Dopo il grande successo dei 3 referendum del giugno scorso, che ha sancito la volontà della maggioranza dei cittadini italiani di tornare a “contare” come individui padroni delle sorti del proprio Paese e non vittime di un governo ottuso e colluso, l’Italia dei Valori sta tornando nelle piazza per raccogliere le firme per un referendum abrogativo dell’attuale legge elettorale (il  noto e detestato “Porcellum”) e l’abolizione (certa!) delle province.

Una firma per cancellare la legge elettorale che ha rubato ai cittadini il diritto di scegliere chi dovrà rappresentarli. Oggi, in Italia, gli elettori non possono decidere chi mandare in parlamento. Le scelte sono lasciate ai partiti, che premiano così i più fedeli e obbedienti. Certo non i più capaci. Per questo il suo stesso ideatore l’ha definita “una porcata”. La casta non cancellerà mai una legge che la rende onnipotente. Lo devono fare i cittadini con il referendum. Cancelliamo “la porcata”. Potremo così tornare a un voto in cui il popolo scelga davvero i propri rappresentanti in Parlamento ed il governo del Paese.

Una firma, poi, per presentare un disegno di legge di iniziativa popolare e cancellare con certezza la parola “Province” dalla Costituzione. Oggi in Italia ci sono più di 110 province, un “carrozzone” obsoleto che serve solo a far crescere gli sprechi della politica e le poltrone: circa 20 miliardi di euro all’anno, con 4.000 persone solo tra amministratori ed eletti più uffici, auto blu, spese di rappresentanza! È ora di finirla!

Sono 40 anni che tutti dicono di volerle eliminare ma nessuno si fa carico di iniziative concrete. In campagna elettorale tutti i partiti si dicono concordi, ma poi nulla si muove o si fanno promesse di facciata, come quelle della manovra agostana, tutta da verificare, chiaramente! Non possiamo più aspettare: la crisi non può colpire ulteriormente i cittadini senza toccare i privilegi della Casta. La buona notizia è che possiamo farlo: tutti insieme, possiamo migliorare questo Paese.

In particolare, l’Italia dei Valori di Viterbo e Provincia sta già lavorando in tutta la Tuscia, tanto che è già possibile firmare presso i comuni di Bagnoregio e CastIglione in Teverina, mentre domenica 11 sarà possibile a Cura di Vetralla; nel capoluogo l’IDV ha trovato perfetta sintonia con il gruppo dei “Democratici Davvero”, area interna al PD locale, per cui sarà assieme a questi amici il giorno sabato 17 settembre p.v. dalle ore 9.30 alle 12.30 in piazzale Porsenna a Santa Barbara (di fronte al supermercato CRAI), a Piazza delle Erbe ed a Piazza del Sacrario. Nei prossimi fine settimana la raccolta sarà effettuata anche a Tarquinia, Montalto, Tuscania, Canino, Marta e Montefiascone.

Per qualsiasi informazione, è a disposizione il numero dell’IDV viterbese: 331/1189857.

Firma e fermali!


Fonte: Coordinamento
Provinciale IDV Viterbo

Commenti

Carissimi lettori e lettrici di Unonotizie,io sono andata a firmare per prima per cancellare questa legge che non solo è una nostra vergogna in tutto il mondo,ma che è stata definita una porcata proprio da uno dei suoi legislatori,che si sono accorti di aver fatto una porcata dopo...Andate tutti a firmare,al più presto,se vogliamo essere cittadini dalla mente lucida e dalla coscienza a posto, altrimenti saremo anche noi complici di questi porcatari.Se proprio vogliamo fare i porci facciamoli in camera da letto ma non con le leggi
commento inviato il 08/09/2011 alle 0:36 da Veronica  
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...