VITERBO - FABRICA DI ROMA (UnoNotizie.it) Corto Circuito Teatro Emergente in Contatto
Per accendere una nuova idea di teatro,  giovani compagnie a confronto al PalArte di Fabrica di Roma dal 30 aprile al 9 maggio
Il teatro come occasione di incontro, confronto, curiosità e relazione attraverso un viaggio  nell’immaginario, tra favola e realtà: questo è Corto Circuito, la proposta Officina Culturale Quarta Parete il 30 aprile e il 9 maggio al PalArte di Fabrica di Roma (VT).
Corto Circuito è una brevissima rassegna di teatro emergente, un teatro giovane che cerca il contatto con un nuovo pubblico mettendo in gioco due giovani compagnie - mezzo di ricerca e motore di scambio di emozioni - che dal palcoscenico dovranno coinvolgere e stimolare il piacere e la semplicità della percezione e della fruizione artistica.
Il PalArte di Fabrica di Roma diventa così contenitore del prodotto di una ricerca, iniziata oltre un anno fa, mirata alla conoscenza del rapporto fra i giovani (fascia 15-25)  e le arti performative, sia come fruitori sia come  produttori di teatro: in scena, due classici dell’immaginario dell’umana società, carichi di significati e reminescenze, rimandi e commenti, viaggio nei miti, tra intrighi, fughe e avventure, gli “Argonauti” di Apollonio Rodio e le “Metamorfosi” di Ovidio.
Il 30 aprile alle 21 si comincia con la Compagnia Quarta Parete che propone “Argonauti”: la mitica ricerca del vello d’oro, vista però con gli occhi irriverenti e surreali di Sandro Nardi, che cura l’adattamento teatrale e la regia, un epico viaggio di suoni, colori e fantasia, intrigante e creativo.
Questi Argonauti sono simpatici, comici, ludici, scanzonati: recitano e mimano, giocano con il loro corpo – i movimenti di scena sono di Patrizia Salvatori, Gruppo Danza Oggi, famosa fra le tante cose per il suo Roma Hip Hop Parade, produttrice del grande Enzo Celli e della Compagnia Botega…. – scherzano con il testo, si relazionano con gli oggetti e con i loro abiti singolari ed inverosimili – scenografie, trucco e costumi dell’apprezzatissimo Carlo Adolini - cercando con grande ironia il divertimento intelligente del teatro …
Corto Circuito segue la linea di una coraggiosa proposta di innovazione e di ricerca iniziata con l’apertura dell’Officina Quarta Parete, nel novembre 2008, certamente molto distante dai linguaggi della fruizione di massa e nel contempo molto vicina al cuore di un territorio nel quale sta accorciando le distanze tra teatro e giovani, attraverso percorsi multidisciplinari che coniugano il desiderio di Sandro Nardi, ideatore del progetto, e l’impegno della Regione Lazio, che lo finanzia, di far conoscere e stimolare il teatro sperimentale nella provincia di Viterbo.
Ormai dallo scorso novembre Quarta Parete mette sottosopra la tranquilla cultura teatrale di provincia con una serie di appuntamenti al PalArte di Fabrica di Roma, tanto innovativi da far traballare quella “comune idea di teatro” tanto radicata sui palcoscenici del territorio: abbiamo visto tanti giovani under 35, in questi mesi, forse segnale di una diffusa necessità di iniziative culturali creative, fresche e dinamiche adatte anche alle nuove generazioni.
 Anche con Corto Circuito Sandro Nardi cerca di mantenere quanto promesso all’Assessore alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio Giulia Rodano, quando, vincitore del bando 2008-2009 per la produzione, formazione e promozione nella provincia di Viterbo delle arti performative contemporanee e dello spettacolo dal vivo, con Officina Culturale Quarta Parete ha definito l’obiettivo di trasgredire le frontiere per arrivare alle sorgenti dell’Arte del Teatro, immaginando nuove scritture per un nuovo pubblico e di aprire luoghi e offrire occasioni, essere sede di costruzione di esperienze e sollecitare sinergie, lasciare testimonianza, essere servizio ed investire nell’immaginario.
 Questo è il sogno di Nardi: di lavorare nel territorio dove è nato e nel quale ha scelto di vivere ed operare, condividendo con la comunità sociale un’idea di ricerca, di teatro nuovo e dirompente, accettando anche la fatica di farsi divulgatore di una cultura dello spettacolo e della formazione e fruizione culturale ancora poco diffusa in questa realtà locale, anche proponendo – è il caso di Corto Circuito – spettacoli che traggono la loro origine da un articolato percorso di formazione, in una scommessa di teatro fatto da e rivolto ai giovani. 
                                                                                                                                                           
                                                                                     
PER INFORMAZIONI
www.ilcerchioinvisibile.it
PER PRENOTAZIONI on-line: francescadido75@fastwbmail.it 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DEL DIO TINIA /a Tarquinia (Tarchna) e Viterbo (Surna) estasiati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...