La Terra nelle Tue Mani:
alunni di Oria, con Fare Verde Puglia, visitano l’impianto di compostaggio “Eden ‘94” di Manduria. Ultime notizie Ambiente - Nell’ambito de “La Terra nelle Tue Mani”, Campagna di Sensibilizzazione sulla Riduzione dei Rifiuti e la loro Raccolta Differenziata nella Città di Oria, l’associazione FARE VERDE Puglia è impegnata nel proporre soluzioni alternative all’incenerimento dei rifiuti ed alla prevenzione della desertificazione dell’Italia, dando un concreto utilizzo alla frazione organica, raccolta “porta a porta” dal gestore unico dell’ATO BR/2, ATI Monteco-Cogeir.

In tale ottica FARE VERDE Puglia ha visitato negli scorsi giorni l’impianto di compostaggio “Eden ‘94” di Manduria, unitamente ad alcune scolaresche della Scuola Primaria “C.Monaco” di Oria alle quali, nelle scorse settimane, i volontari di FARE VERDE Puglia avevano illustrato l’utilità e le modalità di una corretta raccolta differenziata dei RSU. Corso di incontri nei quali un ruolo fondamentale veniva assegnato al compostaggio, ed a quello domestico in particolare, al fine di ridurre la produzione di Rifiuti destinati alla discarica, atteso che la presenza di scarti organici costituisce circa il 50% dell’intera produzione giornaliera di spazzatura.

La promozione del compostaggio è, per Fare Verde Puglia, una alternativa concreta e praticabile al sistema dell’incenerimento, in piena applicazione della normativa UE ed italiana vigente, nonché come unica alternativa alle emergenze rifiuti in atto (Napoli, Salento e Bari in primis!). A tal fine FVP ha prodotto un “Prontuario per il compostaggio domestico” (richiedibile gratuitamente all’associazione!) base di formazione/informazione nelle scuole e tra i cittadini sulle modalità e sui benefici del compostaggio, partendo da piccoli comportamenti quotidiani praticabili, doverosamente, da tutti.
Alle visite ha partecipato il Presidente Onorario di FARE VERDE Puglia, avv. Francesco GRECO.


Il relativamente basso prezzo del compost è favorevole al settore agricolo in generale e agli agricoltori in particolare, oltreché all’intera collettività che non deve affrontare spese eccessive per lo smaltimento dei rifiuti organici di scarto.
Non si può scindere la tutela ambientale dalla qualità della produzione agricola e dalla qualità dell’offerta turistica per una Regione, come la Puglia, che proprio su questi settori basa il proprio volano economico e di crescita occupazionale.

    Obiettivi che FARE VERDE Puglia ha proposto, in maniera semplificata, anche ai giovani studenti, sì che se ne facciano portatori all’interno delle rispettive famiglie ed educhino i “grandi”, troppo spesso disattenti o distratti nel costruire un futuro sostenibile ai propri figli.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Un libro di Antonello Durante per capire il Green New Deal

Il Gruppo Albatros il Filo ha pubblicato per la collana Nuove Voci I Saggi, un agile volume di 110...

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...