Gruppo Facebook - Berlusconi, mistero  gruppo Facebook, Silvio Berlusconi: in poche ore, su Facebook, spuntano gruppi pro Silvio Berlusconi. Milioni di utenti si ritrovano iscritti a loro insaputa su gruppo facebook
 -   Il web una minaccia?! Non sappiamo se sia giusto definirla così, ma siamo abituati a vederlo come un importantissimo veicolo d’informazione. Dopo l'aggressione ai danni dell’attuale Presidente del Consiglio, Massimo Tartaglia è divenuto “famoso” in pochissime ore.

M.T. è divenuto personaggio pubblico, con un alto numero di fan, che si aggira attorno ai 70000 e che è destinato a crescere, data l’importanza della notizia a livello internazionale.

E' polemica su facebook per i gruppi pro-Berlusconi. Sono centinaia di migliaia gli utenti che nelle ultime ore si sono ritrovati, a loro insaputa, iscritti a pagine che manifestano solidarietà e vicinanza al premier.

Gruppi che fino a oggi avevano nomi e finalità diverse.
E' il caso di "Solidarietà a Silvio Berlusconi": due milioni di persone che sul social network avevano aderito ad una campagna per il terremoto in Abruzzo e che, da un momento all'altro si sono trovati "iscritti" a una pagina completamente diversa.

O quello di "Sosteniamo Silvio Berlusconi contro i fan di Massimo Tartaglia", 400mila fan del Made in Italy, ora inconsapevoli sostenitori del presidente del Consiglio.

Altro esempio: il gruppo "No a facebook a pagamento", trasformato in un gruppo di solidarietà al premier.

Con lo stesso nome è ancora ad oggi riconosciuto dal social network, ma ora è in pubblica visione sotto il titolo "Solidarietà a Silvio Berlusconi" dopo che gli amministratori hanno effettuato il cambio nel titolo.

Un semplice click e cambio di nome. Tecnicamente si tratta di un'operazione che da alcuni mesi è diventata su facebook abbastanza semplice. Per gli amministratori, basta semplicemente digitare il nuovo nome e il gioco è fatto.

«Esprimiamo la nostra più sentita solidarietà al nostro Presidente del Consiglio, l'on. Silvio Berlusconi, per la vile aggressione subita da parte di uno squilibrato e gli rivolgiamo calorosi auguri per una pronta guarigione. Sicuri di interpretare il desiderio di tutti gli italiani per bene, Le auguriamo inoltre Buone Feste!».

Con questa descrizione il gruppo "Solidarietà a Silvio Berlusconi" ha portato su Facebook la voce di maggior forza in sostegno del Premier dopo l'aggressione subita appena 24 ore fa.

Oltre 1.9 milioni di utenti risultano iscritti, per un gruppo comparso dal nulla.

Diciamo catapultati senza una sentita volontà. Una viralità fatta di click incauti, basati sulla credulità dei tanti navigatori del web.
Ma gli utenti di facebook non ci stanno.

In molti dopo aver lanciato l'ultimo, arrabbiato post, lasciano il gruppo e invitano gli altri a fare altrettanto.

E’ un atto che non deve ripetersi, la libertà e la volontà non può esser manipolata da nessuno, né in vita reale, né sull’ambiente virtuale che tutti varchiamo e frequentiamo giornalmente, vuoi per svago, lavoro o semplice informazione.

Stefano Marigliani

- Uno Notizie Roma - Italia -

Commenti

Fino a che punto facebook Italia potrebbe collaborare col ministero degli interni ? A partire dal connubio per quanto riguarda l' oscuramento di Fan di Massimo Tartaglia con la scusa eventualmente esteso, in base alla solita discrezionalità tutta italiana, anche ad altri siti.... fino a quella che potrebbe diventare una vera e propria schedatura di massa.
commento inviato il 16/12/2009 alle 8:48 da jose  
il mio messaggio di solidarietà era vero
commento inviato il 16/12/2009 alle 4:09 da adriana sozzani  
per il lancio di una scarpa a bush sono stati chiesti per l'atentatore sette (7) anni di carcere per berlusconi cosa si deve chiedere
commento inviato il 16/12/2009 alle 4:48 da salvatore  
vORREI SAPERE DOVE POSSO TROVARE IL SITO PRO S I L V I O PERCHè VOGLIO ICRIVERMI ANCH´IO ED ESPRIMERGLI TUTTA LA MIA SOLIDARIETà E IL MIO AFFETTO,LA MIA STIMA E LA MIA SOLIDARIETA´ PER UN UOMO VERAMENTE ECCEZIONALE
commento inviato il 16/12/2009 alle 3:01 da LAURA DELLE MONACHE  
Silvio Berlusconi è stato offeso e ferito. E´ mortificante constatare come si sia riusciti a far montare l´odio contro una persona che sta lavorando per risollevare l´Italia e ridarle quel decoro e quel prestigio minato e corroso dall´incapacità, la miopia politica, e il fanatismo che ancora oggi lavorano contro per salvaguardare poteri e privilegi, e che già tanto danno hanno compiuto. Si combatte contro un uomo che ama il popolo e desidera il bene, usando ogni mezzo, disprezzando e calpestando le più elementari regole della democrazia. IL BENE PREVARRA´ SUL MALE, ma stiamo attenti; molto spesso a non insanguinare il paese con parole che fendono come lame. Più che mai, oggi, il lavoro del premier dovrà essere orientato a riequilibrare quei valori che possono salvarci dalla violenza. Io credo in quest´uomo, fondamentalmente buono, nella sua idealità che al di là di tutto lo anima, essendosi così profondamente immedesimato, come padre, nei se
commento inviato il 17/12/2009 alle 2:49 da lucio caratozzolo  
Mi sembra che il tipo rischi circa 5 anni...mentre un stupratore se ne può stare tranquillamente a casa...menomale che Silvio c´è.....£/(/()@@@@òòà
commento inviato il 17/12/2009 alle 9:01 da PsicoNano  
E´ INUTILE CHE DITE TUTTE QUESTE BELLE COSE A FAVORE DI SILVIO BERLUSCONI. SE LA LEGGE E´ UGUALE PER TUTTI, COME LO E´ PER NOI SEMPLICI CITTADINI, PERCHE´ PARLARE SEMPRE DI NUOVE LEGGI PARTICOLARI, PROCESSO BREVE.... CONTINUARE CON IL VOTO DI FIDUCIA IN PARLAMENTO.... SE LA STORIA RACCONTERA´ TRA QUALCHE ANNO CHE I FATTI DI CUI SI ACCUSA SONO VERI, COSA DIRETE FARETE UNA LEGGE ANCHE PER CAMBIARE I LIBRI DI STORIA IL TERZO MONDO SIAMO NOI...
commento inviato il 17/12/2009 alle 9:33 da Giulia  
Pur condividendo tutta la soliderietà al presidente del consiglio, credo che il tutto vada ricondotto al fatto che da anni in Italia non ci sia più uno stato di diritto e sicurezza. Il permettere manifestazioni dove chiunque può danneggiare,spaccare e devastare cose pubbliche e private,dove si mettono sotto accusa le forse dell´ordine che cercano di difendere loro stessi e le proprietà che noi paghiamo con le nostre tasse(Genova ecc.).Uno stato,dove viene più tutelato l´immigrato clandestino che il cittadino onesto, dove grazie alle leggi esistenti è facilissimo farla franca, non dovremmo aspettare che succedano queste cose a Silvio Berlusconi per scandalizzarci,spero che finalmente si riesca a capire,che alla violenza gratuita bisogna rispondere isolando e punendo chi si comporta così,spero che finalmente si riesca,attraverso il controllo effettivo del territorio a dare più sicurezza e chi sbaglia paghi effettivamente,prima che i cittadini decidano di farsi giustizia da
commento inviato il 17/12/2009 alle 9:37 da raffaele guerriero  
la mia solidarietà a berlusconi è vera,
commento inviato il 19/12/2009 alle 6:47 da lidia  
sono vicina a silvio berlusconi in questo momento così drammatico FORZA SILVIO
commento inviato il 19/12/2009 alle 6:55 da lidia  
Se veramente si sente uomo e cià le palle si deve fare processare come tutti i cittadini del mondo: la legge è uguale per tutti; sta portando l'Italia sul lastrico. Berlusconi resta a casa tu e tutta la tua maggioranza, siete dei burattini manovrati dalla lega. Un saluto da un coglione ok buon natale a gli onesti
commento inviato il 20/12/2009 alle 7:17 da mario  
PRESIDENTE TANTISSIMI AUGURI DI UNA BUONA GUARIGIONE, COLGO L´ OCCASSIONE DI AGURARvI UN BUON nATALE E UN FELICE ANNO NUOVO E SOLO UN GRIDO VIVA IL POPOLO DELLA LIBERTà, CONTINUATE COSI CHE SI VA SEMPRE AVANTI MAI TORNARE INDIETRO DI NUOVO AGURONI E BUON LAVORO
commento inviato il 20/12/2009 alle 0:11 da lellorusso  
add
add

Altre News Cronaca

VILLA LANTE DI BAGNAIA, GRAN BALLO OTTOCENTESCO / danzatori in costume d'epoca si esibiranno nei giardini della splendida Villa Lante

Mercoledì 4 settembre 2019 dalle ore 18:00 alle 20:30 si terrà il Gran ballo Ottocentesco...

TUSCIA, FESTE DEL VINO / dal 26 luglio al 25 agosto in programma oltre 150 appuntamenti in vari borghi

Presentate questa mattina nella suggestiva sala “Martino IV” nella Rocca dei Papi di...

CONSIGLIO REGIONALE LAZIO / PTPR: tuteliamo così il nostro prezioso paesaggio

Secondo giorno di discussione del PTPR in Consiglio Regionale del Lazio. Il Piano è lo strumento...

VITERBO, EMOZIONE SOTTERRANEA / alla scoperta degli spettacolari sotterranei di Viterbo Underground

Ultime news - UnoNotizie.it - Tesori d’ Etruria e la sua Viterbo Sotterranea sono diventati...

I GATTI ALLUNGANO LA VITA / adottare un gatto combatte la depressione e fa bene al cuore

Ultime news - UnoNotizie.it - I gatti allungano la vita, fanno bene alla salute del cuore, tengono...

TARQUINIA, MOVIMENTO 5 STELLE / proposta del M5S di Tarquinia per convocare i consigli comunali in orari serali

Appena due anni fa è stata approvata in consiglio comunale la proposta del M5S di Tarquinia...

VITERBO, MORTO MARCO FOGLIETTA / la famiglia ringrazia tutti quanti hanno partecipato al suo dolore

Ultime news - UnoNotizie.it - Pochi giorni fa è scomparso a soli 53 anni Marco Foglietta, personal...

MOVIMENTO 5 STELLE TARQUINIA / il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà

Il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà. Il consiglio...