Rifiuti e riciclo in Italia, ultime notizie Roma - Si riciclano meno rifiuti in quantità assolute, e se il settore tiene è per la domanda estera. E'quanto emerge da 'L'Italia del riciclo', rapporto promosso da Fise-Unire e Fondazione per lo sviluppo sostenibile, presentato a Roma. Lo studio lo dice chiaramente: se si considerano i sei principali flussi di materiali destinati al riciclo (rottami ferrosi, alluminio, carta, legno, plastica, vetro), "alla fine del 2009 si è registrata una consistente flessione dei flussi pari al 24,7% (da 31,88 milioni di tonnellate a 24 milioni di tonnellate)". Allo stesso tempo, però, sono aumentate le esportazioni di materiali riciclati, "dirette soprattutto verso i Paesi in forte sviluppo economico, Cina su tutti, che offrono nuovi sbocchi al settore".

Il comparto del riciclo dei rifiuti, spiega il rapporto, "risente della crisi". Il calo in termini assoluti dei quantitativi gestiti di spazzatura, infatti, è "dovuto alla flessione della produzione e quindi anche della domanda di materie prime ricavate dai rifiuti". Sul fronte dei rottami ferrosi, si rileva nello studio Fise-Unire - Fondazione per lo Sviluppo sostenibile, la riduzione dei materiali destinati al riciclo "è dovuta principalmente al forte calo della produzione siderurgica", e quindi dell'impiego degli stessi rottami ferrosi, che è diminuita di "circa 6,7 milioni di tonnellate (-34,4% sul 2008). L'alluminio avviato al riciclo, invece, nel 2009 è calato del 27,9%. Di poco minore, ma "sempre in calo" è stato il riciclo degli altri materiali: del 10,8% quello della carta, del 4,4% quello del legno, del 9,9% quello stimato della plastica e del 3,2% quello del vetro.

Fonte: Agenzia Dire
www.dire.it

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...