Turismo nelle Marche, ultime news -  Anche quest’anno la Fee (Foundation for Environmental Education) ha premiato con il riconoscimento della Bandiera Blu le migliori spiagge e gli approdi turistici delle Marche che hanno dimostrato di possedere i rigorosi parametri previsi per conseguire il prestigioso risultato.

“La nostra Regione con ben 16 Bandiere Blu - ha commentato con soddisfazione l’assessore al Turismo, Serenella Moroder, nel corso della cerimonia di premiazione che si è tenuta al Castello Svevo di Porto Recanati – è risultata tra le più premiate in Italia a dimostrazione del costante impegno che coinvolge le istituzioni, gli operatori e i cittadini per l’innalzamento della qualità delle strutture turistiche e dell’offerta dei servizi”.  

Il sindaco di Porto Recanati, Rosalba Ubaldi, nel fare gli onori di casa ha parlato di “obiettivo raggiunto e impegno per il futuro”; il presidente Fee Italia, Claudio Mazza, ha rilevato quanto “l’amore per il proprio territorio permetta alle Marche di primeggiare”; Roberto Piccinini, del Coordinamento regionale Bandiere Blu, ha elogiato le Marche “sempre più terra di eccellenza”;  alla cerimonia hanno preso parte Francesco Rosi, Vice presidente Fee e i sindaci e assessori delle città detentrici del riconoscimento.

Confermate tutte le attestazioni dello scorso anno, un risultato che pone la regione al secondo posto nazionale, dopo la Liguria e insieme alla Toscana. Il vessillo è stato attribuito  a Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Mondolfo-Marotta nella provincia di Pesaro e Urbino;  Senigallia, Ancona- Portonovo, Sirolo, Numana  in provincia di Ancona; Porto Recanati, Potenza Picena- Porto, Civitanova Marche in provincia di Macerata;  Cupra Marittima, Grottammare, San Benedetto del Tronto in provincia di Ascoli Piceno;  Porto Sant'Elpidio e Porto San Giorgio nella provincia di Fermo.

Quest’anno la cerimonia di consegna si è svolta a Porto Recanati e non come di consueto alla Rotonda di Senigallia. Ha spiegato l’assessore: ”Abbiamo deciso di celebrare l’importante riconoscimento a Porto Recanati, per poi coinvolgere negli anni futuri gli altri Comuni costieri, perché il traguardo raggiunto è costituito da un vero e proprio gioco di squadra - anzi da un ‘equipaggio’ che sa affrontare le difficoltà - in cui la tensione verso la qualità è impegno costante e profuso a tutti i livelli. Senigallia rimane sempre il riferimento ‘storico’, da cui si è propagata la cultura dell’accoglienza e del raggiungimento degli standard di qualità per i servizi ricettivi e, meritatamente, celebreremo alla Rotonda che è di diritto il simbolo del turismo balneare marchigiano, la ricorrenza dei 25 anni delle Bandiere Blu”.

Il riconoscimento delle Bandiere Blu, istituito dalla FEE nel 1987, anno europeo per l'ambiente, viene  assegnato  per la qualità delle acque, della costa, servizi e misure di sicurezza, educazione ambientale. “Un attestato di cui andiamo fieri che ci invita a continuare a credere e investire sempre più nel turismo, leva fondamentale per l'economia della nostra regione– ha aggiunto Serenella Moroder – Un secondo posto che comunque vanta la densità più alta di Bandiere Blu in Italia: ben 16 riconoscimenti su 180 chilometri di costa, contro i 395 chilometri di costa ligure e i 633 chilometri della Toscana. Questo significa che la qualità del nostro mare e dei nostri servizi balneari è altissima e diffusa”. Di nuovo una conferma – ha rimarcato l’assessore – “che promozione e qualità insieme all'accoglienza, sono la strategia giusta che spinge i turisti a ritornare. Negli ultimi anni abbiamo investito molto per aumentare la cultura della qualità, a tutti i livelli: la qualità dell’offerta turistica è un ‘valore aggiunto’ indispensabile per vincere la sfida del mercato globale e della competizione nazionale e internazionale. Una Regione che sa valorizzare il turismo e tutelare il proprio ambiente in una sintesi di perfetta politica di sostenibilità. Possiamo essere un ‘modello’ di riferimento. Secondo l’indagine Ipsos – ha annunciato Serenella Moroder –  siamo una delle tre regioni che quest’anno vedrà un incremento di turisti”.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

Francia, Provenza: Costa Azzurra vacanze 2024, ecco il VAR

Presentate a Roma tutte le novità 2024 del Var, angolo straordinario di natura, arte e cultura...

Viterbo, Emozione Sotterranea. Giugno 2024: eventi, suggestive visite guidate

La Viterbo Sotterranea è aperta anche ad giugno 2024 con orario continuato per accogliere i...

Guide Etruria, giugno 2024: eventi a Sovana e Sorano, Matera Toscana

Ultime news giugno 2024 - Unonotizie.it - Sorano (Grosseto) Sorano è un caratteristico comune...

Europa, on the road tra due paesi, ecco Interreg Aurora

Interreg Aurora è un nuovissimo programma nella comunità europea Interreg per la cooperazione...

GUIDE TURISTICHE PALAZZO FARNESE, CAPRAROLA / visite guidate ammaliati da Palazzo Farnese

Lazio, ultime news Tuscia, Caprarola (Viterbo) visite guidate Palazzo Farnese di Caprarola -...

Domenica 5 maggio ingresso gratuito a Villa Lante e Palazzo Farnese

Domenica gratis a Villa Lante di Bagnaia e al Palazzo Farnese di CaprarolaPalazzo Farnese di...

Svizzera, risveglio primaverile con sorpresa a Lucerna

Scoprire la regione di Lucerna-Lago dei Quattro Cantoni durante la stagione della fioritura, in...

COSA VEDERE A VITERBO / visite guidate imperdibili nel Museo dei Cavalieri Templari

Ultime news Viterbo, Tuscia - UnoNotizie.it - Tutti i giorni, lo staff di Tesori d’Etruria...