UDINE (Uno Notizie.it)

Tra i documenti e il materiale inedito dello scrittore Francesco Grisi, oltre alle lettere completamente inedite di scrittori come Italo Calvino, Dino Buzzati, Giuseppe Berto, Aldo Palazzeschi, Giuseppe Prezzolini, è stato ritrovato un nastro sul quale è registrata la voce originale di Gabriele D’Annunzio in un discorso pronunciato nel 1917 dalla Cattedrale di Udine.

Questa “chicca” si rende pubblica proprio in occasione del decennale della scomparsa di Francesco Grisi, scrittore che a D’Annunzio ha dedicato numerosi scritti e ha tratteggiato interpretazioni critiche intorno ai suoi romanzi e alle sue poesie.

“Francesco Grisi, sottolinea Pierfranco Bruni, Presidente del Centro Studi e Ricerche ‘Francesco Grisi’, ci offre sempre più la possibilità di indagare non solo nella sua vita culturale ma, analizzando i suoi scritti e il suo materiale, abbiamo la possibilità di portare alla luce importanti elementi che tessono un filo straordinario tra l’edito, l’inedito e la sorpresa”.

“Questo nastro nel quale è incisa la voce di Gabriele D’Annunzio, dichiara ancora Bruni, è un fatto straordinario e risale chiaramente al 1917. Mi pare che sia una testimonianza  alla quale va data la massima attenzione perché quella voce di D’Annunzio non solo ci riporta ad una età immediatamente post manifesto futurista ma è una testimonianza che rimanda ad una temperie in cui era in corso la prima guerra mondiale”.

“L’azionismo dannunziano, afferma Bruni, è dentro l’idea nazionalista e interventista futurista ma va oltre il mosaico prettamente letterario perché si tratta di un breve inciso che apre la possibilità di capire il legame tra storia, cultura e mezzi di comunicazione nei primi anni del Novecento”.

Il Centro Studi e Ricerche “Francesco Grisi” sta  valutando la documentazione sia cartacea che sonora per un approfondimento dettagliato che riguarda il ruolo che ha svolto Francesco Grisi nella promozione della letteratura italiana.  - Uno Notizie Udine ultime notizie

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...