QUELLA ''IENA'' DELL'URANIO IMPOVERITO, servizio video Le Iene: correlazione tra utilizzo di ordigni all’uranio impoverito e malattie. Ultime notizie - Roma - Questo è il servizio de “Le Iene“, andato in onda, sugli effetti dell’uranio impoverito. I militari inviati in missione nei Balcani non sono stati avvertiti dei rischi a cui andavano incontro e nemmeno adeguatamente protetti: oggi non sono più in vita, combattono contro gravi malattie o hanno avuto figli malformati.

Sono le conseguenze di quello sporco “gioco” che è la guerra; anche dietro il nome più addolcito e mistificatorio di “missione di pace“, produce i medesimi, devastanti, effetti: morti, malati, sofferenze. In alcuni passaggi, la dott.ssa Antonietta Morena Gatti, del laboratorio Nanodiagnostics di Modena e consulente presso la Commissione sull’Uranio Impoverito del Ministero della Difesa, spiega la correlazione tra utilizzo di ordigni all’uranio impoverito e malattie.




 VideoBam.com


Va comunque aperta urgentemente un'inchiesta sulla sperimentazione delle armi all'uranio nei nostri poligoni, con particolare riferimento a Nettuno e Monte Romano -  Viterbo -  (ma il problema sussiste anche per altri poligoni come Salto di Quirra, Teulada, Altamura, Dandolo, ecc.) e infine della conservazione di queste armi in depositi delle Forze Armate.

Commenti

A Perdas de fogu stanno morendo come le mosche Il governo vorrebbe installare in Sardegna uan centrale nucleare. Io voterò no al referendum ma BISOGNA FARE DI PIU´. Tutta l´Italia ama la Sardegna e la riconosce per quella che è. Una terra di tutti gli italiani che la amano, che si riscaldano d´estate per sopperire agli inverni rigidi di altre terre italiane e bellissime che i sardi amano, la nostra stessa terra dove tutti hanno diritti. Salviamoci dunque, riconosciamoci.Siamo la stessa cosa. Chi ci vuole dividere è anacronistico, la cultura, l´amore che sentiamo è lo stesso. Il sentimento e l´orgoglio del mare preservato e delle montagne incontaminate dello Stelvio, appartengono allo stesso patrimonio. Ci appartengono. Ogni lombardo è sardo, ogni sardo è lombardo, ogni laziale è sardo ogni laziale è sardo, ogni campano è sardo ogni sardo è capano. Noi siamo una cosa sola. Noi siamo uno stato Noi siamo e spero, saremo l´Italia.
commento inviato il 05/03/2011 alle 1:26 da Silvia  
cara silvia non so dove tu prenda le notizie che a perdasdefogu si muoia come mosche ti assicuro che non e vero per rasicurarti ti faccio sapere che proprio perdas vivono famiglie con ben 5 generazioni viventi trisnonni bisnonni nonni padri e nipoti tutti anno lavoratto nel poligono di quirra ci viviamo e se vuoi saperne di piu puoi venire a trovarci sarai nostra ospite cosi vedrai di persona come si vive qui cosa si fa nel poligono e che cosa è questa realta
commento inviato il 19/03/2011 alle 9:07 da giampiero  
add
add

Altre News Attualità

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...