MODUGNO - BARI (UnoNotizie.it)

Nei giorni scorsi da uno dei camini DELLA CENTRALE TURBOGAS di Modugno, si è sprigionata una nuvola densa e bianca che ha invaso l'intera zona industriale.

Un odore forte ed intenso di gas è stato avvertito nella zona dal personale addetto al servizio di vigilanza nonchè da Noi che ci siamo recati sul posto. Abbiamo notato l'entusiasmo del Personale per la prova funzionale della prova camini probabilmente  avvenuta con successo. Come al solito le domande nascono spontanee: ma le Istituzioni locali, Provinciale e Regionali, Arpa compresa erano state avvertite?

Non lo sappiamo ma lo sapremo nelle prossime ore, anche mediante gli organi di informazione a cui rivolgiamo la cortesia di pubblicare la notizia a nome del Comitato Pro Ambiente di Modugno che, come promesso vigilerà giorno e notte sull'impianto al fine di verificare le eventuali infrazioni rispetto alle prescrizioni contenute nel Decreto autorizzativo.

Certo è che detta prova funzionale viene eseguita il giorno successivo alle elezioni... sappiamo che entro il 1° Luglio l'impianto dovrà essere messo in esercizio e  la Regione aveva imposto il diniego ad effettuare le prove funzionali prima dell'Ottenimento dell'A.I.A.. Riteniamo che l'accensione e la fuoriuscita dal camino sarebbe dovuta avvenire alla presenza delle Autorità preposte...

Noi non abbiamo notato nessuno... possibile che questo avviene senza preavviso?
La centrale non ha ancora ottenuto l'Autorizzazione Integrata Ambientale da parte dela Commissione preposta del Ministero dell'Ambiente a cui lo scrivente Comitato unitamente ad altre Associazioni ed un Partito ha inviato le osservazioni in merito allo Studio d'Impatto ambientale depositato dalla stessa Società Sorgenia.

Comitato Pro Ambiente Modugno

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani smascherano speculazioni urbanistiche edilizie

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...