CIVITAVECCHIA-ROMA (UnoNotizie.it)

 

“Invece di rispondere nel merito alle richieste di chiarimenti in commissione urbanistica sulla complessa vicenda delle terme di Civitavecchia, il sindaco Moscherini si è lanciato andare a una polemica fuori luogo, paventando chissà quali interessi dietro la decisione del vicepresidente Montino di approfondire la variante approvata dal Comune”. Lo dichiarano nelle ultime notizie, con una nota,  Enrico Fontana, Capogruppo della Sinistra al Consiglio regionale del Lazio, e Anna Pizzo (Sinistra) e componente commissione urbanistica.

 

“Nel mio intervento - spiega Fontana - ho posto tre questioni specifiche: i criteri in base ai quali si chiede di modificare l’attuale classificazione dell’area da paesaggio agrario di grande valore a paesaggio degli insediamenti in evoluzione; l’effettivo stralcio dalla variante delle zone percorse dal fuoco nel 2006-2007; la presenza o meno, sempre nella variante, di aree classificate come zone boscate e quindi la verifica puntuale delle volumetrie autorizzabili”.

 

“A differenza di quanto ritiene Moscherini - aggiungono Fontana e Pizzo - abbiamo a cuore il destino di un’area di grande valore ambientale e archeologico, come testimoniato dai diversi vincoli che la caratterizzano. E anche noi vogliamo che gli stabilimenti termali siano pubblici e contribuiscano al rilancio turistico di Civitavecchia. Anzi, crediamo di avere al riguardo più titoli di chi approva centrali a carbone e vuole realizzare inceneritori sul territorio che amministra”.

 

“Quello che non siamo disponibili ad accettare è lo stravolgimento della zona delle terme Taurine di Civitavecchia - concludono Fontana e Pizzo - La commissione urbanistica avrà comunque modo di approfondire questa vicenda grazie all’audizione dell’assessore Montino e a quella delle associazioni ambientaliste, da noi richiesta. Moscherini dovrebbe imparare che l’arroganza non paga mai. Altrimenti si rischiano clamorosi autogol”. (UnoNotizie.it)

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani smascherano speculazioni urbanistiche edilizie

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...