Ultime notizie ambiente - Sembra un paradosso, ma è così: ci sono voluti dieci anni di campagne ambientaliste e un tortuoso percorso legale, ma alla fine una legge europea vieta il legno illegale e promette di punire le violazioni.

Si tratta di un importante passo avanti per proteggere le foreste del pianeta, la biodiversità e i popoli indigeni.

La direttiva è frutto di un compromesso tra il Parlamento europeo e la Commissione, e tra punti di forza e di debolezza,  ma se ben applicata, avrà un impatto positivo sulla foreste del pianeta e sui loro abitanti. Questo significa anche che i paesi in via di sviluppo potranno finalmente iniziare a beneficiare delle risorse forestali che fin'ora sono state depredate dal taglio illegale.

La nuova legge obbliga gli operatori a riferire in modo trasparente l'origine del legno importato. Inoltre, essi devono valutare il rischio di illegalità e spetta a loro prevenirne l'origine illegale. Tutti gli operatori sono tenuti a fornire informazioni sull'otigine del legname venduto. Queste misure forniranno una maggiore trasparenza nella filiera del legno, riducendo  il rischio di presenza sul mercato di legnamedi origine illegale.

Purtroppo è ancora debole il sistema delle penalità, da definirsi a livello nazionale, senza sanzioni minime fissate a livello europeo. Questo rende possibile per le imprese di spostarsi verso paesi con sanzioni basse, che saranno quindi premiati per la scarsa affidabilità, mentre il commercio illegale rischia di continuare a prosperare. Anche l'esclusione dalla nuova legge dei prodotti stampati è anche una occasione mancata, considerando i 3,2 miliardi di euro annui di importazioni editoriali.
Le associazioni ambientaliste hanno promesso di vigilare sull'implementazione della legge nei prossimi anni.

- Uno Notizie Europa ultime news -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Il libro di Antonello Durante ci spiega il Green New Deal

Il Gruppo Albatros il Filo ha pubblicato per la collana Nuove Voci I Saggi, un agile volume di 110...

TUSCIA, FARNESE / la Riserva del Lamone, dove flora e fauna vivono incontaminate

La Riserva del Lamone è situata in provincia di Viterbo, nel Comune di Farnese, nel cuore della...

REPORT, RAI3, Lunedì alle 21:20. Noccioleti, fitofarmaci e aumento dei tumori

Nella zona del viterbese tra Nepi e il lago di Vico il 90 per cento del patrimonio arboreo è...

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...