VITERBO (Uno Notizie.it)

Una mostra itinerante che toccherà tre Comuni della Tuscia, convegni, dibattiti, l’inaugurazione di edifici e giardini pubblici e concerti, tanti concerti, tra cui spiccano quello di Cristiano De Andrè (che canterà le canzoni del padre) a Soriano nel Cimino l’11 luglio e la trasposizione sinfonica de “La Buona Novella”, il 18 luglio in piazza San Lorenzo a Viterbo, a cura del Tuscia Operafestival.

E’ questa “La Buona Novella e altre storie – Omaggio a Fabrizio De André a dieci anni dalla scomparsa”, una serie di iniziative iniate sabato con le quali il Viterbese intende ricordare il grande cantautore genovese: si inizia da Canepina, con l’inaugurazione della mostra, una tra le poche esistenti in Italia completa di tutta la discografia. Le iniziative sono state presentate venerdì pomeriggio in una conferenza stampa alla sala consiliare di Palazzo Gentili, a cui hanno partecipato le istituzioni che hanno permesso la realizzazione dell’evento, patrocinandolo e finanziandolo.

Erano presenti l’assessore regionale alla cultura Giulia Rodano, Alessandro Mazzoli, presidente della Provincia di Viterbo, Giuseppe Parroncini, consigliere regionale, Fausto Furietti, assessore alla cultura della Provincia di Viterbo, i sindaci dei Comuni interessati all’iniziativa (quello di Viterbo Giulio Marini, di Canepina Maurizio Palozzi, di Soriano nel Cimino Domenico Tarantino e di Acquapendente Alberto Bambini), Stefano Vignati, direttore del Tuscia Operafestival e Beniamino Mechelli, presidente dell’Associazione culturale “Fabrizio De André” di Canepina che ha curato l’organizzazione de “La Buona Novella e altre storie”.


Tutti gli intervenuti hanno posto l’attenzione sul grande valore culturale dell’iniziativa, che si svolge in un territorio che De André conosceva e frequentava, ospite della famiglia Santini di Soriano nel Cimino. Mazzoli si è intrattenuto su come la Tuscia, celebrando De André, “riesca anche a valorizzare il suo territorio, che De André prediligeva. Ci si siamo impegnati con entusiasmo in questa iniziativa, ringrazio tutti coloro che si sono impegnati nella realizzazione”. Giulio Marini ha ricordato invece il filo rosso che lega questa manifestazione ad un’altra analoga messa in piedi nel 2003, sempre dedicata a De André, quando lui era presidente della Provincia.

“Nel passaggio da un’amministrazione all’altra a volte si dimenticano le belle cose fatte, in questo caso non è stato così”. I sindaci di Canepina, Soriano e Acquapendente hanno ricordato gli appuntamenti in programma nei loro comuni. “Quella di De André – ha detto Tarantino – era una presenza discreta, per noi è stata una fortuna averlo come ospite”. Palozzi, nell’invitare tutti all’inaugurazione di sabato, ha ricordato il valore del messaggio di De André, “un valore universale che dobbiamo tenere sempre presente”. Bambini, invece, si è detto entusiasta della manifestazione affermando che metterà a disposizione della mostra il palazzo comunale, mentre per l’assessore provinciale Fausto Furietti “va presa a modello la bella sinergia che si è creata tra le istituzioni, anche grazie al mio predecessore Renzo Trappolini. Le canzoni di De Andrè sono di un alto contenuto morale ed intellettuale, ha saputo cantare le sofferenze dei più deboli”. Vignati, inoltre, ha spiegato nel dettaglio come si svilupperà la trasposizione sinfonica de “La Buona Novella”, annunciando che “Il testamento di Tito” sarà interpretato dal baritono viterbese Alfonso Antoniozzi.

Mechelli, ringraziando i presenti, ha voluto ricordare il grande lavoro svolto dai funzionari di Regione Provincia Enzo Ciarravano, Luigi Celestini, Attilia Profili e Maria Cignini. Giuseppe Parroncini, dal canto suo, ha focalizzato l’attenzione su un convegno che si svolgerà sabato 30 maggio a Canepina, in cui la figura di De André sarà associata a quella di Don Lorenzo Milani e Pierpaolo Pasolini. “L’evento va premiato anche perché è spalmato su tutto il territorio, mettendo in sinergia varie realtà. De André è stato tra i grandi della cultura italiana, è nostro dovere ricordarlo”.

Chiusura per l’assessore Giulia Rodano: “La Regione crede molto in questa manifestazione, si tratta della celebrazione che il Lazio fa a De André. Ci trovo molto dello spirito di Fabrizio: il suo amore per la provincia – lui che era nato in una grande città – il rapporto con il territorio, il tentativo di legare insieme diverse sensibilità. De André ha saputo parlare al cuore di tutti, nessuno escluso: pochi artisti al mondo hanno interpretato i sentimenti e le aspirazioni di diverse generazioni. Come assessorato alla Cultura ci siamo messi a disposizione molto volentieri, anche perché, celebrando un grande uomo e un grande artista, si celebra anche un territorio come quello viterbese, ricco di fermenti culturali.

 

 

30 maggio 2009
ore 17.30
CANEPINA – Salone del Museo delle Tradizioni popolari
Convegno sul tema: “Don Milani, Pasolini e De André: la disobbedienza come testimonianza”.

30 maggio 2009
ore 21
CANEPINA – Piazza Garibaldi
“Faber per sempre”. Concerto omaggio con Pier Michelatti.

10 luglio 2009
ore 17
SORIANO NEL CIMINO
Intitolazione del parco comunale a Fabrizio De André.
Interviene Dori Ghezzi.

10 luglio 2009
ore 18.30
SORIANO NEL CIMINO
Inaugurazione della Casa delle Arti e della Cultura “Fabrizio De André”.
Interviene Dori Ghezzi.

10 luglio 2009
ore 21
SORIANO NEL CIMINO – Piazza Vittorio Emanuele
“Immagini, musica e parole…” (prima parte).
Omaggio a Faber della band Up! House.

11 luglio 2009
ore 21
SORIANO NEL CIMINO – Piazza Vittorio Emanuele
“De André canta De André.
Concerto di Cristiano De André

15 luglio 2009
ore 21
CANEPINA – Piazza Garibaldi
“La Buona Novella”. Concerto dell’orchestra sinfonica del Tuscia Operafestival.

18 luglio 2009
ore 21
VITERBO – Piazza San Lorenzo
L’orchestra sinfonica del Tuscia Operafestival esegue la trasposizione sinfonica de “La Buona Novella”. Direttore: Stefano Vignati. Soprano: Simonetta Chiaretti.

1° agosto 2009
ore 21
ACQUAPENDENTE
“Faber per sempre”. Concerto omaggio con Pier Michelatti.

8 agosto 2009
ore 17.30
ACQUAPENDENTE
Incontro su Fabrizio De André.

8 agosto 2009
ore 21
ACQUAPENDENTE
Concerto della band La Tresca.

 

TUTTI GLI SPETTACOLI SONO A INGRESSO GRATUITO

TRANNE L’EVENTO DEL 18 LUGLIO A VITERBO

 

 

 

- Uno notizie Viterbo -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Spettacolo

Viterbo Sotterranea, “Speciale EMusic”, viaggio internazionale tra arte e scienza

"Viterbo Sotterranea" dove è stato realizzato il 1° cd registrato, al mondo, da un gruppo di...

VITERBO, CINEMA LUX / chiude in bellezza il Festival Sociale

Ultime news Viterbo - UnoNotizie.it - Al Cinema Lux di Viterbo in Viale Trento nel mese di novembre...

CARBOGNANO, TEATRO BIANCONI / grande successo per "La matematica dell'amore" con Michele La Ginestra e Edy Angelillo

Non volava una mosca, domenica Pm,  17 Novembre, a Carbognano,  al Teatro Bianconi, alla...

FONDAZIONE MUSICA PER ROMA / oltre 100.000 spettatori all’Auditorium Parco della Musica e Casa del Jazz

Dopo il primo anno di gestione della Casa del jazz da parte della Fondazione Musica per Roma, la...

SOVANA IN ARTE / al via l’undicesima stagione della rassegna “Sovana in Arte” a Palazzo Bourbon del Monte

Ultime news - Unonotizie.it - Nella magnifica “Città di Sovana”, splendido borgo medievale che...

SANREMO 2019 / gli ascolti e la classifica parziale della terza serata del Festival di Sanremo 2019

Ultime news - Unonotizie.it - Sono stati 9 milioni 409 mila, pari al 46.7% di share, gli spettatori...

FESTIVAL SANREMO 2019 / la classifica parziale della seconda serata di Sanremo 2019

Ultime news - UnoNotizie.it - Quali sono stati i pareri espressi questa sera dalla Giuria della...

SANREMO 2019, PRIMA SERATA/ il Festival di Sanremo 2019 parte con il 49.5% di share, ascolti in calo

Ultime news - unoNotizie.it - La prima serata del Festival di Sanremo 2019, il secondo targato...