LAGO DI BOLSENA, TUSCIA: ARRIVANO 270 TORRI EOLICHE ALTE 130 METRI. Manifestazione a Piansano, domenica 20 marzo 2011.
Ultime notizie - Non a tutti è noto che sono iniziati i lavori per la realizzazione di un impianto eolico industriale nel territorio di Piansano.


L’attività sta proseguendo a ritmo serrato e quanto prima il devastante impatto paesaggistico ed ambientale sarà sotto gli occhi di tutti.

Per di più, l’intero procedimento di autorizzazione è stato condotto da una ristrettissima cerchia di amministratori che in pratica hanno messo la popolazione di fronte al fatto compiuto, ponendo in essere atti e decisioni che sono al vaglio dell’autorità giudiziaria.

Abbiamo lottato con ogni mezzo democratico per scongiurare il disastro ambientale che coinvolgerà buona parte dell’altoviterbese, ma, al momento, una sentenza davvero singolare del TAR Lazio ci costringe ad intensificare l’opposizione con i mezzi legali consentiti.

Mentre seguiremo con tutta l’attenzione possibile l’iter giudiziario, chiediamo quindi a tutti di partecipare ad una grande dimostrazione pacifica di dissenso, fissata a Piansano per domenica 20 marzo 2011.

 

QUESTO PERCHÉ PIANSANO È IN REALTÀ LA PUNTA D’ICEBERG DI UN PROGETTO CHE COMPLESSIVAMENTE  PREVEDE 270 TORRI EOLICHE ALTE CIRCA 130 METRI IN CINQUE COMUNI CONFINANTI: TUSCANIA, CANINO, CELLERE, ARLENA DI CASTRO, TESSENNANO.

 

Le popolazioni, come al solito, ne sono state tenute quasi completamente all’oscuro e solo qualcuno ne va prendendo coscienza ora.

La manifestazione dovrà essere dunque la voce delle popolazioni contro l’aggressione dissennata a uno dei territori più belli e incontaminati del Paese.

Pensiamo che una grande mobilitazione della società civile possa costituire un segnale importante, sia per una più vasta e capillare presa di coscienza, sia come “incoraggiamento” per istituzioni, forze politiche e magistratura.

In ogni caso, sarà un gesto di dignità al quale sentiamo di non poterci sottrarre.

La manifestazione è al di fuori di ogni schieramento partitico e nasce solo dall’attaccamento alla nostra terra, terra che abbiamo il dovere di lasciare in eredità ai nostri figli con tutte le sue meravigliose potenzialità.

Se non lo facessimo, li avremmo semplicemente traditi.

 A firma del Comitato “No eolico”

 



Per maggiori informazioni: http://www.viadalvento.org/

 

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

 

- ORE 9,30: INCONTRO DEI PARTECIPANTI IN PIAZZALE LUCIA BURLINI

- ORE 10,00: CORTEO PER LE VIE DEL PAESE

- ORE 11,30: RELAZIONE PUBBLICA

 

Durante tutta la manifestazione rappresentanti del Comitato “No eolico” raccoglieranno firme di adesione

Commenti

l´impatto ambientale di una centrale eolica e´ IMPARAGNABILE a quella di una nucleare. Le pale sono dei giganti gentili. Ringraziamole. Sul fatto che la popolazione debba essere messa al corrente sono d´accordo. Ed anche che il territorio debba avere un ritorno tangibile per mettere a dispsizione della collettivita´ degli spazi locali.
commento inviato il 27/03/2011 alle 1:17 da marco  
add
add

Altre News Attualità

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...