senza un briciolo di speranza e nella disperazione dei personaggi. Il suo sguardo, quello di chi in provincia ci vive ma non ci è nato, taglia in due luoghi e persone senza, però, ombra di giudizio per chi giace, inerme, nella disperazione in cui si è trovato a vivere. Corali o individuali, le sue storie raccontano il male di vivere di personaggi senza speranza destinati, fin dalle prime righe, alla disfatta. Tutti sopravvivono ai margini della normalità: le loro vicende  raccontano come in un attimo si può scegliere di cambiare il proprio destino (in peggio) per smettere di rincorrere l’ideale che ognuno aveva costruito intorno a sé in una provincia, degradata e sbiadita che incombe sugli uomini e li travolge in un’ondata di desolazione.


“Tutti i colori della neve” è il titolo dell’incontro che Franco Limardi avrà con i suoi lettori sabato 18 aprile alle ore 18 presso la Libreria del Teatro, in Piazza Verdi 5b/5c. A cura di Federica Marchetti che interverrà insieme al giornalista Pierluigi Vito.

 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Libri

"LA MAFIA ORDINA: SUICIDATE ATTILIO MANCA" / presentato a Viterbo il libro-inchiesta sulla morte di Attilio Manca

Ultime news - Unonotizie.it - E' stato presentato presso la libreria Etruria a Viterbo il...

"LA MAFIA ORDINA: SUICIDATE ATTILIO MANCA " / a Viterbo presentazione del libro-inchiesta sul caso di Attilio Manca

Ultime news - Unonotizie.it - E’ un caso irrisolto, con molte ombre, quello raccontato nel...

LAZIO, ROMA: Presentazione libro ''Bambini Vittime'' / Domani al Tribunale per i minorenni di Roma

Roma, ultime news - UnoNotizie.it - Verrà presentato al pubblico venerdì 30 maggio alle ore 16.30...

LAZIO, CULTURA LIBRI VITERBO / Venerdì ultimo appuntamento con Resist 2013

Lazio, Viterbo libri www.UnoNotizie.it - Chiude Resist 2013 IX edizione, con il successo editoriale...

PUGLIA LIBRI LECCE / Iniquotour, presentazione libro Macelleria Equitalia

Puglia libri Lecce www.UnoNotizie.it - Si chiama “INIQUOTOUR – perché un’altra Italia è...

TOSCANA LIBRI FIRENZE / Tolkien e Pascoli in un progetto sulla lingua antica

Toscana, libri letteratura, Firenze,www.UnoNotizie.it - Pascoli e Tolkien, due autori distanti...

LAZIO, OSTIA CULTURA / Festa del libro: grande successo di pubblico

 Lazio, Ostia Festa del libro ultime news www.UnoNotizie.it - Si riconferma come appuntamento...

LAZIO, ULTIME NEWS VITERBO LIBRI / 'Storie di extracomunitaria follia' incontro con autrice

Lazio, Viterbo libri ultime news www.UnoNotizie.it - Giovedì 28 marzo alle ore 18,30 presso il...