Giunti alla stagione della raccolta dei tanto amati e succulenti funghi, si iniziano a contare le vittime.
Sono circa 18 i morti nell’arco di sole due settimane, l'ultimo questa mattina nei boschi della Valtellina, probabilmente deceduto a causa di una caduta. Continua così in modo drammatico la stagione della raccolta dei funghi che rappresentano una importante attività hobbistica che coinvolge in autunno moltissimi tra appassionati e vacanzieri. Perché "andare a funghi" svolge sicuramente una funzione economica a sostegno delle aree interne boschive dove i funghi rappresentano un'importante integrazione di reddito, con effetti positivi sugli afflussi turistici. La Coldiretti ha messo a punto un decalogo per evitare il ripetersi di incidenti per gli amanti di questa attivita'.

I punti fondamentali

1)    Informarsi sulle norme vigenti nella zona relativamente alle attività di raccolta;

2)    Studiare il territorio che si intende esplorare ed evitare percorsi non adatti alla proprie capacità;

3)    Rendere note le proprie intenzioni ed i tempi di rientro prima di partire ad amici o familiari;

4)    Verificare le condizioni climatiche del posto;

5)    Scegliere l'attrezzatura adatta senza dimenticare luce e cellulare;

6)    Raccogliere solo di funghi di cui si sia sicuri e non fidarsi assolutamente dei detti e dei luoghi comuni, ma anche rivolgersi sempre, in caso di incertezza, per controlli ai Comuni o alle Unioni micologiche;

7)    Utilizzare cestini di vimini ed evitare le buste di plastica;

8)    Non utilizzare rastrelli che possano danneggiare il micelio;

9)    Pulire immediatamente il fungo dai residui di rami, foglie e terriccio per garantire la sua integrita';

10)  In caso di necessita' contattare il 1515, numero di Emergenza Ambientale del Corpo Forestale dello Stato.


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Paese che Vai presenta Vitorchiano

Nella foto Sergio Cesarini con Pina giordano a VitorchianoSabato 11 giugno, “Paese che Vai”, la...

TV: San Martino al Cimino a Paese che Vai

Sabato prossimo, 21 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Tuscia: a Soriano nel Cimino ”Carabinieri: storie di uomini stra…ordinari”

Nella prestigiosa sede del Comune di Soriano nel Cimino (Vt) il giorno 14 maggio 2022, a partire...

A Paese che Vai Sant'Angelo, 'Il paese delle fiabe' e Roccalvecce

Sabato prossimo, 7 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Viterbo, Villa Lante di Bagnaia: si entra gratis il primo maggio

La spettacolare Villa Lante di Bagnaia, è visitabile ad ingresso gratuito, su...

Primo maggio a Viterbo Sotterranea

Il 1 maggio Viterbo Sotterranea rimane aperta per accogliere tutti i visitatori. In programma...

Vignanello e il Castello Ruspoli a "Paese che Vai

Sabato prossimo, 16 aprile, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

A Viterbo Sotterranea in vendita l'interessante libro sull'Arma dei Carabinieri

Il titolo accattivante e originale del libro, “Carabinieri: storie di uomini...