Il destino dell'autostrada Tirrenica, ultime notizie Viterbo - 
Il 3 agosto scorso la camera di commercio di Viterbo ha inviato una lettera ai parlamentari nazionali, ai consiglieri regionali, ai presidenti di Regione e Provincia e al sindaco di Viterbo, trasmettendo un documento sullo stato delle infrastrutture di mobilità e trasporto, approvato dalle componenti del "Focus impresa e lavoro della Tuscia Viterbese", organismo per il quale la camera di commercio svolge funzioni di supporto segretariale e logistico.
Su alcuni argomenti trattati nel documento intervengono Marcello Maneschi e Silvano Olmi, consiglieri comunali del popolo della libertà di Tarquinia.

"Mentre alcune opere sono da noi pienamente condivise " dicono Maneschi e Olmi "come ad esempio il completamento della trasversale Orte - Civitavecchia, rimaniamo sorpresi nel leggere che il Focus ritiene prioritario il completamento dell'autostrada tirrenica.
Probabilmente i firmatari del documento non sono a conoscenza dell'intero progetto dell'autostrada Rosignano - Civitavecchia. Infatti, l'autostrada tirrenica sarà realizzata sopra il tracciato dell'attuale statale Aurelia, "regalando" ai privati una strada pubblica e gratuita, per farla diventare un'autostrada a pagamento.
Non sappiamo "proseguono Maneschi e Olmi " se i rappresentanti di Cia, Coldiretti e Confagricoltura, CNA, Confagricoltura, Ascom e Confesercenti, e soprattutto delle due associazioni dei consumatori che hanno firmato il documento, siano a conoscenza di questo aspetto assai rilevante del progetto autostradale.

Secondo noi  dicono i due consiglieri comunali- è più vantaggioso per i cittadini e per le imprese che movimentano merci utilizzare l'aurelia che noi proponiamo sia resa sicura con l'allargamento a quattro corsie e il transito dei mezzi rimanga gratuito.
Inoltre, i firmatari conoscono i particolari del piano operativo triennale 2011-2013 approvato recentemente dall'autorità portuale di Civitavecchia e che viene citato nel loro documento?
Sanno che quel piano contiene il famoso Terminal Asia, che vogliono realizzare tra Civitavecchia e Tarquinia e dove sbarcheranno le merci provenienti dalla Cina che inonderanno ancora di più l'Italia?
Attendiamo una risposta alle questioni da noi elencate " concludono Maneschi e Olmi - soprattutto da parte dei rappresentanti tarquiniesi di artigiani, commercianti e agricoltori."

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

VITERBO: CAMMINANDO DAL RESPOGLIO ALLA QUERCIA UTILIZZANDO LO STORICO PERGOLATO

Attualmente a Viterbo il quartiere Respoglio è collegato a La...

Domenica 2 giugno gratis a Palazzo Farnese di Caprarola e Villa Lante

Un’occasione da non perdere per visitare Villa Lante il meraviglioso parco con i suoi giardini...

DMO Expo Tuscia press tour a Viterbo, Montefiascone e Bolsena

Continuano a pieno ritmo le attività della DMO Expo Tuscia. Dopo gli appuntamenti al TTG/Rimini...

San Pellegrino in Fiore, eventi a Viterbo Sotterranea

San Pellegrino in Fiore, domenica a Viterbo SotterraneaDomenica in programma visite guidate alla...

TV, Osvaldo Bevilacqua e Sergio Cesarini promuovono Viterbo

Osvaldo Bevilacqua, giornalista detentore dal 2015 del Guinness World Records TV per il Travel...

Bolzano, Loacker: dolce ricetta aziendale dalla squisita bontà famigliare

Sostenibilità significa avere uno stile di vita rispettoso delle risorse a disposizione, in grado...

DOBBIAMO MOLLARE? /riflessioni su TarquiniaCittà di Luigi Daga. Cita le infiltrazioni mafiose a Tuscania

A seguire l\'articolo scritto 15 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...