FIRENZE (UnoNotizie.it)

 

Più di tremilaseicento litri erogati, di cui almeno duemila distribuiti dalla Fontanella T.V.B. installata all’aperto accanto al T.V.B. Point. Ovvero, circa 10.000 bevitori stimati in tre giorni tre su un totale di 87.000 visitatori. Che, tradotto in altre unità di misura, significa almeno 144 kg di plastica evitata e 300 kg di CO2 non emessa in atmosfera.

 

Sono questi i numeri dell’adesione della manifestazione Terra Futura 2009 a T.V.B. Ti voglio bere, progetto del Centro Studi Ambientali di Torino per la valorizzazione dell’acqua del rubinetto da bere. “Risultati molto positivi – commenta Domenico Filippone, responsabile del progetto – che aprono interessanti prospettive in termini di sostenibilità ambientale durante grandi manifestazioni come questa di Firenze. Da non dimenticare, inoltre, il lavoro di sensibilizzazione e informazione fornito dal T.V.B. Point ai visitatori. L’invito ad altre fiere e manifestazioni, affinché seguano l’esempio di Terra Futura, è scontato”.

 

Buone pratiche in pratica: nell’ultimo week end di maggio la Fortezza da Basso è stata eletta capitale della sostenibilità di (una) Terra Futura, con l’installazione di 5 punti acqua (presso i 4 bar interni) e 1 punto erogazione esterno, dove gli ospiti hanno potuto dissetarsi gratuitamente con la Fontanella T.V.B. (installata da AQsystem di Biella) che spilla ottima acqua di rete filtrata. Entusiasti i visitatori, che sotto al solleone di venerdì e sabato hanno fatto la coda per poter bere acqua del rubinetto declorata.

L’invito dei promotori è stato colto: non c’è miglior brindisi alla sostenibilità ambientale di quello fatto con l’acqua del rubinetto, perché più sicura, economica ed ecologica: visto che con una sola scelta si riducono la produzione di rifiuti, il consumo di petrolio e l’emissione di CO2.

 

Il progetto T.V.B. Ti voglio bere è nato tre anni fa con l’obiettivo di valorizzare la risorsa idrica promuovendone il risparmio e il bere l’acqua del rubinetto. Viene realizzato in numerose scuole, locali pubblici, strutture ricettive e di pubbliche amministrazioni e proprio durante la manifestazione fiorentina ha lanciato la declinazione domestica del progetto, denominata T.V.B. Famiglia, con un kit (il kit T.V.B.) prodotto da AQsystem e dedicato alla valorizzazione dell’acqua nelle singole abitazioni.

 

Selezionato nel 2007 dalla campagna nazionale delle Acli Scommessa Italia tra le dieci storie simbolo del Paese da raccontare al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, T.V.B. ha vinto il Premio nazionale Pianeta Acqua 2008, sezione Educativa, promosso dal Forum Nazionale per il Risparmio e la Conservazione della Risorsa Idrica.

 

- Uno Notizie Firenze -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani smascherano speculazioni urbanistiche edilizie

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...