Toscana, Firenze
- “Il cuore del territorio nazionale rischia di rimanere schiacciato tra le pretese leghiste e quelle del cosiddetto ‘partito del Sud’. Per questo riuniti a Firenze gli amministratori degli enti locali di cinque regioni dell’Italia centrale, per fare fronte unico contro le disattenzioni del Governo che risponde solo al Nord e al Sud dell’Italia, e sostenere i legittimi diritti delle popolazioni che rappresentiamo”.


Così il Presidente della Provincia di Firenze Andrea Barducci ha presentato assieme al collega di Pesaro-Urbino Matteo Ricci la riunione nella Sala Luca Giordano di Palazzo Medici Riccardi, riunione in cui Regioni, Province e Comuni del Centro Italia avvieranno una riflessione sulle iniziative comuni da intraprendere in futuro, consapevoli dei risultati raggiunti negli ultimi decenni. Tra le adesioni per l’iniziativa a Palazzo Medici, vi sono anche quelle del Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, del sindaco di Firenze, Matteo Renzi, del Presidente della Regione Toscana, Claudio Martini e di numerosi parlamentari.

“Riteniamo che sia giunto il momento di alzare voce per chiedere più attenzione dal Parlamento e dal Governo – ha aggiunto Matteo Ricci - e nello stesso tempo rivendicare il ruolo essenziale di cerniera che tiene insieme l’intero Paese.

Il Centro Italia è quello che ha dato di più in termini di innovazione amministrativa e tutte le classifiche pubblicate nei giornali vedono le province centrali sempre ai posti più alti per BIL, ossia Benessere Interno Lordo. Bene – ha concluso Ricci - noi pensiamo che questo virtuosismo vada premiato. Si sente tanto parlare di federalismo, ma la verità è che siamo di fronte a un neocentralismo: chi amministra, chi ha da poco chiuso i bilanci, sa che quelle poche risorse che ci sono le tiene ben strette Tremonti”.


Presentato il contenuto del cosiddetto ‘Patto di Cagli’ (vedi allegato), il documento programmatico formulato il 28 ottobre in occasione di un incontro preparatorio.
Affrontati numerosi temi. Le risposte alla crisi economica, le risorse per le grandi infrastrutture e soprattutto la necessità di lavorare per la costruzione di una macro area europea e i contenuti del federalismo fiscale. Un’iniziativa amministrativa, prima che politica, con la raccolta di adesione fattiva anche di amministratori del centro destra.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cronaca

TUSCIA, VITERBO / delegazione di giornalisti da tutto il mondo in visita a Viterbo per un’intera giornata

Una delegazione di giornalisti da tutto il mondo in visita a Viterbo per un’intera giornata.Hanno...

VILLAGGIO DI NATALE A VITERBO: CHRISTMAS VILLAGE /eventi mercatini di Natale 2019, scopriamo Viterbo Sotterranea

Ultime news - UnoNotizie.it - VILLAGGIO DI NATALE VITERBO: CHRISTMAS VILLAGE 2019 / eventi...

VITERBO CHRISTMAS VILLAGE 2019 / Viterbo Sotterranea nel Villaggio di Natale, nel cuore del centro storico

Ultime news - Unonotizie.it - VITERBO CHRISTMAS VILLAGE 2019 / Viterbo Sotterranea nel...

VISITA GUIDATA VITERBO / cosa vedere a Viterbo con la guida turistica della Tuscia

Ultime news Viterbo, visita guidata a Viterbo ed alla sotterranea - Unonotizie.it - Ogni weekend...

HALLOWEEN, "NOTTE DI MEZZO" A VITERBO / a Viterbo Sotterranea tre giorni di eventi legati alla magia e alla tradizione

Si dice che Halloween sia un punto di incontro nello spazio e nel tempo tra i mondi al di qua e al...

SUONI DELLA GEOLOGIA D’ITALIA / il tour 2019 domenica al Muvis con il grande Guidolotti a ingresso gratuito

Continua il tour di EMusic - the Sound of the Earth "Suoni dalla Geologia d'Italia" che...

VITERBO SOTTERRANEA / serata emozionale con visita guidata nei nuovi sotterranei di Viterbo

Il prossimo 9 Novembre, alle ore 17.30, la musica antica sarà ospite d’eccezione in una delle...

VILLA LANTE DI BAGNAIA, GRAN BALLO OTTOCENTESCO / danzatori in costume d'epoca si esibiranno nei giardini della splendida Villa Lante

Mercoledì 4 settembre 2019 dalle ore 18:00 alle 20:30 si terrà il Gran ballo Ottocentesco...