CIVITAVECCHIA, 4 SI AI REFERENDUM. 12 e 13 giugno tutti a votare. 4 giugno, giornata d'incontro. Ultime notizie.
NUCLEARE, LA CASSAZIONE DICE SÌ

Dopo lapprovazione del DL Omnibus lo scorso 27 maggio, in soli cinque giorni la Corte di Cassazione si è espressa accogliendo le ragioni esposte dal Comitato Vota Sì per fermare il Nucleare, grazie anche alla memoria storica presentata da WWF e al lavoro dellAvv. Pellegrino di Movimento Difesa del Cittadino (MDC) e alla mobilitazione di migliaia di cittadini in tutta Italia, riaffermando pienamente il diritto dei cittadini a esprimere il proprio voto e confermando come la legge approvata nei giorni scorsi, con voto di fiducia, non fosse altro che un tentativo maldestro di raggirare 40 milioni di elettori italiani.
La Cassazione ha censurato larroganza del Governo e riconsegna nelle mani dei cittadini il diritto a decidere sul nucleare e del proprio futuro.

HA VINTO LA DEMOCRAZIA, ORA TUTTI AL VOTO
I Comitati referendari, e le decine di associazioni che li sostengono e compongono, plaudono alla decisione della Corte, che ha arginato i trucchi e gli ipocriti arrivederci al nucleare e ha ricondotto la questione nellalveo delle regole istituzionali, contro linaccettabile tentato di scippo della democrazia.
Secondo I Comitati oggi ha vinto lo spirito democratico e referendario, hanno vinto gli italiani, che potranno esprimersi e cacciare definitivamente lo spettro del nucleare dallItalia. Domenica prossima tutti al voto contro il nucleare, per lacqua pubblica!, per una legge uguale per tutti.
Ora i Comitati referendari a tutti i livelli, e in particolare nella nostra Civitavecchia, grazie alla collaborazione di tutte le Associazioni, i Gruppi di Volontari, i Movimenti, i Sindacati e i Partiti, attiveranno ancor con più forza tutte le proprie intelligenze per informare i cittadini per fare sì che venga raggiunto il quorum elettorale il giorno del referendum.

IL 12 E 13 GIUGNO IL MARE E CHIUSO
Confidiamo che il 12 e 13 giugno tutti i cittadini scelgano di andare a votare, e scelgano anche di dire QUATTRO VOLTE SÌ per il futuro nostro e delle generazioni che ci seguiranno.
DUE SÌ perché lacqua resti un bene pubblico e di primaria importanza, non cedibile ai privati. UN SÌ per lambiente, contro la follia del nucleare e per le energie rinnovabili, il VERO futuro dellenergia.
UN SÌ per dire definitivamente che davanti alla Legge siamo TUTTI uguali, nessuno escluso, come scritto nella nostra Carta Costituzionale.

IN PIAZZA CON PORCHETTA E VINO ROSSO
Sabato 4 giugno prossimo I Comitati cittadini 2 Sì per lAcqua bene Comune e Vota Sì per fermare il nucleare saranno in Piazza Fratti (dalle 17:00 in poi) per fare informazione e  festeggiare.

Durante liniziativa sarà proiettato il film
Water makes money
Un film inchiesta un film inchiesta sulle multinazionali che fanno affari sulla gestione dellacqua pubblica.
Sarà unoccasione per fare informazione e ritrovarci tutti insieme, bambini, ragazzi e non più giovani, uniti per i 4 SÌ al Referendum.



Comitati referendari
Ferma il Nucleare e
2 SI per lAcqua bene comune

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

VITERBO: CAMMINANDO DAL RESPOGLIO ALLA QUERCIA UTILIZZANDO LO STORICO PERGOLATO

Attualmente a Viterbo il quartiere Respoglio è collegato a La...

Domenica 2 giugno gratis a Palazzo Farnese di Caprarola e Villa Lante

Un’occasione da non perdere per visitare Villa Lante il meraviglioso parco con i suoi giardini...

DMO Expo Tuscia press tour a Viterbo, Montefiascone e Bolsena

Continuano a pieno ritmo le attività della DMO Expo Tuscia. Dopo gli appuntamenti al TTG/Rimini...

San Pellegrino in Fiore, eventi a Viterbo Sotterranea

San Pellegrino in Fiore, domenica a Viterbo SotterraneaDomenica in programma visite guidate alla...

TV, Osvaldo Bevilacqua e Sergio Cesarini promuovono Viterbo

Osvaldo Bevilacqua, giornalista detentore dal 2015 del Guinness World Records TV per il Travel...

Bolzano, Loacker: dolce ricetta aziendale dalla squisita bontà famigliare

Sostenibilità significa avere uno stile di vita rispettoso delle risorse a disposizione, in grado...

DOBBIAMO MOLLARE? /riflessioni su TarquiniaCittà di Luigi Daga. Cita le infiltrazioni mafiose a Tuscania

A seguire l\'articolo scritto 15 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...