La Passione di Cristo rivive nelle strade e nei borghi di Castel Sant'Elia. Un appuntamento di fede e spiritualità che la collettività castellese ha ritrovato dopo diversi anni, e che con grande entusiasmo ha rivissuto in occasione del venerdì santo. 

Un nutrito corteo di figuranti ha attraversato il centro cittadino accompagnato dalle preghiere dei fedeli, e la rappresentazione della passione di Gesù si è imposta solenne al centro della funzione liturgica. 


I costumi d'epoca, i figuranti, le veroniche in processione hanno reso l'ambientazione unica. Poi c'era il Cristo, con la sua pesante croce, e i soldati, che lo schernivano e lo deridevano, incuranti del pianto disperato di Maria addolorata.


Sarà forse perchè la rappresentazione della passione è mancata per alcuni anni a Castel Sant'Elia, e vivida era la nostalgia dei paesani, che numerosi sono stati i partecipanti. Il sindaco Rodolfo Mazzolini, la giunta, i rappresentanti delle forze dell’ordine hanno presenziato la solenne processione assieme a padre Riccardo e padre Adamo, della congregazione dei padri Micaeliti del santuario Maria Santissima Ad Rupes, alla banda, alle confraternite dei Santi protettori e della Madonna di Loreto, il cui supporto è instancabile negli anni.


Appassionante e ricca di pathos, la rievocazione della passione di nostro Signore è un appuntamento che la collettività ha riscoperto con vivo trasporto, e che è stata resa possibile grazie al fattivo contributo della famiglia Moretti che, negli anni, ha curato e sostenuto la manifestazione in molti suoi aspetti.

 

La Liturgia della Passione rappresenta il momento culminante della storia della salvezza, in cui Cristo consegna lo Spirito e attua il mistero della Redenzione. E' un momento di grande importanza per la cristianità e la sua rappresentazione ne è, senza dubbio, la manifestazione più vivida.

Alessandra Sorge

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

MAFIA CHE AVANZA / a Ostia, Civitavecchia, Tarquinia, Montalto e Viterbo pericoloso riciclaggio di denaro

Ultime news - Unonotizie.it - Le infiltrazioni mafiose nel Lazio sono un fenomeno in continua...

Domenica 7 luglio gratis a Palazzo Farnese di Caprarola e Villa Lante

Un’occasione da non perdere per visitare Villa Lante il meraviglioso parco con i suoi giardini...

VITERBO: CAMMINANDO DAL RESPOGLIO ALLA QUERCIA UTILIZZANDO L'ANTICO PERGOLATO

Attualmente a Viterbo il quartiere Respoglio è collegato a La...

DMO Expo Tuscia press tour a Viterbo, Montefiascone e Bolsena

Continuano a pieno ritmo le attività della DMO Expo Tuscia. Dopo gli appuntamenti al TTG/Rimini...

San Pellegrino in Fiore, eventi a Viterbo Sotterranea

San Pellegrino in Fiore, domenica a Viterbo SotterraneaDomenica in programma visite guidate alla...

TV, Osvaldo Bevilacqua e Sergio Cesarini promuovono Viterbo

Osvaldo Bevilacqua, giornalista detentore dal 2015 del Guinness World Records TV per il Travel...

Bolzano, Loacker: dolce ricetta aziendale dalla squisita bontà famigliare

Sostenibilità significa avere uno stile di vita rispettoso delle risorse a disposizione, in grado...