Crisi Libia, ritorno italiani, ultime notizie -
Attenzione alla Libia. Il ministro degli Esteri Franco Frattini ieri ha suonato l'allarme alla Camera. Davanti ai deputati ha parlato chiaramente di emergenza umanitaria e di centinaia di migliaia di profughi pronti a rischiare la vita pur di sbarcare sulle nostre coste.  E certo non si può pensare di respingere un'onda umana anomala e di proporzioni gigantesche, che fugge dalla guerra e dalle stragi. L'Europa per ora sembra restia a prendere decisioni, ma il ministro Maroni ha già dato avvio a incontri multilaterali con i Paesi mediterranei che chiederanno unitamente aiuti economici e logistici per affrontare una situazione esplosiva.


Gli equilibri del mondo che abbiamo conosciuto fino ad oggi  stanno cambiando velocemente e l'Europa, purtroppo, si scopre in ritardo e sprovvista di strategia comunitaria. In questo momento la priorità è di portare a casa sani e salvi tutti i connazionali che ne facciano richiesta, prima che in Libia precipitino gli eventi.

La Farnesina sta provvedendo anche con mezzi speciali, aerei e navali, non soltanto civili. Siamo in contatto continuo con il ministero degli Esteri per conoscere la situazione degli italiani residenti in quelle aree, anche per tenere informate come è nostro compito le famiglie che ci chiedono notizie.

Bisogna  considerare che il colonnello Gheddafi non è Mubarak, nè Ben Ali: prima di arrendersi potrebbe mettere in atto azioni distruttive di portata gigantesca, e non parliamo solo di incendio dei pozzi petroliferi, pensiamo alle armi chimiche e ai missili che abbiamo dovuto sperimentare in altre tristi circostanze. L'Italia non può essere lasciata sola, la minaccia è totale e la risposta dell'Europa deve arrivare al più presto.

Massimo Romagnoli, PdL
Presidente Movimento delle Libertà

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Merlani, spari su elicottero. Interviene Ciambella

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

PALAZZO E VILLA FARNESE A CAPRAROLA, COSA VEDERE, VISITE GUIDATE ED INFO

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...