Prosegue l'impegno dell'amministrazione comunale nel rispetto dell'ambiente. A partire dal prossimo 12 aprile scompariranno i cassonetti per la raccolta di carta, plastica e vetro e sarà avviato, invece, un processo di smistamento domestico e di raccolta porta a porta dei rifiuti.
Il progetto della differenziata è nato con un accordo tra il Comune di Bassano in Teverina, Vallerano, Canepina e Soriano nel Cimino.

“L’amministrazione comunale di Bassano in Teverina – dichiara il sindaco Alessandro Romoli -  nell’ambito della riorganizzazione delle politiche ambientali, è pronta per avviare sull’intero territorio un nuovo importante progetto per la raccolta dei rifiuti urbani porta a porta. Dopo un lungo periodo nel quale la differenziata è avvenuta tramite i cassonetti – prosegue il primo cittadino - l’amministrazione ha deciso di avviare un ambizioso progetto di raccolta dei rifiuti, con l'obiettivo di migliorare anche il decoro urbano e la qualità dei servizi. Le azioni quotidiane di tutti devono essere contraddistinte da un’attenzione crescente verso l’ambiente in cui viviamo e operiamo. La raccolta porta a porta permetterà di ridurre le quantità di rifiuti mandati in discarica, di recuperare prezioso materiale riciclabile e salvaguardare l'ambiente. Siamo sicuri – afferma Alessandro Romoli – che i cittadini si mostreranno attenti alla tutela del verde e si impegneranno per realizzare al meglio la raccolta differenziata porta a porta”.  

Per avviare l'ambizioso progetto saranno forniti, gratuitamente, a tutti i nuclei familiari contenitori necessari per lo smistamento dei rifiuti. Molto importante sarà, inoltre, la campagna d'informazione per spiegare come differenziare nel modo corretto; per raggiungere questo obiettivo saranno diffusi depliant esplicativi, organizzati incontri con i cittadini ed installato un punto d'informazione, in una posizione centrale nel paese, dove il personale specializzato fornirà le indicazioni necessarie per un corretto conferimento dei rifiuti.

“Il progetto della differenziata – prosegue il sindaco Alessandro Romoli - ha una rilevanza ed un impatto sociale molto alto. Già in campagna elettorale avevamo preso questo impegno programmatico e dopo sette mesi, nei quali abbiamo intensamente lavorato, abbiamo raggiunto l'importante obiettivo. Infine – conclude il primo cittadino - non abbiamo previsto aumenti della tassa comunale sui rifiuti urbani, ma abbiamo invece provveduto a razionalizzare la spesa interna”.

- Uno Notizie Tuscia, Viterbo - ultime news Bassano in Teverina -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

FARNESE / la Riserva del Lamone, dove flora e fauna vivono ancora incontaminate

La Riserva del Lamone è situata in provincia di Viterbo, nel Comune di Farnese, nel cuore della...

ALBERI DI NATALE / i finti alberi di Natale inquinano la nostra bella terra

Ultime news - Unonotizie.it - ALBERI DI NATALE / gli alberi di Natale finti inquinano molto di...

AGRICOLTURA, PESTICIDI / oltre l'80% della superficie agricola europea contaminata da pesticidi

Ultime news agricoltura - Unonotizie.it - Uno o più tipi di pesticidi sono stati rilevati in oltre...

AMBIENTE, MAPPA DELL'ITALIA INQUINATA / cosa vuol dire convivere con l’inquinamento

Uno studio pubblicato dall’Istituto superiore di sanità (Iss) analizza lo stato di salute della...

TARQUINIA, INCENERITORE RIFIUTI / contrari ad impianto ad alto impatto su ambiente e salute

In merito alla procedura autorizzativa del progetto di inceneritore di rifiuti da realizzarsi nel...

CENTRALE ENEL TVN CIVITAVECCHIA / il forum ambientalista smaschera i furbetti del carbone

Ultime news - unonotizie.it - Giovedì scorso la città di Civitavecchia è stata nuovamente...

CORRUZIONE, MAFIA E AMBIENTE / Ministro Costa: no alle mani della mafia sull'ambiente

Ultime news - UnoNotizie-.it - “La mafia punta a fare business con l’ambiente, un settore che...

CLIMA, ALLARME SICCITA' / Italia a secco con 15 mld metri cubi di acqua in meno

Ultime news - unonotizie.it - L’ Italia è a secco dopo che il trimestre invernale 2019 ha fatto...