ITALIA TAPPETINO DELLA FRANCIA. Bossi critica operato di Berlusconi: ''Non dicendo sempre sì s'acquisisce peso internazionale.''
Ultime notizie - Roma - Il centro destra è sempre più spaccato ora che anche l'asse Berlusconi - Bossi sembra venir meno.

Sono diversi i temi sui quali i due leader rispettiamente di Pdl e Lega non la pensano alla stessa maniera.
Vediamo quali sono:

BOMBARDAMENTI ITALIA SULLA LIBIA
L'Italia ha detto "obbedisco" alle decisioni internazionali e da grande "amica" della Libia, da oggi il nostro Paese sarà in prima fila qualora fosse necessario bombardare la Libia. Bossi si è dichiarato assolutamente contrario a questa soluzioni e a nulla sono servite le parole di Berlusconi che intendevano mitigare la diatriba.

RAPPORTI ITALIA - FRANCIA
Il rapporto tra Italia e Francia non è affatto paritario, o almeno così la pensa tutta l'opposizione e ora anche lo stesso Bossi.
Bersani ha sottolineato come il governo si sia messo a tappetino di fronte alla delegazione francese.
Insomma una totale sudditanza nei confronti di Sarkozy che va dalla nota vicenda Lactalis-Parmalat, all’energia, fino all’immigrazione naturalmente.

MIGRANTI AFRICANI
Già, i migranti. Infatti a seguito del summit tra Berlusconi e Sarkozy ora non si critica più l'atteggiamento dei francesi rispetto al rifiuto dei migranti africani provenienti dall'Italia. Berlusconi ha evidenziato come la Francia abbia già 50 mila migranti e l’Italia solo 10 mila. E' dunque nostro dovere quanto meno pareggiare le cifre coi francesi. C'è da immaginare la reazione di Maroni a tali affermazioni.

Insomma attegiamenti e dichiarazioni che cambiano di giorno in giorno in base a come cambia il vento.
E a sottolineare che così non può andare non è più solamente l'opposizione. Lo stesso Umberto Bossi ha pubblicamente criticato l'operato di Berlusconi dicendo: "Non è dicendo sempre sì che si acquisisce peso internazionale... Siamo diventati una colonia francese".

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...