Alla Presenza dell’Assessore al Turismo della Regione Lazio, Claudio Mancini, del Presidente della Camera di Commercio di Viterbo, Ferindo Palombella e dell’Assessore al Turismo della Provincia di Viterbo, Angelo Cappelli, è stata inaugurata questa mattina la 2^ edizione di VisiTuscia, la manifestazione turistica organizzata con la sinergia di istituzioni pubbliche e private per promuovere il territorio della Tuscia Viterbese. A fare gli onori di casa il Sindaco di Tarquinia, Mauro Mazzola, il quale nel portare il saluto della Giunta Comunale ha illustrato brevemente le potenzialità turistiche del territorio tarquiniese che punta principalmente sul prodotto etrusco e sul litorale marino.

Sull’importanza della cooperazione pubblico/privato, indispensabile per il successo di ogni manifestazione a tema turistico, si è soffermato l’Assessore Mancini secondo il quale il successo della provincia sul fronte del turismo deve essere visto anche in prospettiva della realizzazione del nuovo aeroporto che, ha sottolineato, “non sarà il terzo scalo del Lazio, ma il secondo, considerata la chiusura, subito dopo, di quello di Ciampino” definito un’anomalia nel panorama degli scali low cost. “In altre capitali europee, infatti, ha detto Mancini, questi aeroporti si trovano di solito ad una distanza media dal centro di 50/60 chilometri, a differenza dell’aeroporto “Pastine”, più prossimo al centro di Roma del “Leonardo da Vinci”.

Per Ferindo Palombella l’importanza dell’apertura del nuovo aeroporto sarà tanto più positiva, quanto maggiore sarà l’incidenza in termini di arrivi e di presenze sul territorio viterbese. “Va bene, ha detto il Presidente della Camera di Commercio, il nuovo scalo, ma guai se questo dovesse servire soltanto per traghettare i turisti verso Roma o altre destinazioni. Per questo sarà importante predisporre in anticipo i pacchetti turistici e promuoverli sui mercati internazionali. Soltanto facendo conoscere per tempo le potenzialità del territorio, posizionandole nella maniera giusta in Italia e all’estero, potremo trarne i dovuti benefici da iniziative valide come questa ”.

La sinergia pubblico/privato e l’importanza che questa assume nella promozione del territorio è stata ripresa anche dall’Assessore al Turismo, Angelo Cappelli. “Se questa collaborazione produce effetti come questi che sta realizzando VisiTuscia, significa che siamo sulla strada buona. E questa mattina a Tarquinia vedo la presenza dei rappresentanti delle istituzione locali ai massimi livelli, del sistema camerale, delle banche, delle organizzazioni di categoria. In sostanza vedo rappresentato tutto il variegato mondo dell’imprenditoria a dimostrazione della bontà delle scelte operate. Parliamo spesso, ha detto ancora Cappelli, delle infinite potenzialità che il nostro territorio può vantare. Ma diciamo poco o nulla della qualità della vita che la Tuscia offre e che da sola costituisce un prodotto turistico. La sostenibilità dell’ambiente va invece sostenuta con vigore e non può essere scissa dai beni architettonici”.

“Una conferma della crescita del turismo nella Provincia di Viterbo, ha detto, infine, Vicenzo Peparello, Presidente del Cat di Viterbo e Responsabile marketing del progetto VisiTuscia, ci viene dai più recenti dati forniti dall’Osservatorio di Assoturismo Viterbo, da cui si rileva un consistente aumento, oltre che dalle Regioni limitrofe come la Toscana e l’Umbria, dalla Lombardia che conta rispettivamente un incremento del 4,55% negli arrivi e del 5,9% nelle presenze. Relativamente a  quest’ultimo aspetto si rileva come la maggior parte di turisti abbia preferito il soggiorno presso strutture alberghiere rispetto a quelle complementari. Pressoché invariata è, invece, la permanenza media che si attesta, sia per gli stranieri che per gli italiani sui 4 giorni”.

La manifestazione continuerà domani con un educational tour riservato sia ai giornalisti che agli operatori presenti e che vedrà l’Università Agraria protagonista della giornata.


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

Benvenuti al Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

CIVITA DI BAGNOREGIO BELLEZZA MONDIALE

Negli ultimi sette anni si sono registrati numeri in aumento di visitatori italiani e stranieri;...

Altare prima del trono: nacque a Sovana Gregorio VII, Papa che cambiò la storia

L'altare prima del trono: a Sovana Gregorio VII, il Papa che cambiò il corso della storia...

Tuscia, turismo all'aperto: emozionanti visite guidate a Viterbo e Civita di Bagnoregio

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. In...

Viterbo, visite guidate. Cosa vedere in un giorno: prosegue “VITERBO SOTTOSOPRA”

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. Nella...

Alto Adige, estate all’aria aperta sulle Dolomiti

Dopo l’emergenza Covid-19 tutti sentiamo la necessità di ossigenare mente e corpo e di...

PALAZZO FARNESE A CAPRAROLA, COSA VEDERE CON LE VISITE GUIDATE

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

Orchestra Italiana del Cinema: video e nuovo hahstag “Tutti Amiamo L’Italia

L’Orchestra Italiana del Cinema pubblica un suggestivo video di ottimismo e speranza lanciando il...