Silvio Berlusconi e la non libertà dei media, ultime notizie -
Se i media vengono tenuti al guinzaglio, come accade in Italia, la democrazia s'indebolisce e muore. Lo sanno bene i tedeschi che hanno fatto una campagna di pubblicità delle reti televisive pubbliche ARD e ZDF prendendo come testimonial proprio il nostro presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. La pubblicità, in cui campeggia il nostro premier con un sorriso a 32 denti, recita così:"Una democrazia è tanto forte quanto lo sono i suoi media".

La campagna ha lasciato dietro di sè uno strascico di commenti e pure la Spagna, attraverso il quotidiano El Mundo, ha parlato della libertà dei media italiani in termini assolutamente negativi.

Freedom House, un'associazione non governativa, classifica ogni anno, da oltre 70 anni, la libertà di stampa nei vari Paesi. L'Italia appare al 72esimo posto dopo il Sud Africa e Tonga e prima di Bulgaria e Namibia.



Freedom House
scarica qui l'elenco del report di Freedom House

scarica tutto il report

Sono tre i punti maggiormente criticati da Freedom House:

- La legge italiana oggi limita il diritto dei giornalisti a riferire sulle indagini della polizia e prevede pene pesanti per la violazione di queste restrizioni, fino a tre anni di prigione per i giornalisti e multe di oltre 400.000 euro per gli editori che pubblicano.

- La forte concentrazione dei massmedia da parte di Silvio Berlusconi: fino a oggi Berlusconi non ha ridotto il suo controllo sul Gruppo Mediaset. Come presidente del Consiglio può influenzare anche la televisione statale e, nonostante una sentenza della Corte costituzionale ha aperto la strada a una serie di procedimenti giudiziari contro di lui, che tra altro coinvolgono anche Mediaset. E Berlusconi è rimasto in carica.

- Troppi giornalisti vengono minacciati dalla criminalità organizzata.  Secondo Reporter Senza Frontiere (RSF) al momento in Italia ci sono 10 giornalisti sotto  protezione permanente della polizia.

Commenti

Ci sono tanti poteri che condizionano i media e giornalisti. Però il vero stra-potere superstatale, da Padrone del mondo, è quello esercitato dal dio Denaro, ovviamente, quello detenuto dalle Banche centrali, che hanno usurpato la Proprietà Popolare della Moneta degli Stati. Questa è la più scandalosa condizione del genere umano che, mi auguro al più presto, dovrà pure terminare, a partire dall´Italia, ma come Unicamente, a mezzo della Verità di DIO, con il soffio della sua bocca, per annientare l´Anticristo. Opero dal 25/10/1993 quale innamorato pazzo-stolto-debole, ovvero: il Nulla di DIO. Speriamo :-D
commento inviato il 28/03/2011 alle 8:48 da Inenascio Padidio  
Cari signori io accetto di tutto, compreso ciò che dite, ciò che fate o ciò che non fate, la cosidetta opposizione; ma lasciatemi dire che oltre ad accettare, ragiono pure. Quindi io non vi contesto niente, per adesso. Con questa mia lettera aperta a vo signori, vi dico semplicemente di non far sembrare che il vostro sinistrismo - perchè solo di questo si tratta - vi stia portando al martirio, e con voi quelli che la pensano come voi. Dunque, vi invito a ragionare anche voi, poichè non state facendo assolutamente niente di eccezionale, ma fate soltanto il vostro mestiere; niente di più. Zonzin Eros Roma 2\4\011
commento inviato il 02/04/2011 alle 6:17 da Zonzin Eros  
Che dire, il vostro giornale è il pieno esempio di quanto in italia, berlusconi, abbia il potere dell´informazione. Probabilmente voi stessi non leggete le notizie che scrivete,altrimenti potrei pensare che avete problemi di comprendonio. In quanto ai tedeschi, vorrei ricordare loro che Hitler, non ha avuto bisogno delle televisioni ecc... per fare ciò che ha fatto e molto probabilmente chi scrive determinate notizie, è un suo seguace. vi prego di non tenere conto della mia mail per inviarmi vostri post. non mi interessano le persone che mangiano sputando in faccia a chi li fa lavorare. Perchè che ne diciate, se potete continuare a scrivere queste falsità, dovete dire grazie proprio a berlusconi, non penso che se ci fosse la sinistra lo possiate fare. N.B. andate a vedervi negli anni dei governi di snistra, quanti giornali si potevano permettere di scrivere ciò che voleva in modo così incalzante.
commento inviato il 06/04/2011 alle 8:31 da salvatorica  
add
add

Altre News Attualità

Paese che Vai presenta Vitorchiano

Nella foto Sergio Cesarini con Pina giordano a VitorchianoSabato 11 giugno, “Paese che Vai”, la...

TV: San Martino al Cimino a Paese che Vai

Sabato prossimo, 21 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Tuscia: a Soriano nel Cimino ”Carabinieri: storie di uomini stra…ordinari”

Nella prestigiosa sede del Comune di Soriano nel Cimino (Vt) il giorno 14 maggio 2022, a partire...

A Paese che Vai Sant'Angelo, 'Il paese delle fiabe' e Roccalvecce

Sabato prossimo, 7 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Viterbo, Villa Lante di Bagnaia: si entra gratis il primo maggio

La spettacolare Villa Lante di Bagnaia, è visitabile ad ingresso gratuito, su...

Primo maggio a Viterbo Sotterranea

Il 1 maggio Viterbo Sotterranea rimane aperta per accogliere tutti i visitatori. In programma...

Vignanello e il Castello Ruspoli a "Paese che Vai

Sabato prossimo, 16 aprile, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

A Viterbo Sotterranea in vendita l'interessante libro sull'Arma dei Carabinieri

Il titolo accattivante e originale del libro, “Carabinieri: storie di uomini...