Navigare, senza fili e gratuitamente, nei bar, nelle pizzerie, nelle gelaterie. Persino dal parrucchiere o nei centri-benessere. A permetterlo è un accordo tra la Provincia di Roma e la Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della piccola e media impresa di Roma e provincia sottoscritto dal presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, dal presidente della C.N.A Erino Colombi, dal direttore C.N.A. di Roma Lorenzo Tagliavanti e Nicola Gaudenzino, presidente Assobar – C.N.A.

Coinvolti nell’iniziativa circa 4.200 associati della C.N.A. di Roma e provincia, di cui 1.500 bar e ristoranti,  1.300 imprese del settore benessere (acconciatori-estetica), 1.400 imprese del settore alimentare (pizzerie al taglio, gelaterie, rosticcerie, pasticcerie ecc) che saranno dotati di apparati wireless permettendo a tutti i loro clienti di navigare in internet senza fili gratis. Gli apparati wireless, infatti, saranno connessi all'infrastruttura fisica di rete messa a disposizione dagli associati C.N.A. ed entreranno a far parte della rete wi-fi della Provincia di Roma.

“Questo accordo - ha detto Zingaretti - è molto importante perché dà l’idea di una città moderna. In breve tempo, l’accesso alla rete gratuita di Roma e provincia sarà la più estesa d’Italia. La Provincia s’impegnerà per sostenere le imprese e gli esercizi nelle pratiche burocratiche e nel servizio di formazione e di help desk”.

“Promuoveremo - ha spiegato Tagliavanti – tra i nostri associati questo protocollo d’intesa. Gli utenti registrati, dotati di un pc portatile, un palmare o uno smart phone potranno dunque navigare mentre bevono un caffè e mentre attendono di tagliarsi i capelli. Una rivoluzione”.
 
Il progetto va ad ampliare l’offerta Wi-Fi promossa da Palazzo Valentini che, in due anni, ha installato 500 hot spot in luoghi pubblici come Villa Borghese, l’Università Roma Tre, il policlinico Umberto I o Campo de’ Fiori. Una rete imponente, estesa su 5mila Km/q per quattro milioni di persone su 121 Comuni, che ora esporta la sua tecnologia anche fuori dal proprio territorio grazie all’iniziativa ‘Free Italia Wi-Fi’: gli utenti di Roma, infatti, possono collegarsi gratuitamente alla rete anche a Venezia e in Sardegna e presto in altre città come Firenze e Torino usando le stesse user id e password.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Arriva un taxi carico d'amore e... incontra Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...