Ambiente, radioattività centrale nucleare Cernobyl, ultime news, Kiev (Ucraina)
– A 25 anni di distanza dal disastro di Cernobyl, una nuova ricerca di Greenpeace in Ucraina rileva alti livelli di contaminazione radioattiva in molti alimenti di base, come latte e funghi. A marzo 2011, infatti, gli esperti di radiazioni di Greenpeace hanno raccolto e analizzato 114 campioni di prodotti alimentari nelle aree di Rivnenska Oblast e Zhytomyrska Oblast e, per confronto, in varie località nell’area di Kiev. I campioni sono stati acquistati nei mercati locali o ottenuti dai contadini.

In un villaggio della regione di Rivnenska, Greenpeace ha trovato concentrazioni di Cesio-137 che nel 93% dei campioni di latte analizzati eccedono di un fattore compreso tra 1.2 e 16.3 volte i livelli previsti per i bambini in Ucraina.

 “Le nostre analisi - spiega Iryna Labunska, esperta di Greenpeace International - hanno riscontrato alti livelli di radioattività, dovuti alla catastrofe di Cernobyl, in molti campioni di alimenti. I livelli di contaminazione più alti sono stati rinvenuti in alimenti di base come  latte e funghi. In numerosi casi i livelli di cesio radioattivo eccedono i limiti previsti dalla legislazione ucraina”.

In Ucraina, 18.000  chilometri quadrati di terreni agricoli sono stati contaminati in seguito all’esplosione di Cernobyl e si stima che il 40% dei boschi, pari a una superficie di 35.000 km2 , siano contaminati.

Negli anni successivi all’incidente nucleare, il governo ucraino ha effettuato regolarmente analisi dei prodotti alimentari provenienti dalle aree contaminate, rendendone pubblici i risultatihttp://. Tuttavia, negli ultimi due anni questo tipo di monitoraggio non è più stato effettuato. In questo modo una preziosa serie storica di dati è stata interrotta. I risultati delle analisi di Greenpeace, invece, confermano l’urgenza di proseguire con una valutazione approfondita e scientificamente fondata della contaminazione radioattiva dei terreni destinati all’agricoltura e al pascolo nelle aree colpite del territorio ucraino.

“Dopo 25 anni le persone residenti a centinaia di chilometri da Cernobyl - denuncia Aslihan Tumer, responsabile campagna Energia di Greenpeace International - sono ancora esposte a pericolosi livelli di radiazioni  attraverso i prodotti alimentari locali. Chiediamo al governo ucraino di riprendere i monitoraggi della situazione ambientale”.

“A Fukushima stiamo verificando circostanze identiche riguardo alla contaminazione del latte e delle verdure. Se vogliamo evitare disastri futuri quali quelli di Cernobyl e Fukushima, i governi devono interrompere la produzione di energia nucleare e investire nell’efficienza e in fonti rinnovabili pulite e sicure” conclude Tumer.

Il rapporto integrale in inglese:
http://www.greenpeace.org/international/Global/international/publications/nuclear/2011/Pilot%20Investigation%20Food%20Products-1.pdf

La sintesi in italiano:
http://www.greenpeace.org/italy/Global/italy/report/2011/nucleare/Cernobyl_Summary_def.pdf

Commenti

FUKUSHIMA etc. Riflessioni semplici, senza pretese… Difficile stabilire cosa è bene e cosa è male; forse a volte il bene ha i piedi nel male e viceversa. E´ più utile l´energia prodotta dalle centrali nucleari o più dannoso il male che ne deriva E quanto vale la vita misurata in termini economici, specie se è la tua (o la mia) Non voglio dare giudizi sul bene o sul male: abbiamo tutti diversi criteri di valutazione e tutti possiamo avere ragione: se non tutta, almeno in parte. Il mio pensiero è racchiuso in quanto segue: Ho voluto ringraziare i 50 eroi a modo mio: clicca sull´URL qui sotto (oppure fai copia e incolla su google o un qualunque motore di ricerca): http://www.youtube.com/watchvNdXoDFILmiI Se siete d´accordo con me fate girare questa canzone tra conoscenti e amici; ma se non lo siete scrivetemi in cosa sbaglio. Non è mai tardi per capire e cambiare. Grazie donatomensi@gmail.com ADESSOBASTA Blog di donatomensi@gmail.com
commento inviato il 09/04/2011 alle 0:38 da donatomensi  
PERCHE´ NON DICONO ANCHE LA VERITA´ SULL´ITALIA ED IN PARTICOLAR MODO IL FRIULI COME STA VERAMENTE LA CONTAMINAZIONE. BASTI VEDERE L´INCREMENTO DI TUMORI E.....SECONDO QUANTO DICONO LE VOCI DI CORRIDOIO IL GRANDE PICCO (DELLO STRASCICO DI CERNOBYL)DOVREBBE ESSERCI TRA CINQUE ANNI. ED IL DOTT. VERONESI (PALADINO DELLA LOTTA CONTRO I TUMORI) ORA SI E´ FATTO TESTIMONIAL A FAVORE DELLE CENTRALI NUCLEARI ASSIEME ALL´ASTROFISICA MARGHERITA HACK NON SO COSA SI POSSA DIRE.
commento inviato il 10/04/2011 alle 5:17 da GABRIELLA  
La necessità di energia è realtà urgente al punto che la comperiamo da altre nazioni, se non si vuole il nucleare bisogna dire quale è l´alternativa. In italia mi sembra di capire che non deve andare bene nulla; l´eolico no perchè le pale deturpano il paesaggio; i termovalorizzatori no perchè inquinano; il fotovoltaico no perchè detupa il paesaggio, occupa il terreno agricolo e quando diventa vetusto diviene un rifiuto speciale quindi inquinante; il biogas no perchè inquina....ecc.ecc. La politica quando cessa di essere servizio pubblico e diventa potere celebra inevitabilmente un matrimonio mafoso a seguito del quale noi elettori e cittadini possimo solamente fare delle sterili discussioni. Un politico recentemente, morendo, a detto.. Dio salvi l´italia o qualcosa del genere.
commento inviato il 11/04/2011 alle 3:52 da renbeu  
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...