Ultime notizie, Perugia
– “Con l’obiettivo di mettere in campo azioni concrete contro la crisi che sta colpendo anche il settore delle costruzioni, la Giunta regionale dell’Umbria sta lavorando per dare piena attuazione alla Legge regionale n. ”3/2010”. Lo ha annunciato l’assessore regionale ai lavori pubblici e alle politiche della casa, Stefano Vinti, per il quale “sono pienamente condivisibili per le preoccupazioni sul futuro del settore delle costruzioni espresse dagli imprenditori e dai lavoratori”. 


“I dati sulla perdita di posti di lavoro e sulle aziende chiuse nei primi mesi dell’anno – afferma in una nota l’assessore -  testimoniano l’urgenza di dare risposte immediate a lavoratori e imprese”.
“In Umbria non partiamo da zero – sottolinea Vinti -  tanto si è fatto grazie anche alla collaborazione delle organizzazioni sindacali e delle associazioni datoriali. Negli anni passati abbiamo garantito per l’Umbria un modello di sviluppo fondato sulla qualità delle opere effettuate e sulla qualità del lavoro. Con la legge regionale n.3 del “21-01-2010”, per esempio, l’Umbria ha introdotto nella disciplina degli appalti il principio che, nella scelta dell’offerta migliore, le amministrazioni aggiudicatrici utilizzino, di preferenza, il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Una norma questa la cui ratio è quella di arginare il fenomeno del massimo ribasso che colpisce imprese e lavoratori ma che il Governo ha impugnato con ricorso tuttora pendente”.
“Purtroppo – aggiunge l’assessore -  oggi ci troviamo a fare i conti anche con i tagli pesanti da parte del Governo nazionale che mettono a repentaglio la possibilità di proseguire il percorso avviato e di mettere a frutto i risultati conseguiti. Basti solamente pensare ai tagli per il settore dell’edilizia residenziale pubblica pari a 17,5 milioni di euro per 2011 e 19,7 milioni di euro per il 2012. Intanto – ribadisce in conclusione -  la Giunta regionale si sta adoperando per l’attuazione della legge regionale dal titolo ‘Disciplina regionale dei lavori pubblici e norme in materia di regolarità contributiva per i lavori pubblici’, un obiettivo che vogliamo perseguire con il contributo di tutti i soggetti interessati al fine di mettere in campo proposte concrete contro la crisi che sta colpendo anche il settore delle costruzioni”.


Uno Notizie, Umbria - ultime news Lavoro e Occupazione

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...