PISTOIA (UnoNotizie.it)

A Pistoia dal 26 al 28 Giugno 2009 il Sesto Forum dell’Informazione Cattolica per la Salvaguardia del Creato, promosso da Greenaccord in collaborazione con enti, istituzioni, aziende locali ed associazioni di categoria di giornalisti.
Il tempo dell’uomo e il tempo del creato”: giornalisti a confronto quindi, tre giorni di dibattito ed approfondimento sulla gestione del tempo e dei suoi riflessi su ambiente e stili di vita sostenibili.
Infatti, tempi impressi dall’uomo ai propri ritmi di vita a volte non corrispondono ai tempi dei ritmi e dei cicli naturali. Ciò genera squilibrio e disarmonia e si ripercuote inevitabilmente anche sull’uomo stesso.
La società del “benessere” è basata sul trinomio produzione-consumo-scarto: produrre e con velocità, consumare il più possibile e il più in fretta possibile, ed alla fine scartare i resti del produrre e consumare.

Ricette e riflessioni per nuovi stili di vita saranno quindi al centro del dibattito proposto al forum, con contributi di esperti, accademici, teologi. Tra questi, il programma prevede un interessante intervento di Carla Collicelli, sociologa e vice-direttore del Censis, che presenterà i risultati di alcune ricerche che hanno messo in luce come più tempo per la vita di coppia e per la famiglia, stile di vita sobri e sani, mobilità sostenibile, sicurezza del territorio circostante siano le parole chiave per la felicità.

Venerdì 26 giugno, dopo i saluti di apertura delle autorità e la prolusione di Mons. Mansueto Bianchi, il Card. José Saraiva Martins, Prefetto emerito della Congregazione delle Cause dei Santi, presenterà la relazione “Il tempo dello spirito”, cui seguirà l’intervento di Piero Benvenuti sul “Concetto atemporale della Creazione”. La relazione, dopo un breve excursus attraverso il modello cosmologico attuale, cercherà di mettere in evidenza come la revisione dei concetti di spazio e tempo operata dalla Relatività Generale e dalla Cosmologia abbia contribuito alla riscoperta del significato profondo e – nel senso ora accennato – “a-temporale”, delle parole «Bereshît» e «En Archè» (in principio) con le quali iniziano i racconti della Creazione nell’antico e nuovo Testamento. La relazione successiva sarà curata da Franco Pasquali, segretario generale della Coldiretti, che parlerà dei tempi dell’uomo e dei tempi della terra. Corrado Beguinot, Presidente della fondazione Aldo Rocca, proferirà in merito ai tempi ormai maturi per progettare la città interetnica.

Sabato 27 Giugno, dopo l’intervento della Collicelli si parlerà della concezione filosofica dei “tempi della natura e dei tempi dell’uomo “ con Franco Miano, Professore di Filosofia morale all’Università di Tor Vergata, Gianni Manzone, della Pontificia Universtà Lateranense, che parlerà di “Chronos” e “Kairos” tempo logico e sequenziale e tempo qualitativo, affinché, riflettendo su questi temi culturali e teologici, si possa riscoprire il senso profondo del vivere in modo responsabile e sostenibile alla luce della fede. Il pomeriggio di sabato sarà caratterizzato dalla Tavola Rotonda, moderata da Luciano Scalettari, giornalista di Famiglia Cristiana, su ““La velocità del tempo moderno alla radice delle crisi sociali e ambientali”, che vedrà la partecipazione di Cinzia Scaffidi Membro del Consiglio Internazionale Slow Food, Antonio Bertolotto, Presidente Marcopolo Engineering, Bruno Contigiani, Inventore Giornate Mondiali della Lentezza, Francesco Francisci del WWF Toscana.

Francesco Miano, presidente di Azione Cattolica, parlerà dell’urgenza di progetti educativi per i giovani sul tema del Creato. Infine, Luigi Rocchi, Diretttore strategie tecnologiche della RAI, presenterà l’innovativo sistema di on-line collaboration, che vedrà, per la prima volta, l’opportunità per tutti i giornalisti ed interessati, di seguire il Forum on line, da un qualsiasi pc collegato ad internet, con una condivisione di audio, video e files in alta definizione.
Nella serata di sabato protagonisti il premio giornalistico“Sentinella del Creato”: tre candidati segnalati rispettivamente dalla Federazione Italiana Settimanali Cattolici, dall’Unione Cattolica della Stampa Italiana e da Greenaccord saranno premiati, scelti tra coloro che si sono particolarmente distinti nella trattazione di temi inerenti la salvaguardia del Creato. Ai vincitori verrà offerto un periodo di vacanza da godersi nel Sud-Tirol, alla riscoperta di luoghi e situazioni che riconciliano l’uomo con il Creato e con il Creatore.

Domenica 28 Giugno Mons. Arrigo Miglio, Presidente della Commissione Episcopale per i Problemi Sociali e il Lavoro, presenterà il documento della CEI per la Giornata della Salvaguardia del Creato, Sergio Marelli, segretario generale del Focsiv, parlerà della Campagna “Crea un clima di giustizia”;
attenzione anche alla formazione con gli interventi di Sergio Rondinara, Rettore dell’Istituto Universitario Sophia, che parlerà dei corsi del proprio Istituto e con Witti Mitterer dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura che introdurrà il Master Casaclima-Bioarchitettura.
Valentina Mutti presenterà le attività di Acli Anni Verdi Lombardia e Giorgio Dall’Oglio, parroco di Colle Aperto (Mantova) racconterà il proprio impegno per la realizzazione della “Parrocchia solare”.

A seguire Stefano Piva, monaco della comunità di Siloe, in Toscana, racconterà la loro esperienza di realizzazione del loro "monastero sostenibile".
Per finire, l’esperienza del Greenaccord Network ospiterà i contributi dei giornalisti della rete, e costituirà l’occasione per presentare il progetto dell’impronta ecologica delle Parrocchie, che vede il coinvolgimento del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, delle Diocesi di Milano, Napoli e Firenze-Prato-Pistoia. Ad Andrea Masullo, presidente del Comitato Scientifico di Greenaccord, la parola per le conclusioni.

- Uno Notizie Pistoia -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani smascherano speculazioni urbanistiche edilizie

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...