Ministro Clini si Tav, ponte sullo stretto di Messina e nucleare. Fare Verde: governo Monti la pensa come Clini? Ultime notizie Roma -  UnoNotizie.it - 
Le dichiarazioni del ministro dell'Ambiente Clini,  pro nucleare, danno uno schiaffo alla democrazia referendaria. "Inquietanti e imbarazzanti  - afferma Massimo De Maio, presidente di Fare Verde - le prime affermazioni del Ministro Clini favorevoli ad un ritorno del nucleare in Italia". "È imbarazzante - continua De Maio - che un ministro della Repubblica non tenga conto dell'istituto referendario previsto della costituzione e del suo esito che non lascia spazio a dubbi. Quello del 12 e 13 giugno 2011 è stato un vero e proprio lampo di partecipazione democratica in un momento storico di disaffezione dei cittadini verso la politica. Mettere in dubbio il parere di 27 milioni di Italiani che hanno fermato ogni progetto nucleare per l'Italia contribuisce ad allontanare ulteriormente le stanze del potere dalle istanze della gente".

"Un governo come quello in carica, composto da tecnici e sprovvisto di consenso elettorale - aggiunge De Maio - dovrebbe essere molto più attento al rispetto del volere popolare". "Ma le dichiarazioni del Ministro Clini sul nucleare sono ancora più preoccupanti - conclude De Maio - se unite al parere favorevole a OGM e a opere costose e discutibili come TAV e ponte sullo stretto di Messina. Il presidente del Consiglio Mario Monti dica chiaramente se le posizioni espresse dal ministro Clini sono condivise dal Governo".


Massimo De Maio
Presidente Nazionale Fare Verde Onlus

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...