ROCCA DI CAMBIO - L'AQUILA (UnoNotizie.it)

Bct - biblioteca comunale Terni, ha avviato il progetto  “una biblioteca per Rocca di Cambio” dando vita alla realizzazione di una prima biblioteca nella tendopoli del paese sfollato a seguito delle scosse di terremoto.
Domenica, sono stati consegnati i libri e montati i primi due scaffali acquistati grazie al contributo degli utenti bct.
I libri raccolti sono stati circa 1000 e grazie al supporto di volontari del gruppo speleologico dell’Umbria che hanno portato soccorso dopo le scosse di terremoto, sono stati consegnati in poco tempo, consentendo così alla tendopoli di usufruire dei libri messi a disposizione dai cittadini di Terni.

La donazione è stata infatti resa possibile grazie al contributo di quanti hanno donato i loro libri alla biblioteca di Terni che ha poi raccolto, selezionato e consegnato il materiale acquisito. I libri,  ha assicurato l’assessore alla cultura del Comune di Rocca di Cambio, saranno catalogati dalla popolazione del paese mentre gli scaffali costituiranno un'ulteriore spinta verso l’ampliamento della biblioteca preesistente nel paese e attualmente inagibile, dopo il terremoto. 

Il passo successivo è ora quello di allestire un’altra biblioteca ambulante a Rocca di Mezzo, paese completamente sfollato a seguito del forte sisma, dove la popolazione, costituita anche da bambini in età scolare e da ragazzi, potrà condividere i libri donati e dedicare del tempo alla lettura.
Contemporaneamente bct contribuisce all’allestimento della biblioteca ambulante di Fossa già avviata grazie al bibliobus di Fahrenheit, trasmissione di Radio Rai 3.
A tal fine bct sta dando vita ad uno scaffale in chiostrina dove si continua a raccogliere libri da destinare alle zone terremotate dell'Abruzzo. 

Invitiamo tutti i cittadini a farsi promotori di questo gesto di solidarietà nei confronti delle zone terremotate dell'Abruzzo, a condividere i libri che hanno amato e a metterli a disposizione di coloro che ne hanno attualmente maggiore necessità.
La raccolta dei libri continua e gli interessati possono consegnarli nella sala fonoteca, secondo piano bct o lasciare i volumi nello scaffale in chiostrina dove verranno esposte anche alcune foto che documentano i tragici giorni del terremoto in Abruzzo scattate dal fotografo Luca Sola.

Nella foto Mimmo Scipioni, volontario del gruppo speleologico dell’Umbria.

Le foto scattate sono di Luca Sola.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...