Rifiuti Campania, ultime notizie Napoli - I militari del nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Napoli e i carabinieri del Noe hanno eseguito il 28 gennaio 14 arresti. Ai domiciliari sono andati fra gli altri anche il prefetto Corrado Catenacci, ex commissario straordinario per l'emergenza rifiuti, la dirigente della protezione civile Marta Di Gennaro, vice commissario ai rifiuti durante la prima gestione di Guido Bertolaso, e il dirigente del ministero dell'ambiente Gianfranco Mascazzini.

Ordinanza di custodia in carcere per il manager della società Hidrogest Gaetano De Bari e l'architetto Claudio De Biasio. Indagati anche l'ex governatore Antonio Bassolino, l'ex assessore regionale all'ambiente Luigi Nocera e l'ex capo della segreteria di Bassolino, Gianfranco Nappi. In merito è intervenuto Vincenzo Galizia presidente nazionale del Fronte Verde Ecologisti Indipendenti che ha dichiarato: "Sono sedici anni che Napoli e la Campania hanno l'emergenza rifiuti, una situazione divenuta oramai insostenibile, e che dimostra la mancanza di volontà da parte di entrambi gli schieramenti politici di porre rimedio e risolvere questo annoso problema. Serve una discontinuità politica per il bene della Campania e dei suoi cittadini.

Questa nuova inchiesta getta ulteriori ombre su chi gestisce la situazione complessiva degli impianti di depurazione della regione e il sospetto fondato che materiale non depurato sarebbe stato scaricato direttamente lungo il litorale campano, in grado di determinare un disastro ambientale delle coste. Ora è necessario agire con un'operazione di chiarezza e di verità, che squarci il velo di menzogne ed intrighi che ruotano sull'emergenza rifiuti e sul malaffare campano, per salvaguardare oltre all'ambiente anche la salute e la dignità dei cittadini» conclude la nota di Galizia.

http://www.fronteverde.net

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...