YARA GAMBIRASIO, ultime notizie scomparsa Yara Gambirasio, Brembate di Sopra, Bergamo -
Come ricorderete recapitata una lettera anonima presso la redazione del quotidiano l'Eco di Bergamo. "Yara è nel cantiere Mapello. Ho paura", questo il contenuto della missiva scritta con lettere ritagliate e incollate su un cartoncino nero. Immediatamente data alla polizia, sulla lettera sono state fatte le rilevazioni delle impronte digitali. La busta contenente il messaggio reca il timbro Milano Borromeo del 7 gennaio 2011.


Intanto a Brembate Sopra, dove è scomparsa Yara Gambirasio, proseguono febbrili le ricerche anche se gli investigatori fanno sapere che per il momento non sono intenzionati a compiere nuove ispezioni: "Il sito è stato già controllato in modo approfondito e più volte dai carabinieri - spiega la questura . Gli inquirenti torneranno se sarà ritenuto utile"

AGGIORNAMENTO,  ULTIME NOTIZIE YARA GAMBIRASIO DOMENICA 23 GENNAIO 2011
Una nuova lettera anonima riguarda le ricerche sulla scomparsa di Yara Gambirasio. Si tratta di 40 righe inviate al comandante provinciale dei carabinieri di Bergamo ed inoltrata per conoscenza ad alcune testate giornalistiche locali.

Il mittente si definisce pregiudicato, già arrestato dalla polizia. L’uomo, come già altri anonimi in passato, suggerisce di cercare «nel cantiere del nuovo supermercato». Il «pregiudicato» conclude la lettera dicendo: «Non sono né un pazzo né un mitomane. Voglio solo dare una mano, per far tornare a casa questa bambina».













Commenti

Ho visto la foto della lettera. Non mi sembra ci sia la preposizione ´di´. Le impronte potrebbero tornare utili solo se rilevate sullo strato di colla. La frase Ho paura non ha senso. Anagrammando il resto, eccetto la parola Yara, si ottiene E´ rapimento nell´aula che apro e chissà quant´altro ancora, volendo. Fate vobis, io ho detto la mia.
commento inviato il 09/01/2011 alle 3:48 da Daniela  
Le serie TV di CSI e Criminal Minds ci insegnano che i casi si risolvono anche facendo anagrammi, interpretando messaggi in codice, ecc. Non so in Italia quanto sia diffusa questa cultura: il messaggio anonimo su Yara e il cantiere di Mapello a me sembra semplicemente sgrammaticato e senza molto senso. Forse opera di un mitomane, che scrive ho paura solo per chiamarsi in causa... Ma penso che gli inquirenti dovrebbero essere in grado di capire anche significati nascosti. Non so perchè tendano a sottovalutare a priori il messaggio, nè perchè si rifiutino di fare nuovi sopralluoghi nel cantiere: sembra quasi che temano di trovarci qualcosa e che questo possa nuocere alla loro immagine Tanto ormai, se sono ancora alla ricerca di piste dopo 50 giorni, una bella figura non l´hanno fatta. Senza contare che Yara potrebbe essere tornata nel cantiere dopo che questo era stato ispezionato. Mette un po´ paura davvero la mancanza di elasticità nella conduzione di queste indagini.
commento inviato il 10/01/2011 alle 1:09 da sara  
Il maledetto ha depistato quanto non mai. Dubito che per il cantiere sia passata Yara. Sarà passato lui (come), lasciando la scia dell´odore della ragazza. Questa lettera non mi convince e non perchè abbia studiato Criminologia. E´ un´ennesima mossa di una partita a scacchi e penso l´abbia inviata il rapitore. Ho tentato altri anagrammi: sì, vengono fuori frasi non di bell´effetto e che, cmq, riguardano il caso. Ma bisogna mettersi a tavolino. Col Pc è una vera pazzia, non vengono frasi o parole che abbiano n senso. E´ cmq da trascurare la parola Yara, messa per indicare di chi si sta parlando o anche solo per ingarbugliare oltremodo. Gli amanti de La Settimana Enigmistica (come forse lo è l´autore machiavellico della missiva), potrebbero tornare utili.
commento inviato il 10/01/2011 alle 9:33 da Daniela  
Cercando una possibile quanto incerta analogia con la scomparsa di Sarah Scazzi, è possibile trovare una corrispondenza di date. Il 26 giorno della scomparsa e una lettera anonima spedita il giorno 7, giorno indicativamente corrispondente all´interrogatorio di Michele Misseri.
commento inviato il 11/01/2011 alle 7:25 da Fulvia  
riconosco che se tale lettera anonima fosse vera scagionerebbe persone straniere dato che sia la disposizione del testo... sia il testo si identifica con persona ( colta ) poi per gli amanti di logiche traverse si pone che 1) la lettera non è un caso che sia stata scelta nera chi in Italia gira vestito in nero ( forse il sig.re silvio ) 2) tale lettera pone lettere n ( 4 ) ......... ( 1 ) ......... ( 14 ) il giorno della vittoria del sig.re silvio ......... ( 3 ) il numero dei parlamentari che hanno tradito la sinistra ......... ( 8 + 6 14 ) sempre riferito al giorno della vittoria del si.re silvio che sommati tutti in sieme fanno ( 5 mafia ) oltre che si pone il difetto ( della lettera lasciata doppia ) ( m.a. ) che identificherebbe segnale per la madre ( forse di tacere ) quindi come si suol dire in una lettera si può identificare tutto al contrario di tutto ef.to scotoma.. ritengo che se si voleva veramente aiutare i p.m. si doveva fare altro ciao
commento inviato il 11/01/2011 alle 2:42 da sbirulino  
Secondo me non c´è alcun anagramma. E´ qulcuno che sa e che ha paura di parlare. Il resto è nelle mani delle forze dell´ordine. Non dico altro. Io non ci spero più. NESSUNO E´ PIU´ RITORNATOSo solo questo e questo per me è vero. Le altre sono tutte parole.
commento inviato il 12/01/2011 alle 4:24 da anna  
Questo mi ricorda la storia di Jack lo squartatore e del serial killer Zodiac: alla polizia arrivarono decine e decine di lettere (nel secondo caso scritte proprio dall´assassino), eppure nessuno riuscì a catturarli. Gli anagrammi poi sono un´arma a doppio taglio: vi si può leggere qualsiasi cosa. Invece, sono state analizzate le colate di cemento delle colonne del cantiere di Mapello Personalmente, anch´io sono pessimista riguardo alla possibilità del ritrovamento di Yara. I (pochi) casi risolti, sono stati per lo più una botta di fortuna, più che il risultato di indagini accurate. Comunque speriamo
commento inviato il 13/01/2011 alle 4:44 da nicola  
QUESTO E´ CIO´ CHE DI MENO DRAMMATICO VIENE FUORI ANAGRAMMANDO LA FRASE DELLA LETTERA iara e nel cantiere mapello ho paura arrampicheranno aiuola pelle atee malaparata incenerare lei OMETTONO QUALCHE SILLABA MA FANNO TUTTE ORRORE
commento inviato il 13/01/2011 alle 6:49 da sand creation  
Sì, vengono fuori da quella lettera anagrammi tutti spaventosi. Il fatto che si sia usato cartoncino nero e ritagli di giornale colorati significa che la lettera doveva essere la più notata tra quelle sinora ricevute. Perché ho paura Un teste Non penso. Dna della ragazza, niente. Solo l´odore. In una trasmissione dicevano che il cantiere resta aperto 24 h su 24. in un´altra che è aperto dalle 9 alle 17. Non si capisce più niente. Se non ci sono segni di effrazione, significa che mister X vi è entrato in orario normale e, dnq, con qualche furgone. Una situazione che dovrebbe venire analizzata... analiticamente, cercando di mettersi nella testa del rapitore. Lucida follia, sicuramente, ma si può farlo.
commento inviato il 14/01/2011 alle 1:37 da Daniela  
Questa bambina non la ritroveranno più, mi dispiace molto pensarlo ma dopo tanto tempo e nessuna traccia comunque il cantiere per me è da rivoltare tutto completamente ancora una volta- dubito del rapimento ma penso più a dei balordi e gente che conosce bene il cantiere e la zona intorno.
commento inviato il 16/01/2011 alle 6:56 da anonimo  
Il silenzio stampa è molto eloquente. Specie se lo si associa all´arrivo della sensitiva albanese. Il caso è dunque destinato a cadere nel dimenticatoio. Siamo punto accapo e, più passa il tempo, più diminuiscono le possibilità di soluzione. Ricorderemo dunque Yara come una delle tante vittime mai più ritrovate con un responsabile destinato a rimanere senza identità e, magari, a colpire ancora.
commento inviato il 19/01/2011 alle 0:24 da Daniela  
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...