Questa mattina Mazzoli e Fabbrini hanno visitato l’Orioli

 

 

La Provincia entra nelle aule per augurare un buon anno scolastico.  Questa mattina è stata la volta dell’Orioli, dove ad accogliere i rappresentanti di palazzo Gentili c’erano il preside Luigi Valente, numerosi insegnanti e tutti gli studenti del IV e del V della secondaria di secondo grado.

 

A fare gli onori di casa il preside, che ha sottolineato la vicinanza da sempre dimostrata dal presidente Mazzoli e dall’assessore Fabbrini all’istituto di cui è a capo. “In questi anni – ha detto Valente – abbiamo avviato numerosi progetti con l’aiuto della Provincia: penso a quello sulla Shoah o all’avvio del percorso sulla legalità che stiamo intraprendendo. Un’attenzione costante, che ci garantisce di avviare l’anno scolastico su solide basi, avendo referenti certi nelle istituzioni”.

 

Mazzoli ha quindi spiegato il senso della visita ai ragazzi presenti. “Abbiamo intrapreso questo giro – ha affermato il presidente – perché vogliamo essere sempre più partecipi della vita scolastica del nostro territorio. Siamo tra quegli amministratori convinti che la formazione è un fondamento della vita dei cittadini, un’occasione impagabile di crescita. L’Orioli, poi, è un istituto centrale per il Viterbese, capace di elaborare progetti creativi e di ampio respiro, di ricerca e sperimentazione. Una scelta che sta dando i propri risultati, vista la costante crescita di iscritti registrata, e che va sostenuta. Il nostro compito è garantire una vita dignitosa all’interno degli edifici scolastici, per alunni, insegnanti e famiglie. La scuola rappresenta una comunità in trasformazione, e la Provincia vuole esserle accanto in questo processo”.

 

Fabbrini, invece, contraccambia l’ospitalità ricevuta dall’Orioli, invitando le classi, in particolare gli ultimi due anni, a far visita a palazzo Gentili. “In un momento in cui la scuola è in profonda fibrillazione perché non sa come verrà trasformata – ha dichiarato l’assessore – siamo qui per testimoniare la nostra vicinanza. Per questo, vorrei che veniste anche voi a farci visita in Provincia, così da poter toccare da vicino come funziona l’ente e quali sono i suoi compiti. Sarebbe un’esperienza fondamentale per una reciproca crescita della consapevolezza di essere cittadini”.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...