“Una promessa mantenuta. Questa iniziativa vuole essere un ringraziamento per la generosità mostrata da Giovanna Dejua  verso l'amministrazione, ma anche un piccolo e sentito tributo alla sua sensibilità artistica. Con questa iniziativa il comune vuole anche dare un primo segnale di rinnovata vitalità al Museo Civico, che necessita tutto il nostro impegno. Le opere della Dejua costituiscono il primo nucleo  per uno spazio da dedicare all'arte moderna e contemporanea, che con il sindaco Marini ipotizzammo già con l'artista nel corso della sua  personale di Palazzo dei Priori”.
E' la dichiarazione dell'Assessore alla Cultura Fabrizio Purchiaroni, all'apertura della mostra delle opere che la pittrice Giovanna Dejua ha donato all'amministrazione Comunale  in occasione della sua ultima mostra viterbese, tenutasi a Palazzo dei Priori la scorsa estate nell'ambito di Tuscia Operafestival.
L'artista, nata a Bitti (NU), che vive e opera a Roma, vanta un iter formativo, professionale e didattico sempre dedito all'arte, con premi, riconoscimenti ed esposizioni sia in ambito nazionale che internazionale (Basilea, New York, Madrid, Parigi, Londra, Los Angeles). All'amministrazione Comunale ha donato una selezione di opere che fanno parte del suo “Nuovo Progetto Astratto”,  complesso lavoro che, dalla fine degli anni Ottanta, la impegna a tutto campo nell' indagine analitica sul concetto di astrazione . Della stessa serie fa parte anche “Dall' Unità d'Italia all'Unione Europea”, opera  che sintetizza in modo significativo due secoli di storia italiana : dalla divisione all'unità nazionale, dalle minacce disgregatrici e liberticide al processo di integrazione con l'Europa e che l'artista ha donato al Sindaco Marini.
“Un grande progetto, che parte dalla considerazione di ciò che è stato il ‘900, secolo di avanguardie e sperimentazioni artistiche”, spiega Giovanna Dejua. “ Gli artisti hanno osservato, analizzato, semplificato, decostruito, decontestualizzato la realtà e la forma riducendola ai minimi termini fino ad arrivare al punto nello spazio e, poi, a bucare e tagliare il supporto e la materia stessa. Questo loro punto di arrivo diventa quello mio di partenza: dipingo per ricostruire. Il Nuovo Progetto Astratto, pertanto, si sviluppa partendo dalla percezione emozionale dello spazio. Questo, come approccio operativo, è la tela campita rispettivamente di pigmento bianco, nero, neutro, di vari colori, nella quale si compie l'atto creativo-espressivo. Si utilizzano, secondo rapporti precisi, gli elementi fondamentali del linguaggio visuale, facendoli divenire messaggio e comunicazione. Gli elementi costitutivi della composizione sono: il punto, la linea, la forma, il colore. Si parte dal punto nello spazio e si finisce con la composizione della forma bidimensionale. Tale forma, però, appare tridimensionale e in movimento. Il tutto impreziosito con foglia d'oro. Il Progetto, dunque, non vuole tradurre e rappresentare la realtà, piuttosto esaltare la forma geometrica in quanto tale, con l'ausilio degli strumenti emozionali del colore e razionali della forma. È un progetto astratto, ordinato e rigoroso, ma allo stesso tempo vivace e dinamico. È un'esaltazione ed un inno alla vita e al creato. Nella foglia d'oro una partecipazione all'eternità”.

Museo Civico di Viterbo-Piazza Crispi,1
Dal 4 al 31 ottobre
Aperto tutti i giorni  dalle 9 alle 19 con orario continuato- chiuso lunedì
Per la mostra l'ingresso è LIBERO:
Info: www.giovannadejua.it
pittrice@giovannadejua.it


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...