Telefono Blu è presente in tutte le regioni e  provincie italiane con 140 uffici di consulenza ed aiuto. Dopo la prima fase di conciliazione (in cui vengono risolti oltre il 65% dei casi ) infatti sarà possibile accedere al giudice di pace fino ad importi non superiori ai 2500 euro circa e al giudice unico per importi superiori .

Vediamo i dati

Sono giunte dal web (telefonoblu.it e viaggiatore.com) 1050 segnalazioni  per web e telefono (di cui 810 da Roma)  corrispondenti a 5000 turisti che hanno chiesto aiuto.
 

- Il  27%  delle chiamate ai centralini riguarda  un viaggio pacchetto(in crescita del 5%) o comunque parti di viaggio acquistate  direttamente e anche on line . Al primo posto le disdette , il contratto non rispettato,  ed i problemi insorti prima e durante il viaggio ,non corrispondenza della prenotazione  ,truffe e raggiri ecc.ecc.

- Il  23% (in crescita di 2 punti percentuale ) riguarda invece, problemi con i vettori mezzi di trasporto (aerei –treni (ritardi) navi-traghetti (ritardi e danni) e problemi stradali (informazioni) disagi negli scali (overbooking, ritardi valigie, aerei che non partono o non ci sono)

- Il 18% (stabile) delle denunce concerne destinazioni interne per motivi di qualità del servizio ricettività tradizionale alberghi, residence, case in affitto ecc. con annullamenti di prenotazioni, overbooking, rimborsi per maltempo non rispettati, mancanza di contratto, scarsa pulizia problemi rispetto all’alimentazione ed anche rispetto a quanto promesso ,cioè la tipica pubblicità non veritiera,furti ecc.

- Il 13%  riguarda la ricettività delle città del turismo del nostro paese (oltre 4000 d’estate) ovvero come ti hanno accolto le città delle vacanze e la qualità della città, multe, assenza di parcheggi, riciclaggio rifiuti, informazioni ai turisti, qualità dell'area

- Il 7 % riguarda  segnalazione di prezzi troppo alti (in flessione rispetto lo scorso anno ) in particolare denunce su ristoranti e stabilimenti balneari. Ancora il 4 % (in lieve calo) le cosiddette emergenze ambientali (rumori, controllo e sicurezza della spiaggia, sporcizia, rifiuti ) in ascesa inquinamenti e problemi mare, spiagge con meduse ecc .

- Le regioni piu’ segnalate per chi fa turismo in Italia (il 65% delle segnalazioni): Sardegna, Puglia, Emilia Romagna 7%, Toscana e Sicilia 6%, Campania, Liguria e Veneto 4% ecc.

Le località straniere piu’ segnalate (35% segnalazioni) Mediterraneo, capitali europee in testa Parigi  e Londra, Isole Iberiche, poi il Nord Europa e i Baltici, Mar Rosso, Egitto, Carabi (boom di segnalazioni da Jamaica Cuba, Santo Domingo), Maldive, ecc. (ovviamente per problemi di viaggio e ricettività).

I casi

Disdette, vacanze da sogno e da prezzi inesistenti .Aerei che partono in ritardo , valigie smarrite o inviate da altre parti, vacanze dentro cliniche ed ospedali. Overbooking aerei, ma anche in villa e in casa. Cambio imprevisto di destinazione. Case fatiscenti. Alberghi di lusso simili a catapecchie. Traghetti impazziti. Rumori molesti e feste di paese. Spiagge abbandonate, scarichi a mare. Pronti a partire l’agenzia fallisce... Multe il giorno di ferragosto. Tanti voli rinviati.

Ecco i consigli 

Per forza giunti sul luogo di vacanza in caso di disagio contestate alla direzione, chiedete che le condizioni rispettino il contratto. Preparate appena rientrati il testo per inviare una raccomandata a chi vi ha venduto il viaggio richiedendo il risarcimento del danno: se si tratta di un pacchetto entro 10 giorni, negli altri casi, che sono la maggioranza, i tempi sono più lunghi, ma Telefono Blu consiglia di agire in fretta. Viaggio last minute: fare attenzione alla scelta e al contratto, ci sono ottime offerte ma solo senza farsi prendere dalla fretta si eviteranno problemi
.

Overbooking aereo, di albergo o abitazione, non esitare a chiedere la soluzione immediata  e al ritorno preparare preparare la raccomandata per risarcimento. In caso di mancata partenza pretendere il doppio dell’importo, così Pierre Orsoni, presidente dell’associazione da 20 anni abbiamo raggiunto il record di 1 milione di segnalazioni per vacanze rovinate.

Come contattare Telefono Blu sos consumatori

Sul web www.telefonoblu.it o dalle singole regioni e città digitando su un qualsiasi motore di ricerca (ad esempio Telefono Blu Roma o Lazio). I centralini per Roma ed il Lazio sono  06.83512178  per Roma Capitale e tutto il Lazio, 0773.1710938 per Lazio Sud


 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...