Sondaggio Istat sulla soddisfazione degli italiani sulla qualità della vita, ultime notizie, Roma -
Sono stati resi noti dall'Istat i risultati di un sondaggio condotto per testare la soddisfazione dei cittadini italiani. Alla domanda “Attualmente, quanto si ritiene soddisfatto della sua vita nel complesso?”, potendo indicare un voto da 0 a 10 (0 indica “per niente soddisfatto” e 10 “molto soddisfatto”) la maggior parte della popolazione di 14 anni e più fornisce una risposta compresa tra 7 e 8 (55,8%), mentre il 6,8% indica la soddisfazione massima. Il 22,7% ha segnalato un valore compreso tra 5 e 6 e il 3,9% un punteggio di soddisfazione compreso tra 0 e 4.

Emergono dunque risultati positivi e complessivamente gli italiani si posso dire soddisfatti della propria vita. Infatti, in media le persone danno alla soddisfazione nei confronti della propria vita un voto pari a 7,2, mentre il valore mediano (quello che divide il collettivo a metà) è pari a 7.

Se pare non ci siano grandi differenze di genere, seppure le donne anziane sembrano essere più insoddisfatte degli uomini, le differenze maggiori emergono con l’età: si passa, infatti, da un voto di 7,8 tra i giovani di 14-17 anni ad uno di 6,8 degli ultrasettantacinquenni.

Il Nord presenta un valore medio di soddisfazione pari a 7,4, il Centro pari a 7,1 ed il Mezzogiorno un valore di 7,0. Le regioni con i più elevati livelli di soddisfazione sono il Trentino-Alto Adige (7,8), la Valle d’Aosta (7,5) e la Lombardia (7,4), quelle con i livelli più bassi la Campania (6,8), Sicilia e Puglia (7,1).

Chi è occupato è naturalmente decisamente più appagato di chi è alla ricerca di occupazione (7,4 contro 6,6). Tra gli occupati, dirigenti, imprenditori e liberi professionisti si dichiarano più soddisfatti degli operai (7,5 contro 7,3). Anche chi ha una laurea si dichiara più soddisfatto di chi ha al massimo la licenza elementare (7,4 contro 6,9).

Fonte: Istat

Commenti

vorrei sapere dove avete preso questi dati ame risultano falsi al 80, come si puo´ essere soddisfatti di una vita misera , con le pensioni che hanno perso il valore d´acquisto negli ultimi sette /otto anni, con gli affitti che aumentano e i servizi sempre piu´ scarsi e bollette che aumentano a vista d´occhio ogni anno, ma quando si potra´ pensare ad un adeguamento delle pensioni bloccate da anni gli anziani non vengono mai presi inconsiderazione, fate apparire quello che non esiste , ma quale benessere le famiglie tirano la carretta e i politici si ingrassano sempre di piu´, Non sapete che gli anziani si ammalano e hanno sempre maggiore bisogno di assistenza e medicine e visite specialistiche che costano ameno c´he uno si lasci morire senza curarsi, visto che le visite e gli esami strumentali gli esenti per malattie o invalidita´ , ce li danno dopo mesi o anni ma di che parlate di quale soddisfazione.distinti saluti rossana gab
commento inviato il 15/11/2010 alle 7:44 da rossana gabrielli  
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...