Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, ultime notizie Puglia -
Fare Verde, da sempre impegnata concretamente nella riduzione dei rifiuti e nella loro raccolta differenziata, ha raccolto circa 500 Kg di carta, cartone, plastica ed alluminio con il Concorso “Differenzio e … Vinco” in svolgimento presso la Scuola Primaria “C. Monaco” di Oria. Iniziativa alla quale ha partecipato, quale verificatore dei dati, Francesco Greco, presidente onorario di Fare Verde Puglia.
Il Concorso rientra nella Campagna di Informazione “La Terra nelle Tue Mani” che FARE VERDE Puglia, con il patrocinio della Città di Oria e dell’ATO BR2 e la collaborazione della Monteco – Cogeir, sta svolgendo nelle scuole e tra i cittadini di Oria.

La campagna  tende alla diffusione di buone pratiche che possano realmente portare alla riduzione a monte dei rifiuti. Infatti, il “caso Napoli” ha dimostrato come discariche e inceneritori non sono la soluzione definitiva al problema rifiuti. Occorre modificare da subito e radicalmente il nostro modello di produzione e consumo, riducendo il volume complessivo di rifiuti prodotti. Concetti ben spiegati agli alunni dai volontari di Fare Verde Puglia, nel corso degli incontri formativi avutisi nelle scuole elementari e media della cittadina federiciana, e da portati come “buone pratiche” nelle rispettive famiglie.

La piena partecipazione delle famiglie al Concorso quali - quantitativo “Differenzio e … Vinco”, in atto presso la Scuola Primaria “Monaco” e da oggi anche presso la scuola media “Milizia – Fermi”, rappresenta il successo del messaggio lanciato da Fare Verde Puglia: costruire tutti insieme, genitori e figli, cittadini ed amministratori, un Futuro in cui vivere in armonia e rispetto con la Natura. Natura che, come già accaduto nella precedente edizione del Concorso, vedrà come premio per le classi, che maggiormente si saranno impegnate nella Raccolta Differenziata dei Rifiuti, una Giornata Educativa presso l’Area Naturale Marina Protetta di Porto Cesareo e Palude del Capitano.

Inoltre, dopo aver incontrato gli iscritti del Centro Polivalente per Anziani, FARE VERDE Puglia accompagnerà studenti ed anziani a visitare l’impianto di compostaggio “Eden’94” di Manduria e quello di selezione della Raccolta Differenziata di Campi Salentina gestito dalla “Gas Sud”.
Un impegno concreto teso a far toccar con mano ai cittadini ed agli studenti il sistema di lavorazione dei Rifiuti che, se ben raccolti in maniera differenziata, possono costituire importanti Risorse utili a non distruggere il Nostro Pianeta e a non ricoprirlo di nauseabonde “discariche” o di nocivi “termovalorizzatori”, sponsorizzati da gruppi economici ma non risolutivi della “questione Rifiuti”.
                                

Fonte: FVP di Brindisi
e.mail: fareverdepuglia@libero.it

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...