MEDIOERA, FESTIVAL DI CULTURA DIGITALE. Viterbo, Medioera 2011: giornalismo, musica, social network, internet e tanti ospiti. Ultime notizie Tuscia - Grandi novità per l'edizione 2011 di Medioera, il festival di cultura digitale che animerà dal 20 al 29 il centro storico di Viterbo (piazza del Gesù). Si parlerà di giornalismo, di musica, di social network, di internet e di tutto ciò che è moderno. Lo faremo insieme a voi e con i nostri autorevoli ospiti.



MEDIOERA 2011 – PROGRAMMA

 

MERCOLEDÌ 20 LUGLIO ORE 21.30

MUSICA LIQUIDA. CREATIVITA’ INTERNET E DIRITTO D’AUTORE

CLAUDIO COCCOLUTO/DEBORAH DE ANGELIS/MASSIMO MELICA

MODERA RED RONNIE

 

GIOVEDÌ 21 LUGLIO ORE 21.30

VISIONI DIGITALI

ALESSANDRA COLUCCI/PASQUALE NAPOLITANO/ALFONSO AMENDOLA/VINCENZO BERNABEI/GIULIA GRECHI

 

VENERDÌ 22 LUGLIO ORE 21.30

GIORNALISMO DI GUERRA 2.0

FAUSTO BILOSLAVO/GIOVANNA LOCCATELLI

 

VENERDÌ 22 LUGLIO ORE 22.30

COPYRIGHT E COPYLEFT. NUOVI MODELLI DI CONOSCENZA

FRIEDA BRIOSCHI/MARCO CALVO

 

SABATO 23 LUGLIO DALLE ORE 21.00

LIVE GRAPHIC PERFOMANCE

I ragazzi del gruppo DNA dell’Accademia di Belle Arti "Lorenzo da Viterbo"

 

SABATO 23 LUGLIO ORE 21.30

LA FICTION TELEVISIVA

PIETRO BEVILACQUA/AGOSTINO MAROTTI/MARCO IANNONE/

PIER MARIA CECCHINI/GUGLIELMO ARIÈ

 

SABATO 23 LUGLIO ORE 22.30

UNIVERCITY VITERBO IN PARTNERSHIP CON L’ASSESSORATO ALLA GIOVENTÙ DELLA PROVINCIA DI VITERBO

PRESENTA: INDIGENI DIGITALI…“NUOVE PROFESSIONALITÀ 2.0”

MODERATORI DELLA SERATA: FABIO LALLI/MATTEO FINI

 

DOMENICA 24 LUGLIO ORE 21.30

LA MATERIA DI CUI SONO FATTI I SEGNI. IL CINEMA IN 50 PILLOLE

ANDREA PIERSANTI

 

25 E 26 LUGLIO

NO PANIC THERAPHY

WORKSHOP DI FOTOGRAFIA CON CHICO DE LUIGI

 

LUNEDÌ 25 LUGLIO ORE 21.30

LA P.A. 2.0. LA RIVOLUZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MARIO SECHI INTERVISTA IL MINISTRO PER LA PUBBLICA

AMMINISTRAZIONE E L’INNOVAZIONE ON. RENATO BRUNETTA

 

MARTEDÌ 26 LUGLIO ORE 21.30

INCONTRO CON GIUSEPPE SCOPELLITI

MODERA ALESSANDRO USAI

 

MARTEDÌ 26 LUGLIO ORE 22.30

UNA SFIDA PER L’ITALIA. GIOVANI, CREATIVITÀ, STARTUP E MERCATO.

IL CASO D’ISRAELE “STARTUP NATION”

MICHELE COSTABILE/RAFFAELE BARBERIO

 

MERCOLEDÌ 27 LUGLIO ORE 21.30

POLITICA E BLOGGING

ANDREA MANCIA/GENNARO SANGIULIANO/BRUNO PELLEGRINI/GIAMPAOLO COLLETTI

 

MERCOLEDÌ 27 LUGLIO ORE 22.30

PERSONAL E CORPORATE BRANDING: SIAMO QUEL CHE CONDIVIDIAMO

ALESSANDRA COLUCCI/DAMIANO BORDIGNON/ENRICO BISETTO/

GERONIMO EMILI/ROBERTO COLOMBO/ILARIA LEGATO/TANIA VALENTINI

 

GIOVEDÌ 28 LUGLIO ORE 21.30

DIEGO BIANCHI IN ARTE ZORO

 

VENERDÌ 29 LUGLIO ORE 21.30

CONCERTO GRATUITO DI DAVIDE VAN DE SFROOS

 

 

I NOSTRI OSPITI

 

 

RED RONNIE

Gabriele Ansaloni esordisce nel mondo della musica trasmettendo dalla prima radio libera bolognese nel 1975. Due anni dopo ne crea una con Francesco Guccini, Lucio Dalla e il fumettista Bonvi. Prende lo pseudonimo Red (per il colore dei capelli) Ronnie (in ricordo del pilota di Formula 1 Ronnie Peterson).

Giornalista e conduttore di fama internazionale, Red Ronnie ha dato vita a molti programmi di successo, tra cui Bandiera Gialla, Be Bop A Lula, Pinky, 20 Anni dopo, Una Rotonda sul mare e Roxy Bar. Red Ronnie ha condotto molti spettacoli TV, tra cui, Vota la Voce, Help , Mi ritorni in mente,e Yesterday. Ha inaugurato a Milano il Rock’n’Music Planet dove, in collaborazione con il Comune di Milano, mette in mostra i memorabilia del mondo della musica dagli anni ’50 ai ’90 della sua preziosissi-

ma e unica collezione privata. Ha realizzato reportage in Africa e America Latina e organizzato Alliance for Africa per il Comune di Milano, la Regione Lombardia e la Fondazione Milano per Expo 2015. Il 10 luglio ha inaugurato a Riccione la mostra Woodstock-Riccione, un’estate di pace amore e musica.

 

CLAUDIO COCCOLUTO

Dj di fama mondiale, è uno dei massimi esponenti della musica “Underground”. E’ stato il primo Dj europeo a suonare al Sound Factory Bar di New York, è produttore musicale e autore del libro Io, Dj edito da Enaudi nel 2007. E’ presente sul web con il suo sito ufficiale www.claudiococcoluto.dj

 

DEBORAH DE ANGELIS

Avvocato. Nel 2001 ha fondato lo studio legale DDA ove si occupa professionalmente di questioni legali attinenti il diritto civile, il diritto della proprietà intellettuale e delle nuove tecnologie. È autrice di diverse pubblicazioni sulla materia del diritto della proprietà intellettuale ed è docente presso la Università la Sapienza e l’Istituto Europeo di Design di Roma.

 

MASSIMO MELICA

Avvocato, managing partner dello Studio Melica, Scandelin & Partners presente a Milano, Roma e Bologna. Si occupa di diritto applicato alle nuove tecnologie, con forme di consulenza per la gestione bancaria delle carte di credito e bancomat e le conseguenziali tematiche giuridiche lega- te ad internet.

Insegna “Informatica Giuridica” all’Università, ha una rubrica sulla rivista mensile “Pubblicità Italia” dal titolo “New Rights” in cui scrive sui temi che legano la comunicazione ad internet; scrive anche sulla rivista mensile “ADV Strategie di Comunicazione” nella rubrica “Right Frontiers” in cui si occupa delle tematiche giuridiche legate al marketing.

 

FAUSTO BILOSLAVO

Giornalista ed inviato di guerra. E’ uno dei soci fondatori dell’agenzia stampa Albatross, specializzata in reportage di guerra. Realizza servizi dall’Afghanistan, Pakistan, Iran, Israele, Cipro, Libia, Sudan, Uganda, Kenia, Angola e Filippine. Ha collaborato con quotidiani e periodici nazionali e internazionali, tra cui il Corriere della Sera, il Giornale, Il Foglio, Storia Illustrata, Trieste Oggi, l’Avvenire, Panorama, l’Europeo, il Sabato, Rivista italiana difesa, Qui Touring, Time-life, l’Express, Insight (magazine del Washington Times). Ha realizzato produzioni televisive con: Nbc, Cbs, Ndr (televisione tedesca), Rai, Tsi (Televisione Svizzera italiana), Canale 5, Italia 1, Antenna 3 (serie di 15 puntate sulle Guerre dimenticate), Tele 4. Ha pubblicato il libro “Prigioniero in Afghanistan”, edito dalla Sugarco, riguardante l’esperienza giornalistica e carceraria a Kabul. Collabora con il CeMiss, come ricercatore, viene regolarmente invitato a conferenze e dibattiti sulla professione di giornalista.

 

GIOVANNA LOCCATELLI

Su Twitter “gioloc28”, è una giornalista freelance. Collabora con Il fatto Quotidiano. Ha lavorato nell’ufficio stampa del Sen. Ignazio Marino e nell’Ufficio stampa dell’On. Sandro Gozi. Ha collaborato con le agenzie Ansa e Reuters. E’ autrice del libro Twitter e le rivoluzioni.

 

FRIEDA BRIOSCHI

Frieda Brioschi è una consulente, specializzata in IT e nuovi media. La sua attività spazia dalla consulenza tecnica a progetti legati alla web strategy, dalla creazione e gestione di community ai social network. Dal 2003 è parte del mondo Wikimedia (Wikipedia e progetti fratelli); dal 2005 ad og- gi è presidente di Wikimedia Italia, associazione culturale che si occupa di promuovere i progetti Wikimedia in Italia. Nel 2007 ha fatto anche parte del board di Wikimedia Foundation

 

MARCO CALVO

Presidente dell’associazione culturale Liber Liber, www.liberliber.it, nota per il progetto Manuzio, prima mediateca italiana raggiungibile via Internet, con musica e libri distribuiti con licenze libe- re. Attivo da molti anni nel mondo della telematica, ha collaborato allo sviluppo di MC-link, uno dei principali Internet provider italiani, ed ha curato alcune rubriche per la rivista di informatica MCmicrocomputer, all’epoca la più diffusa in Italia. E’ amministratore della società E-text S.r.l., www.e-text.it, specializzata in progettazione di siti Internet, comunicazione, multimedia. Nel set- tembre 2000 è stato nominato dal Ministro per la Funzione Pubblica membro del Comitato tecnico per l’accessibilità dei siti Web pubblici.

Ha pubblicato alcuni manuali per la casa editrice Laterza (Internet 2004, Frontiere di rete, ecc.), distribuiti anche on-line gratuitamente. E’ consulente e docente nel campo delle telecomunicazioni. La sua home page: www.marcocalvo.it

 

AGOSTINO MAROTTI

È di Benevento, ha collaborato con le cattedre di Teoria e Tecniche del Linguaggio Radiotelevisivo e Teoria e Tecniche del Linguaggio Cinematografico nei corsi di Laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università di Perugia ed ora sempre a Perugia, collabora con le cattedre di Semiotica e Semiotica del Testo. Si occupa di intertestualità e narrazione televisiva.

 

PIETRO BEVILACQUA

È un viterbese doc, ha frequentato il corso Autori presso il Centro europeo Toscolano(CET) diretto dal Maestro MOGOL. Collabora a l’Università di Perugia con la cattedra di Semiotica e a quella della di Viterbo con cattedra di Linguaggi audiovisivi, ha collaborato, sempre a Perugia, con la cat- tedra di Teorie e Tecniche del linguaggio Radiotelevisivo. Attualmente scrive sul quotidiano “L’Opinione”. Si occupa di intertestualità e narrazione musicale.

 

ANDREA PIERSANTI

Giornalista, autore e conduttore di programmi per la radio e la tv, insegna Teoria e tecnica del linguaggio audiovisivo a la Sapienza di Roma. È senior consultant della direzione marketing della Rai e dell ‘ Amministratore delegato di Rai Trade. Presiede la giuria dei corti e documentari dell’ Accademia del cinema Italiano David di Donatello. E’ stato, fra le altre cose, Presidente dell’ Istituto Luce, Presidente dell’ Ente dello Spettacolo, Presidente dell‘ Associazione dei critici radiotv, Diret- tore della Rivista del cinematografo. Ha ideato, fondato e diretto www.cinematografo.it. Ha progettato e realizzato la prima banca dati multime- diale del cinema italiano.

 

RENATO BRUNETTA

Renato Brunetta, Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione nella XVI Legislatura del IV Governo Berlusconi, è Professore ordinario di Economia del Lavoro presso l’Università degli Studi di Roma, Tor Vergata. Editorialista de “Il Sole 24 Ore”, “Il Giornale”. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche, in materia di economia del lavoro e relazioni indu- striali. Fondatore e direttore della rivista Labour – Review of labour economics and industrial relations. Ha curato insieme a Vittorio Feltri la collana “Manuali di Conversazione Politica” edita da Libero e Free Foundation, e la collana “Manuali di Politica Tascabile” edita da Il Giornale e Free Foundation.

Ha collaborato, in qualità di consigliere economico, con i governi Craxi, Amato e Ciampi. È stato con- sigliere economico del Presidente del Consiglio Berlusconi negli anni 2003-2006. Ha ricoperto la carica di Vicepresidente del Comitato Manodopera e Affari Sociali dell’OCDE (Parigi). E’ stato responsabile, presso il Ministero del Lavoro, di tutte le strategie per l’occupazione e la poli- tica dei redditi. Ha fondato l’EALE (European Association of Labour Economist), di cui è stato il primo presidente.

 

MARIO SECHI

E’ direttore del quotidiano romano Il Tempo. Dopo aver studiato giornalismo alla LUISS di Roma, ha

iniziato la sua carriera a L’Indipendente per poi passare a il Giornale, per il quale è caporedattore a Genova e poi a Milano. Ha diretto L’Unione Sarda. Ritorna a il Giornale, dove ricopre l’incarico di vicedirettore e capo della redazione romana. Dopo sei anni, passa a Panorama, sempre con l’incarico di vicedirettore e capo della redazione romana. E’ stato vicedirettore di Libero.

Si occupa di politica interna e internazionale, ha collaborato con la rivista di cultura politica Ideazione e scrive di geopolitica e diplomazia sulla rivista Emporion. Collabora dall’Italia con il giornale online americano Pajamas Media. È anche consigliere d’amministrazione della Fondazione Magna Carta, un think tank italiano.

 

GIUSEPPE SCOPELLITI

Nato a Reggio Calabria il 21 novembre 1966; è sposato con Barbara Varchetta ed ha una figlia, Greta, di otto anni. E’ laureato in Economia e Commercio ed è editorialista. Nelle elezioni regionali del 28-29 marzo 2010 è stato eletto Presidente della Regione Calabria con una straordinaria percentuale: il 57,82 % dei voti.

Scopelliti ha iniziato la sua carriera politica iscrivendosi al Fronte della Gioventù, organismo gio- vanile del Movimento Sociale Italiano di cui è stato segretario nazionale. E’ stato consigliere circoscrizionale e comunale di Reggio Calabria con la lista del MSI. Nell’aprile del 1995, si è candidato alle elezioni per il Consigliere regionale, risultando il primo eletto nella lista di Alleanza Nazionale. Dal 1995 al 2000 è Presidente del Consiglio Regionale. Nel 2000, è stato rieletto Consigliere regionale ed è stato nominato Assessore al “Lavoro e alla For- mazione professionale” nella Giunta presieduta da Giuseppe Chiaravalloti.

Nel 2002, sostenuto da una coalizione di centrodestra, è stato eletto Sindaco della città di Reggio Calabria con il 53,8% dei voti. Nel 2007 è stato rieletto Sindaco, per un secondo mandato, con il 70% dei consensi. Nel mese di gennaio 2010 il quotidiano finanziario “Il Sole 24 Ore” ha pubblicato i risultati di un sondaggio sull’indice di gradimento degli elettori nei confronti dei sindaci dei capoluoghi di provincia italiani, riferito all’anno 2008. Anche in questa classifica Giuseppe Scopelliti si è classificato al primo posto, con un consenso stimato al 75%.

 

 

RAFFAELE BARBERIO

Direttore Responsabile Key4biz, esperto in comunicazione, si occupa di mercati e tecnologie della società dell’informazione.

Sociologo della comunicazione, per il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) ha svolto attività di ricerca presso il Centre de Sociologie Urbaine di Parigi VI (1978-79), e a Londra prima presso la School of Communications del Polythecnic of Central London (1980-82) e successivamente al Goldsmiths College (1984-85).

 A fine 2001 ha promosso il progetto editoriale da cui, nel 2002, è nato Key4biz.it, il portale italiano dell’ICT, di cui è direttore responsabile.

Ha lavorato per il Gruppo Bastogi-Acquamarcia, Finsiel Spa, Sidac Spa, CEMEI (Consorzio per l’Editoria Multimediale Elettronica Interattiva).

Ha svolto un’articolata attività di ricerca e consulenza per Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Camera dei Deputati, il Consiglio d’Europa, la CEE, la Rai e numerose imprese private. E’ autore de L’Antenna promessa, ERI-Edizioni Rai, Torino, 1984 e de Le dinamiche del broadcasting, RAI, Roma. 1986. E’ inoltre autore de L’Europa delle televisioni, Il Mulino, Bologna, ed. 1989 e 1992.

Ha scritto numerosi articoli e saggi su radio, televisione e telecomunicazioni su riviste italiane ed estere.

E’ iscritto all’Ordine Nazionale dei Giornalisti, elenco Pubblicisti, dal 1989.

A dicembre 2010 ha fondato e lanciato ebook.it, uno dei primi store italiani di ebook.

 

ANDREA MANCIA

Giornalista, ha lavorato al quotidiano "L’opinione", alla rivista "Ideazione" (di cui è stato caporedattore e responsabile del quotidiano online Ideazione.com" e al quotidiano "Liberal", di cui è stato vice-direttore. Fondatore dell’aggregatore di blog Tocqueville.it, si occupa da anni dell’utilizzo delle nuove tecnologie nella comunicazione politica. Nel 1998 ha scritto il libro “Cyberpolitics. Guida alla politica su Internet”. Dal 2004, sul suo

blog personale (Rightnation.it) scrive quotidianamente di Stati Uniti. Nel 2008 ha fondato il quotidiano online "Notapolitica.it" di cui è direttore responsabile. Collabora con i quotidiani "Il Foglio", "Il Tempo", "Il Giornale" e "Libero".

 

GENNARO SANGIULIANO

Giornalista e scrittore, è vicedirettore del Tg1 della RAI-Radiotelevisione italiana dal 2009. E’ stato, dal 1999 al 2001, direttore del quotidiano "Roma" di Napoli e successivamente, prima del suo ingresso in RAI, vicedirettore del quotidiano "Libero", di cui è oggi editorialista. Scrive anche per il settimanale "L’Espresso" e per le pagine culturali de "Il Sole24Ore". Accanto alla professione giornalistica, è impegnato nell’attività accademica in materie economico giuridiche: insegna presso la facoltà di Economia de La Sapienza e presso la facoltà di Giurisprudenza della Lumsa. È titolare del corso di "Diritto dell’Unione Europea", presso la facoltà di Lettere del medesimo ateneo. È componente del comitato scientifico di diversi master universitari. Autore di vari saggi scientifici, per l’università ha pubblicato, con Dario E. M. Consoli, nel 2006, per le Edizioni Scientifiche Italiane, il manuale giuridico-economico “Teoria e tecniche dei new media”. Sempre in questo ambito è autore della voce Economia della comunicazione" nell’opera XXI Secolo della Treccani.

 

BRUNO PELLEGRINI

Tra i maggiori esperti italiani di new media e UGC, dopo essersi laureato in economia aziendale alla Bocconi di Milano, lavora in Procter&Gamble e Bain&Co. Conseguito l’MBA presso l’Insead, Parigi, entra in Mediaset dove sviluppa e produce progetti multimediali tra

cui la la web-TV della prima edizione del Grande Fratello. Nel 2003 costituisce la società Nessuno Srl con l’obiettivo di lanciare un canale televisivo satellitare di informazione e satira che trasmettesse 5 ore al giorno. A condurre le prime trasmissioni di Nessuno, Insider e A schiena dritta, viene chiamato il giornalista Giancarlo Santalmassi. Nel novembre 2004 fonda NessunoTV, che a fine gennaio 2005 inizia le sue trasmissioni quotidiane sul canale 890 di

Sky. Nel marzo 2005, vengono mandate in onda le prime trasmissioni user generated (BlogTV) e dopo qualche mese alla compagine iniziale si aggiunge il gruppo milanese Digital Magics, che opera per programmi e servizi videopartecipativi con il quale NessunoTV sviluppa ulteriormente il suo progetto BlogTV. A giugno 2006 lascia la direzione di NessunoTV per fondare TheBlogTV, che si specializza nella realizzazione di programmi tv realizzati dal pubblico.

 

GIAMPAOLO COLLETTI

Esperto di media digitali, nuove professioni e comunità sul web, nel 2004 ha fondato www.altratv.tv, osservatorio interuniversitario sulle micro web tv italiane, coniando il termine micro web tv. È presidente della FEMI, Federazione Media Digitali Indipendenti. È co-fondatore dell’osservatorio sull’enterprise generated content dell’Università Bocconi. Ha scritto per Rai3 e per Radio24 e attualmente scrive per Nòva24-Sole24Ore, Tiscali canale Lavoro e per il blog del Fatto Quotidiano. Ha lavorato in multinazionali d’eccellenza, da Vodafone a Technogym. Nel 2010 ha fondato il portale www.wworkers.it, una piattaforma che coinvolge i lavoratori che hanno lasciato il posto fisso e si sono messi in proprio grazie alla rete. Per Gruppo24Ore ha scritto “TV fai-da-web” con la prefazione di Luca De Biase (Sole24Ore) e l’introduzione di Carlo Freccero (Rai4). Da poche settimane, sempre

per Gruppo24Ore, è in libreria con “Wwworkers: i nuovi lavoratori della rete” con la prefazione di Andrea Rota (eBay) e la postfazione di Luca Tremolada (Sole24Ore).

 

ALESSANDRA COLUCCI

è consulente in pianificazione strategica e Brand Care presso Queimada [http://bit.ly/brandcare], la società romana di comunicazione, marketing e branding che ha creato insieme a Vincenzo Bernabei, nonché editrice e contributor di Brand Care magazine [http://bit.ly/issuubcm], house organ che si propone di connettere idee per creare innovazione. ?Insegna Brand Management, Advertising e Web Marketing presso IED – Istituto Europeo di Design, sia al triennale sia nel master che coordina [http://bit.ly/iedmasterbm].

Connette idee e condivide riflessioni sul suo personal blog [http://bit.ly/aleblog] e su vari social media, anche se il suo preferito resta Twitter [@alebrandcare].

 

PASQUALE NAPOLITANO

è cultore in Comunicazione Visiva e dottorando in Scienze della Comunicazione all’Università di Salerno, collabora con la cattedra di Disegno Industriale ed è curatore dei Laboratori Didattici di Comunicazione Visiva. Artista multimediale, performer ed esperto di design e comunicazione visiva, insegna in vari istituti ed docente di Digital Video all’Accademia delle Belle Arti di Napoli.

 

ALFONSO AMENDOLA

Insegna presso l’Università di Salerno. Art Director della Mediateca “Marte”, collabora con il Centro Studi di “Etnografia Digitale”, scrive sul “Corriere del Mezzogiorno” ed è nel gruppo redazionale di “Mediascapes”. Specializzato in Sociologia della comunicazione, si occupa dei rapporti tra culture di massa e culture d’avanguardia. Tra i suoi libri: È tutto Sex & the City (2011); Videoterritori (2011).

 

VINCENZO BERNABEI

E’ dottore di Ricerca in Scienze della Comunicazione, studia i media e i processi culturali ed è autore di vari saggi e pubblicazioni su cinema, consumi mediatici e dinamiche di serializzazione. Co-coordinatore del Master IED in Brand Management, è fondatore e partner di Queimada – Brand Care.

 

GIULIA GRECHI

E’ dottore di ricerca in Teoria e Ricerca Sociale, con uno studio sulla rappresentazione del corpo nelle opere delle artiste afroamericane Lorna Simpson e Kara Walker. I suoi interessi teorici e di ricerca si collocano in un territorio interdisciplinare tra antropologia, comunicazione, studi culturali e postcoloniali, con una focalizzazione sull’arte contemporanea e sulla rappresentazione della corporeità. È docente di Fotografia (Comunicazione Sociale) presso l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, e di Antropologia Visuale e Sociologia della Comunicazione presso lo IED – Istituto Europeo di Design di Roma, nonché assistente al coordinamento e docente del “Master per Curatore Museale e di Eventi – Arte Contemporanea e Arti dello Spettacolo” sempre per IED.

 

DAMIANO BORDIGNON

Si occupa di Formazione e Comunicazione interpersonale; è l’anima estroversa e Social… Offline di Sestyle, dove esercita quello che più gli piace: capire le persone dando luce ai vari aspetti del- la loro identità.

 

ENRICO BISETTO

Proveniente dall’ambito dell’advertising e design è l’anima geek (o se preferite nerd) di Sestyle, dove coniuga l’interesse per un approccio olistico all’esistenza con la passione per l’espressione creativa e la tecnologia digitale. Sestyle si occupa di consulenza e formazione sul Personal Branding.

 

GERONIMO EMILI

Nasce a Parigi nel 1970, dopo un lungo periodo a Milano si trasferisce a Roma nel 2005; lavora da subito nella comunicazione cominciando nell’editoria, a Prima Comunicazio- ne e poi alla Voce di Montanelli. Nel 1994 passa alla comunicazione d’impresa, collaborando con Bonaparte48, Edelman, Shandwick Gruppo GCI, Adnkronos Comunicazione. Nel 2001 è communication manager di Interfree e nel 2007 capoufficio stampa del World Energy Congress di Roma. Emili ha prestato consulenza per numerose aziende come Fineurop, IGM Waste Management, Canal Plus, Elsacom, Ideal Standard, Enel, Alitalia, British American Tobac- co, Philip Morris, ABM Merchant, Sony Playstation, MasterCard, Teleperformance, Mercedes, etc.

Le sue aree di intervento sono la progettazione di piani strategici di comunicazione, la gestione dei rapporti con i media con particolare riferimento alle situazioni di crisi. Nel 2011 registra il format No Cash Day e ne realizza la prima edizione.

 

ROBERTO COLOMBO

Ideatore e produttore di Cromobox (www.cromobox.com). Appassionato di nuove tecnologie e social media. Scopre le potenzialità del web e se ne innamora, diventando un assiduo utilizzatore e frequentatore degli stessi, da Facebook a LinkedIn, da Twitter e Flickr passando per YouTube ed il proprio sito web, in continua evoluzione. (Quasi) sempre connesso, adora il dialogo in rete, ancora meglio se questo si sviluppa e concretizza dal vivo.

 

ILARIA LEGATO

È specializzata in Marketing e Comunicazione settore HORECA Partner del FOOD DESIGN STUDIO di Milano (www.fooddesign.it) e Direttrice della scuola IED MANAGEMENT LAB ROMA (Istituto Eu- ropeo di Design, www.ied.it ). Si occupa di Marketing e Comunicazione per il settore Food and Beverage e di Ricerca e Sviluppo di nuovi concept e Format legati al mondo del Food e del Design: In questo ambito, l’intervento, spazia dal “Food Design” alla “Direzione Creativa” degli spazi che non si limita alla “progettazione dei luoghi” ma alla ricerca della “filosofia” e del “mood” che stanno alla base di ogni “Concept Store” e che dovranno essere comunicati al proprio pubblico di riferimento attraverso i Prodotti ed il Servizio.

 

TANIA VALENTINI

Laurea in Sociologia e Master in Pubbliche Relazioni Europee, ha lavorato nel marketing e nell’organizzazione degli eventi ed attualmente è analista freelance di social media monitoring. Blogger per il nanopublisher Blogosfere (gruppo Populis), cura per loro due blog: A Bagnomaria (abagnomaria.blogosfere.it), spazio in cui trovare tante informazioni su cibo, mercato, tradizioni e cultura gastronomica, e Kidzone (kidzone.blogosfere.it) dedicato al mondo della donna e dei bambini. Il suo principale interesse è senza dubbio la cucina, a cui dedica il suo tempo sia sperimentando tra i fornelli che cercando notizie sul mondo dell’alimentazione.

La passione per il cibo oggi si traduce anche in un terzo blog dedicato alla cucina con uno sguardo al mondo della birra. Pinta in cucina (www.pintaincucina.it) questo il blog che da aprile gesti- sce all’interno del network I Love Beer (www.ilovebeer.it).

 

DIEGO BIANCHI

Diego Bianchi, conosciuto in rete come Zoro, ha lavorato come content manager per il portale Excite, dove ha iniziato nel 2003 il suo blog di opinionistica saltuaria, attualmente disponibile su diegobianchi.com. A un certo punto prende a far video, e li mette online su YouTube www.youtube.com/user/diego- bianchi, prima sul Grande Fratello e poi, a partire dal settembre 2007 sulla politica, principalmen- te sul Partito Democratico, dando così il via a “Tolleranza Zoro”, serie che riscuote un grande suc- cesso e inizia ad essere trasmessa, a partire dalla stagione 2008-2009 su Rai Tre all’interno della trasmissione “Parla con me”, mantenendo inalterato il format e continuando al tempo stesso a es- sere pubblicata sul web.

Diego ha curato inoltre la rubrica “La posta di Zoro” su Il Riformista e il blog “La7 di 7oro” sul sito de La7. Nel 2009 realizza “Orzo”, un talk show politico su Excite.it, in cui con solo una webcam e con il suo inconfondibile stile intervista diversi leader politici. Da ottobre 2010 cura una rubrica sul settimanale Il Venerdì di Repubblica dal titolo “Il sogno di Zoro”. Suona le percussioni nell’Original Slammer Band e nell’Orchestraccia, un gruppo che si autodefinisce come “itinerante delirante folk-punk-rock romano” ed è composto da attori e artisti della capitale.

 

DAVIDE VAN DE SFROOS

Davide Bernasconi nasce a Monza (Mi) l’11 Maggio 1965 e cresce a Mezzegra, nel “cuore” del lago di Como. Quasi tutte le sue canzoni fanno capo al lago, al suo spirito profondo, ai suoi lati sporchi e puliti, alle sue luci ad alle ombre, ruotando attraverso tutti i paesi rivieraschi, senza mai però perdere d’occhio la Città. La maggior parte dei testi è pensata, scritta e cantata in dialetto tremezzino (o laghée): una lingua più che un dialetto, resa ancor più realistica e forte da storie asso- lutamente poetiche.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Scienza-tech

SPECIALI RAGGI UVC UCCIDONO I VIRUS / America: lampada a raggi ultravioletti per ambienti pubblici

Ultime news scienza - UnoNotizie.it - Presto una lampada a speciali raggi UVC, che non danneggiano...

Viterbo, il virtuale ci salverà: il futuro della comunicazione dopo il Coronavirus

Viterbo, 21 aprile 2020 – Dopo il grande successo di partecipazione dei precedenti incontri...

SCIENZA / in Australia ritrovato antico cratere creato da impatto di asteroide

Grande scoperta scientifica a Yarrabubba, all'interno di una lontana regione desertica...

Viterbo Sotterranea: venerdì un viaggio nelle profondità della mente umana

Un viaggio nelle profondità della mente umana alla scoperta di come i meccanismi del pensiero e...

ANTARTIDE / la fonte radioattiva nel sottosuolo accelerebbe lo scioglimento dei ghiacci

ultime news - UnoNotizie.it - Scoperta sotto l'Antartide una fonte di calore radioattiva che dal...

CINA, CLONAZIONE / clonate le prime 5 scimmie malate, sono modificate geneticamente per diventre insonni

Ultime news - unonotizie.it - Sono nati i primi cloni di animali portatori di malattie. Sono 5...

"PATTO PER LA SCIENZA" / Grillo e Renzi firmano patto per sostenere ricerca scientifica proposto dall'immunologo Burioni

Ultime news - unonotizie.it - Ci sono anche Beppe Grillo e Matteo Renzi fra i firmatari di un...

APPLE BREVETTA AURICOLARI BIOMETRICI / misurano battito e temperatura per monitorare salute e attività fisica

Ultime news - Unonotizie.it - Apple ha registrato un brevetto per auricolari più evoluti rispetto...